Trucchi per regolare la frangia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La frangia è un bellissimo "accessorio" per incorniciare il viso e valorizzare un taglio di capelli. Purtroppo possedere una frangia perfetta è una croce e una delizia; richiede una costante cura per mantenerne la lunghezza e i volumi, e ciò comporta un uscita di denaro costante se si decide di farla regolare da un parrucchiere. Se imparerai a tagliare la frangia da sola, però, risparmierai tempo e denaro.
Basteranno una forbice da parrucchiere ed un pettine per trasformarti in un esperta di frangia. Se quanto scritto, ti ha stimolata a gestirti la frangia da sola, continua a seguire questa guida per scoprire tutti i trucchi per regolare la tua frangia.

26

Disegna un triangolo

Per accorciare la tua frangia, dovrai ricreare il triangolo di capelli iniziale che ti è stato creato dal parrucchiere alla prima sforbiciata. Per visualizzare il tuo triangolo, parti facendo la riga centrale per individuare il vertice del triangolo (questo permette di modificare i volumi se vuoi che la tua frangia sia più piena o meno). Ora lega i capelli con una coda e mantieni davanti a te solo la sezione che determina la frangia.

36

Lavora a capelli asciutti

Una volta separata la frangia dai restanti capelli, asciugala bene con phon e piastra; questo passaggio è essenziale per capire bene la lunghezza che otterrai. Lavorare a capelli bagnati (a meno che tu non sia abituata) falsa il risultato finale e può portare all'irreversibile errore di una frangia troppo corta.

Continua la lettura
46

Utilizza il pettine come un righello

Una volta che ti sarai accertata che la sezione di capelli stirata è della quantità giusta, parti con il taglio. Pettina i capelli ed allineali davanti a te; mentre passi il pettine inizia a visualizzare l'altezza a cui vorrai tagliare la frangia. La regola aurea vuole che la frangia parta all'altezza del sopracciglio; quindi passa il pettine e soffermati all'altezza del sopracciglio per avere un idea finale del taglio. Se porti la frangia più gonfia, dovrai lasciare qualche millimetro in più rispetto all'altezza del sopracciglio. Mai tagliare sopra questa altezza, se non si desidera un frangettino corto.

56

Procedi con il taglio

Utilizza delle forbici da parrucchiere per tagliare la frangia. Non partire mai con un taglio di netto (ovvero in orizzontale rispetto al pettine), ma dai dei piccoli colpi di forbice, tenendo la forbice inclinata rispetto al pettine. Ciò ti permetterà di tagliare piccole sezioni alla volta e renderà il lavoro più scorrevole. Regolata la lunghezza, fai scivolare via il pettine e sistema il taglio tenendo la forbice in verticale; questo passaggio ti permetterà di avere una frangia meno piatta e più giovanile.

66

Utilizza le giuste forbici

Quando si tagliano i capelli, bisogna ricordare di non utilizzare la stessa forbice che si utilizza per tagliare la carta o alti materiale, ma bisogna avere in casa una forbice da utilizzare solo per il taglio dei capelli. Utilizzare una forbice sbagliata non fa altro che danneggiare il fusto e favorire la fuoriuscita di doppie punte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come tagliare la frangia a seconda della forma degli occhi

La frangia è una pettinatura che non passa mai di moda, anzi è sempre attuale; infatti, assume varie forme e lunghezze e può essere anche ideale per nascondere difetti del viso o per risaltare i nostri lineamenti, oltre a donare un look sempre in voga....
Capelli

Come pettinare i capelli con frangia

Un giusto taglio oppure un'appropriata acconciatura possono mettere in risalto i lineamenti del volto. Non tutte le donne possono portare i capelli lunghi e soprattutto con la frangia in quanto quest'ultima richiede un certo impegno ed una costante manutenzione,...
Capelli

5 consigli per portare la frangia

La frangia è la soluzione ideale sia per chi è timido e si vuole nascondere, che per coloro che intendono mostrare uno sguardo più profondo. In linea con ogni tipo di pettinatura, è però opportuno farsi consigliare da un buon parrucchiere o stilista...
Capelli

5 modi per far crescere la frangia

La frangia o la si ama o la si odia. Non è un caso infatti che vi siano donne che non riescono più a vedersi senza, mentre altre proprio non la sopportano. Sta di fatto che nell'ultimo secolo non è mai passata di moda! La frangia richiede però anche...
Capelli

Frangia: come adattarla al proprio viso

Se siete tra gli amanti della frangia e volete alcuni consigli su come adattarla al proprio viso, allora continuate a leggere questa guida e scoprirete come fare. La frangia può avere diverse forme e lunghezze e non è detto che lo stesso tipo di frangia...
Capelli

Come fare la frangia

Se lasciamo crescere i capelli vediamo che, ad un certo punto, la forma iniziale si perde e quindi è necessario andare dal nostro fiducioso parrucchiere per sistemarli a dovere. Ciò comporta, sicuramente, una spesa non indifferente oltre al fatto di...
Capelli

Consigli per tagliarsi da sole la frangia laterale

Una frangia adatta alla forma del viso e tagliata bene fa da cornice ai lineamenti, li mette in risalto e conferisce un aspetto piú giovane. È una parte fondamentale della pettinatura, che consente di cambiare spesso il look, senza dover ricorrere...
Capelli

Come acconciare la frangia riccia

Uno degli errori che troppo spesso una donna commette è quello di ritenere che non sia possibile farsi la frangia quando si hanno i capelli ricci o troppo mossi. Le cose non stanno affatto così. Basta solo intervenire sul proprio look nel modo giusto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.