Tre modi di fare il nodo alla cravatta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cravatta rappresenta per la moda maschile un segno distintivo di stile ed eleganza. In qualsiasi tessuto o fantasia sia realizzata, è molto importante saper fare un nodo perfetto. In questa guida pratica vi spiego i modi per fare tre tipi diversi di nodo alla cravatta, ovvero il Mezzo Scappino, il Four in Hand e infine il classico nodo Windsor. All'inizio occorrerà un pochino di pratica, ma una volta presa la mano non avrete più problemi e diventerà semplicissimo.

26

Primo nodo

Il primo nodo di cravatta che ti illustro è il Mezzo Scappino, conosciuto anche come Nodo Mezzo Windsor. Esso è adatto a cravatte dai tessuti sottili e a camicie classiche. Ecco come procedere: chiudi l'ultimo bottone della camicia e solleva il colletto, quindi fai scivolare la cravatta dietro al collo. Incrocia la parte più larga su quella stretta e falla fuoriuscire dall'anello appena formato. Ora devi passare la pala larga tenendola in posizione orizzontale prima dietro e poi davanti a quella larga. A questo punto, tenendo fermo l'incrocio, fai scivolare la pala larga all'interno di esso, quindi aggiusta il nodo nella misura giusta del collo fino a coprire l'ultimo bottone della camicia.

36

Secondo nodo

Ecco il secondo tipo di nodo, che è anche quello più semplice da realizzare. Si tratta del Four in Hand. Questo nodo è molto versatile e sfruttabile in qualsiasi occasione. Per farlo, dopo aver sollevato il collo della camicia, chiudi l'ultimo bottone e metti la cravatta al collo. Comincia ad incrociare la pala larga su quella sottile, facendola scivolare sotto essa. Successivamente, fai passare la pala tenendola verso l'alto e andando a posizionarla sotto il nodo appena formato. Tieni ben strette le due parti e tira poi delicatamente la pala larga verso il basso per regolare e stringere l'anello, aggiustandolo fino a farlo risalire all'ultimo bottone della camicia.

Continua la lettura
46

Terzo nodo

Per concludere l'ultimo nodo che ti propongo è il classico Windsor, che va utilizzato nelle occasioni più formali e con completi piuttosto eleganti. Fai scivolare la cravatta intorno al collo, tenendo le due pale con le estremità posizionate in modo asimmetrico: la pala più larga deve essere più lunga della piccola. Incrocia poi la parte larga su quella stretta e tieni ben fermo il punto, formando un anello dentro il quale farai risalire la pala larga. Passa infine la pala che hai appena inserito nell'anello sotto la cravatta, tenendola in posizione verticale e aggiusta come di consueto l'allacciatura.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Regole per un nodo alla cravatta perfetto

Quante volte è capitato a noi uomini di dover andare ad una cerimonia e imbatterci nel nodo alla cravatta? Quanti di voi hanno perso ore intere per avere un nodo perfetto? Ci sono tante persone che riescono a realizzare in modo discreto questi nodi,...
Accessori

Come fare un nodo doppio Windsor alla cravatta

La cravatta è un simbolo di eleganza maschile che è presente da sempre. In ogni smoking, nel frack, ed in ogni abito con il quale l'uomo vuole essere elegante, è impossibile non adattare una cravatta. Questo accessorio è simbolo di sensualità e virilità....
Moda

Come fare il nodo mezzo Windsor alla cravatta

Il nodo mezzo Windsor, tra i modi di annodare la cravatta, rappresenta il giusto compromesso tra il nodo semplice e il Windsor. Più grande del primo e più esile rispetto al Windsor, il nodo mezzo Windsor è particolarmente adatto alle camicie con collo...
Moda

Cravatte e nodi: come sceglierli in base all'occasione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cravatte. Nello specifico, tratteremo il tema dell'abbinamento e dei nodi, in base alle specifiche occasioni. Andremo a rispondere a questa semplice, ma ricorrente domanda: come si fa a scegliere le cravatte...
Cura del Corpo

Consigli su come fare un perfetto nodo alla cravatta

La cravatta è l'accessorio per eccellenza che rende un uomo elegante, ordinato e sicuramente di bell'aspetto. Solitamente la cravatta, viene indossata sopra una camicia dotata di un colletto rigido e abbinata ad un bel paio di pantaloni e ad una giacca,...
Accessori

Come fare il nodo piccolo alla cravatta

Spesso fare il nodo alla cravatta è un vero e proprio tabù per gli uomini. L'operazione può risultare persino stancante e antipatica, al punto da fare innervorsire coloro che incontrano difficoltà immani nel tentare di riuscire in questa "titanica"...
Moda

Come fare il nodo doppio alla cravatta

In questo articolo vedremo come fare il nodo doppio alla cravatta. Vi sarà capitato a volte di vestirvi in modo raffinato, cioè con cravatta e giacca, partecipando a cerimonie oppure delle occasioni particolari, importanti. In tali casi, conterà tantissimo...
Accessori

Come realizzare una parure collana e bracciale con una vecchia cravatta

L'arte del riciclo creativo condensa la possibilità di recuperare oggetti in disuso per restituirgli una nuova vita; essa può essere applicare anche all'abbigliamento trasformando, ad esempio, un accessorio tipicamente maschile come una cravatta in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.