Tinta per capelli: come avere un effetto naturale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se periodicamente sui vostri capelli applicate una tinta per fare in modo che l'effetto sia il più naturale possibile, potete adottare una tecnica ben precisa comunemente denominata degradè. Come si evince dal nome stesso permette di ottenere una chioma dalle diverse sfumature, anzichè una colorazione uniforme ed antiestetica. In riferimento a ciò, ecco una guida su come avere un effetto naturale dei capelli dopo l'applicazione di una tinta.

26

Occorrente

  • Tinta degradé
  • Carta stagnola
  • Shampoo
36

Adottare la tecnica di colorazione degradé

Optare per la tecnica di colorazione degradé è piuttosto semplice; infatti, contrariamente ad altre, si effettua per linee verticali partendo dal centro della testa fino a raggiungere le punte dei capelli. In tal modo si evita di arrecare danni strutturali alla chioma, e soprattutto l'effetto decrescente della tonalità di colore consente di farli apparire più naturali. Un altro importante vantaggio di adottare questo tipo di tinta è che non si utilizza l'ammoniaca, quindi si evita di far assumere ai capelli un antiestetico colore giallastro quando ci si espone al sole.

46

Eseguire correttamente l'applicazione della tinta

Grazie alla suddetta tecnica di colorazione degradé, sui capelli si crea una pellicola protettiva ideale per preservarli sani e senza rimuovere le sostanze naturali in essi contenuti. Tra l'altro questo tipo di tinta li fa apparire anche più lucidi e con svariati toni brillanti. Il degradé inoltre è molto più duraturo rispetto alle tradizionali colorazioni con le meches o con i colpi di sole; infatti, tiene bene per almeno 6 mesi, il che significa risparmiare un bel po' di soldi in quanto si evita di andare ogni due mesi dal parrucchiere. Eseguire correttamente l'applicazione della tinta con questa tecnica, è importante poiché il risultato finale è davvero apprezzabile. Il degradé infatti oltre ad un effetto naturale dei capelli, dona anche volume in base alla tipologia di taglio scelto, ma tuttavia va aggiunto che tale operazione si può eseguire su capelli corti, con le onde, ricci o su quelli che presentano dei tagli scalati.

Continua la lettura
56

Ricoprire la chioma con la carta stagnola

A questo punto dopo aver analizzato gli effetti naturali conferiti dalla tecnica di colorazione degradé, concludiamo la guida con una breve descrizione su come procedere per applicare questa tinta sui capelli. Il primo passo consiste nella scelta della tonalità di colore, visto che in commercio ne sono disponibili circa una dozzina. Premesso ciò si procede con il metodo tradizionale, e poi alla fine è sufficiente ricoprire per intero la chioma con della carta stagnola, mentre se i capelli sono molto lunghi, allora bisogna raccoglierli in una sorta di chignon e poi eseguire la medesima operazione. Alla fine (dopo circa 30 minuti) per ottenere una tinta con un effetto naturale, si può procedere con uno shampoo e poi con l'abituale asciugatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come far durare a lungo la tinta per capelli

Al giorno d'oggi tingersi i capelli è una pratica che riguarda tantissime persone: giovani, anziani, non solo donne ma anche uomini e ragazzi o semplicemente chi decide di cambiare colore ai propri capelli, perché si è stufato o per provare a vedersi...
Capelli

Tinta per barba e capelli: come sceglierla

Generalmente le donne ricorrono alla tinta per coprire i capelli bianchi oppure per aggiungere nuove sfumature alla propria chioma. Ultimamente la tinta per capelli non è più prerogativa esclusivamente femminile in quanto anche l'universo maschile ne...
Capelli

Come asciugare i capelli dopo la tinta

La tinta per capelli è un prodotto che viene utilizzato per modificarne il colore. In principio è nata per coprire i segni dell'età dettati dai capelli bianchi, ma al giorno d'oggi, con l'avvento dei colori eccentrici, viene adoperata anche dai giovani...
Capelli

Come ritoccare la tinta per capelli

La tinta per capelli è ormai diventato un rituale per ogni donna (a volte anche per qualche uomo). Può essere utilizzata per cambiare totalmente il proprio colore di capelli, anche se più spesso diventa l'unica soluzione per coprire gli antiestetici...
Capelli

Come applicare una tinta per capelli

Siamo ben lieti di proporre questa pratica ed anche utile guida, mediante il cui aiuto, poter imparare come e cosa fare per applicare, nella maniera più corretta possibile, una tinta per capelli. Fare la tinta a casa costituisce una soluzione comoda...
Capelli

Come scaricare la tinta dei capelli

Capita spesso che, dopo un iniziale entusiasmo dato dalla colorazione dei capelli, la tinta ottenuta non  soddisfi più. Oppure il tono della colorazione non sembra più adatto al viso. Tornare al colore naturale, eliminando del tutto una colorazione...
Capelli

Rimedi per un errore con la tinta ai capelli

Al giorno d'oggi tingere i capelli è una vera e propria routine per molte donne. A volte si desidera dare una svolta al proprio look, a partire proprio dal colore dei capelli. In questo modo è possibile dare un perfetto tocco di stile al proprio aspetto....
Capelli

Come scegliere la tinta giusta per i propri capelli

Avere dei capelli in ordine e ben pettinati è uno dei "segreti" che ogni donna utilizza per apparire sempre perfettamente a suo agio con se stessa e con gli altri. Nell'acconciatura femminile, grande importanza riveste poi la colorazione da attribuire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.