Regole per l'applicazione del blush in estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Perché rinunciare a un tocco di colore in più anche se siamo in estate? È vero che in estate siamo abituate ad andare al mare e abbronzarci per evitare di utilizzare più trucco del necessario, ma è anche vero che in occasioni particolari, una serata tra amici o con il proprio lui avere un colorito sano è importante per poter fare una buona impressione. Infatti è vero che con l'estate ci sia abbronza, anche se a non tutte piace, ma è pur vero che ci si può abbronzare in modo non uniforme o anche non avere il colore che ci aspettavamo di raggiungere. Quindi armiamoci di pennelli e blush e vediamo alcune regole per l'applicazione di questo make-up per l'estate.

26

La quantità

Per il blush ci sono poche regole fondamentali la prima che vale per ogni stagione è quella di non esagerare ovvero di non metterne più del necessario. Questa regola vale molto di più in estate e ancor di più se siamo molto abbronzate, infatti l'effetto potrebbe risultare sgradevole. A volte basta una punta di colore per ottenere un buon risultato.

36

I colori

Altra regola importante è la scelta dei colori per il proprio make-up. Il colore dei blush sembra quasi l'ultima scelta da dover fare e invece saper scegliere la nuance appropriata al proprio colorito è fondamentale per una buona riuscita del trucco. Per le pelli molto abbronzate eviterei di utilizzare colori spenti o troppo rosati, mentre per le carnagioni chiari via libera ai colori più caldi per dare un tocco estivo al proprio viso.

Continua la lettura
46

La brillantezza

Sul colore ci siamo ma sulla brillantezza del nostro blush? Ovvero brillantini si o brillantini no? I brillantini del blush non sono sempre visti di buon occhio ma per l'estate tutto è concesso, se non osiamo in questa stagione quando potremmo farlo? Quindi per i blush coi brillantini molto grossi è preferibile utilizzarli la sera, ma se sono discretamente luminosi via libera anche di giorno.

56

La consistenza

Fin ora con il colore ci siamo, ma in commercio esistono tantissime qualità di blush, su quale puntare? Io escluderei, ma non a priori, i blush che contengono nella loro formulazione gli oli, e quindi i blush in crema, i compatti, in stick o in mousse. Ma darei il via libera in ogni momento ai blush in polvere o che hanno un finish in polvere come quelli compatti. Poi dipende molto dalla tipologia della vostra pelle e se sudate molto, in linea generale quelli in polvere hanno miglio riuscita degli altri.

66

La qualità

Un'ultima regola da fare attenzione per la scelta del blush in estate è sicuramente la qualità di quest'ultimo, ancor di più che nelle altre stagioni il blush deve essere di buona qualità perché la pelle è più soggetta a irritazioni, a scottature e altri agenti esterni. Quindi puntare su un blush di buona qualità è importante sopratutto in estate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

5 errori da evitare nell'applicazione del blush

Salve a tutte le amiche del makeup- system, oggi vi darò qualche dritta sull'applicazione del blush e sui 5 errori da evitare in maniera più assoluta. Come ben sappiamo ogni parte del makeup è essenziale ma soprattutto va eseguita in maniera conseguenziale....
Make Up

Segreti sull'applicazione del blush

Tutte noi restiamo sempre estasiate quando vediamo le dive di Hollywood sfilare sui celebri tappeti rossi delle grandi occasioni, o anche le star nostrane alla presentazione di qualche film o evento: la loro pelle sembra sempre di porcellana e il loro...
Make Up

Come applicare il blush in crema

Per realizzare un make up perfetto una donna non può non ricorrere al blush. Con il termine "blush" si intende nient'altro che il fard, ovvero quel trucco da applicare su guance e zigomi utile per esaltarne le caratteristiche e donare maggiore luminosità...
Make Up

Come scegliere il colore del blush

Da tipa ordinaria a make-up artist il passo è lungo. Le regole del trucco, per qualsiasi occasione, sono fondamentali per far risaltare lineamenti, colori e punti forti della nostra immagine. E quando si tratta di blush, o fard, come dir si voglia, queste...
Make Up

Come abbinare il blush pesca

Il termine blush deriva dall'inglese arrossire. Conosciuto anche come fard, si applica sulle guance con un pennello apposito abbastanza grande facendo un sorriso. Partendo dalle guance il prodotto va diffuso verso l'alto e lateralmente. In tutte le profumerie...
Make Up

Utilizzo del blush: errori da evitare

Per la maggior parte delle ragazze, il trucco è una parte fondamentale della cura della persona. Un makeup che si rispetti non deve nascondere le nostre caratteristiche. Piuttosto, un buon trucco sa valorizzare al meglio i nostri punti di forza e ammorbidire...
Make Up

5 consigli per mettere il blush

Tutte le appassionate di make-up hanno nel loro beauty personale il blush. Cos'è esattamente? Il blush è un trucco per viso, in polvere o in crema, utilizzato per enfatizzare alcuni tratti del volto. Letteralmente vuol dire arrossire e può essere paragonato...
Make Up

Make-up: come scegliere il blush adatto a te

Se ami il make-up sai quanto sia utile il blush per dare risalto agli zigomi ed esaltare l'incarnato: "blush" significa arrossire, e si tratta infatti di un prodotto (anche conosciuto come il vecchio "fard") disponibile in tutti i toni nudi e rosati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.