Pietre per attirare l'amore

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non tutti sono a conoscenza del fatto che alcune pietre, anche abbastanza comuni, sono in grado di attirare l'amore. Ogni pietra ha infatti delle proprie caratteristiche che, usate nel modo adeguato come indicato nella cristalloterapia, possono determinare particolari benefici al nostro corpo e alla nostra mente. Ecco a voi una lista delle cinque pietre più efficaci per attirare l'amore.

26

Il lapislazzuli

Il lapislazzuli è una pietra molto conosciuta: di colore blu intenso e ricca di venature dorate (pirite) lo troviamo soprattutto in gioielleria come ornamento dei monili e ovviamente nella cristalloterapia grazie ai suoi benefici in campo sentimentale. Oltre ad avere un effetto calmante e curativo per quanto concerne problemi di natura fisica e spirituale, questa pietra è molto usata per apportare delle sensazioni benevole di carattere sentimentale. Per quanto riguarda quest'ultima caratteristica, gli esperti di cristalloterapia consigliano di seguire il seguente rituale: prendete un pezzo di lapislazzuli e una candela rosa, incidete un cuore sulla candela usando la pietra ed in seguito accendete la candela; infine pensate alla persona che amate. Questo rituale condurrà la persona desiderata a voi, e il lapislazzuli sarà il vostro talismano sentimentale.

36

Il quarzo rosa

Il quarzo rosa è una della pietre più utilizzate nella cristalloterapia. Oltre ad avere delle caratteristiche positive dal punto di vista spirituale (favorisce l'autostima, scioglie le tensione e riduce solitudine e tristezza) agisce sul portatore sviluppando la voglia di amare e la voglia di ricevere affetto. Portate una pietra di quarzo rosa sempre con voi e otterrete benefici evidenti.

Continua la lettura
46

Il crisoprasio

Un'altra pietra consigliata per chi è bisognoso d'amore è il crisoprasio. Questo contiene minerali che vengono considerati in cristalloterapia come portatori di amore, lealtà suprema e verità. Antiche leggende narrano che in passato questa pietra veniva usata per allontanare il malocchio e per favorire l'armonia di coppia tra due neo sposi. Il crisoprasio divenne famoso in tutto il mondo grazie a Federico II di Prussia, che lo scelse come ornamento per molti dei suoi gioielli.

56

La pietra di luna

La pietra di luna è un minerale molto utilizzato come ornamento per gioielli e come talismano in cristalloterapia. È una pietra ricettiva che attira l'amore e gli esperti consigliano di indossarla se siete alla ricerca della vostra anima gemella. È inoltre indicata per eliminare le sensazioni negative e nervose del proprio partner: per far ciò dovete stringere la pietra nella vostra mano, infonderla con il pensiero di amore e benessere, quindi offrirla al vostro compagno. La pietra di luna lo aiuterà a superare il momento negativo, permettendogli di concentrarsi soltanto su di voi e sulla vostra relazione.

66

L'ambra

L'ambra (conosciuta anche come "pietra del successo") veniva usata sin dall'antichità per attirare l'amore. In particolare, le persone alla ricerca della propria anima gemella portavano con sé piccole gemme di questa pietra per favorire la ricerca del vero amore. Inoltre essa è molto diffusa in gioielleria perciò se avete intenzione di adoperarla potrete facilmente farla vostra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare una collana di pietre dure

Giada, onice, diaspro, agata, cristallo di rocca e tante altre possono essere le pietre dure dai colori più disparati, belle da vedere e da comporre in collane o altri accessori. Realizzare una collana di pietre dure è, oltre che divertente, anche un...
Accessori

Le pietre per allontanare l'ansia

In natura esistono pietre che si distinguono per la loro bellezza. Ovviamente esse subiscono dei trattamenti e nella maggior parte dei casi vengono utilizzate per adornare i gioielli. Ognuna di essa si distingue per colore, forma e taglio. Le pietre vengono...
Accessori

Come realizzare un bracciale di pietre dure

Se siamo alla ricerca di un bracciale particolare, da indossare per un particolare evento, ma dopo aver cercato in moltissimi negozi non siamo riusciti a trovare quello che desideravamo, non dovremo assolutamente preoccuparci. Per risolvere questo problema...
Accessori

Come realizzare dei ciondoli con pietre o sassi

Ognuno di noi indossa un qualche tipo di accessorio per apparire più bello ed interessante agli occhi delle altre persone. Solitamente si indossa qualche ciondolo, regalato da qualcuno o che ci ricorda qualche persona cara o evento particolare della...
Accessori

Come realizzare una collana con dei fili di lino e seta

Se vogliamo realizzare una deliziosa collana dai colori e materiali freschi ed estivi, ecco un'ottima idea da seguire. Attraverso i fili di lino e seta riusciremo a realizzare una collana, a cui annoderemo delle pietre dure, dai toni che vanno dal viola...
Accessori

Come riconoscere un autentico topazio

Conosciuta fin dai tempi antichi, il topazio è una pietra preziosa molto ricercata. Questa pietra, infatti, veniva utilizzata già all'epoca dei Romani che la estraevano presso l'isola greca di Topazos. Essa è definita come la "pietra della giovinezza...
Accessori

Come utilizzare il dentifricio per pulire i monili d'argento

Molti di voi forse non sanno che in casa ci sono dei prodotti di largo consumo che possono ritornare utili per pulire svariati oggetti e tra questi i monili d'argento. Nello specifico parliamo del dentifricio che deve comunque essere particolare, e...
Accessori

Come pulire e lucidare un rubino

I rubini limpidi che superano i 10 carati vengono considerati eccezionali. Come tutti i metalli e le pietre preziose, anche i rubini si opacizzano col trascorrere del tempo. La causa del problema viene attribuito alla polvere o al grasso da sudorazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.