Piercing all'ombelico: 5 cose da pensare prima di decidere

Tramite: O2O 04/06/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il piercing è ormai diventato un accessorio abbastanza frequente. Negli anni Novanta abbiamo visto il boom di questa moda. Dopo i primi piercing al naso, le ragazze hanno iniziato a farli nei posti più assurdi. Il piercing all'ombelico all'inizio ha sconvolto gli animi di molte persone. Oggi invece è molto frequente vedere sulla spiaggia una ragazza con il piercing. Se stiamo pensando di fare questo passo, ecco 5 cose da pensare prima di decidere.

27

I rischi per la salute

Il piercing non è come il tatuaggio, che è permanente. Volendo, possiamo sempre toglierlo e il buchino si noterà difficilmente. Ma comunque fare un piercing ha dei rischi. Controlliamo la pulizia del centro, se non segue le regole fondamentali dell'igiene andiamocene subito. Cerchiamo di visionare i documenti firmati dalla ASL che autorizzano l'attività.

37

Il dolore fisico

Anche se è roba di pochi attimi, non possiamo sottovalutare il dolore fisico. Dobbiamo capire se abbiamo una resistenza al dolore. Il momento del buco dell'ago è comunque doloroso. Alcuni lo accusano più di altri, ma di certo non è una passeggiata. Se il dolore ci spaventa, allora il piercing all'ombelico non è roba per noi.

Continua la lettura
47

Le allergie e altre reazioni

Non tutti tolleriamo del materiale all'interno della nostra pelle. A volte capita di essere allergici al nichel o a altri metalli. Avere un piercing all'ombelico significa avere un oggetto all'interno della nostra carne. Valutiamo se soffriamo di questo tipo di disturbi. Al massimo dobbiamo cercare il piercing più adatto alle nostre esigenze.

57

L'opinione dei genitori

Specie se siamo ancora minorenni, dobbiamo comunque rendere conto ai nostri genitori se vogliamo un piercing all'ombelico. La normativa vigente dice che non si può fare un piercing o un tatuaggio senza l'autorizzazione di un genitore. Perciò dovremo far sì che siano d'accordo con questa nostra scelta. Anche se non stiamo facendo niente di male, non possiamo prima dei diciotto anni agire di testa nostra.

67

La forma fisica

Il piercing all'ombelico sta bene solo a chi ha una forma fisica perfetta. Chi ha qualche chiletto di troppo, non è proprio meraviglioso con questo gioiello all'ombelico. Se non abbiamo un vitino da vespa, forse dovremmo optare per altro. L'effetto di un piercing su un addome non proprio scolpito è davvero antiestetico. Possiamo magari pensare a un piercing al sopracciglio, oppure sull'orecchio. O al massimo, valutiamo l'idea di un tatuaggio se proprio nessuno di questi ci soddisfa. L'importante in ogni caso è stare bene con se stessi. Se poi non ci interessa l'effetto, allora che piercing sia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare un piercing finto

La moda dei piercing è sempre molto diffusa, soprattutto tra gli adolescenti, ma non sempre è facile fare dei piercing veri e propri, c'è chi ha paura del dolore, e chi per altri motivi non può realizzarlo. In questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione...
Cura del Corpo

Come prendersi cura dei buchi alle orecchie

Indossare orecchini è una moda che oramai riguarda sia donne che uomini di tutte le età. I buchi alle orecchie si possono decorare con svariati modelli di orecchini di ogni forma, colore e dimensione. Tuttavia c'è un aspetto da non trascurare quando...
Cura del Corpo

Come disinfettare i buchi alle orecchie

Chi non apprezza gli straordinari orecchini che abbelliscono i lobi degli orecchi? Sono poche le donne e, perché no, anche gli uomini che si sono fatti fare o hanno intenzione i buchi alle orecchie. Mettiamo in chiaro però che, anche se non è un intervento...
Cura del Corpo

Come fare un massaggio per una pancia piatta

Ottenere una pancia bella e piatta è il desiderio di tutte le donne. Tutte infatti vorrebbero eliminare quei fastidiosi chili di troppo oppure quegli antiestetici rotolini che si concentrano proprio sull'addome. È bene sapere però che oltre a seguire...
Cura del Corpo

Come depilare il pube

In questa guida, vogliamo aiutare tutte le nostre care lettrici, a capire come poter depilare il proprio pube, nella maniera più semplice e veloce possibile, senza incorrere in problemi o anche in errori, che potrebbero, alla fine, compromettere la buona...
Cura del Corpo

Come scegliere una zona del corpo da tatuare

Una volta che avete scelto il disegno di quale sarà il vostro tatuaggio e siete soddisfatti della vostra decisione, è necessario scegliere il luogo in cui volete che venga disegnato. Il posizionamento del tattoo è di vitale importanza, perché molte...
Cura del Corpo

Metodi di depilazione: i pro e i contro

Se non avete ancora capito quale metodo di depilazione sia più adatto per le vostre esigenze niente paura, vi basterà leggere questa semplice guida per scoprire quali sono i pro e i contro di tutti i metodi di depilazione e decidere quali tra questi...
Cura del Corpo

Come Avere Piedi Morbidi Con La Pellicola Trasparente

Per avere piedi morbidi, i rimedi naturali sono molti e soprattutto economici. Non necessariamente i prodotti chimici sono più efficaci, con pochi e semplici ingredienti di uso quotidiano è possibile avere ottimi risultati. Abbiamo visto in diversi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.