Metodi di depilazione fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'eliminazione dei peli superflui rappresentano un fastidio per ogni donna. C'è chi ricorre all'epilazione definitiva, chi invece ogni mese si sottopone a sedute dall'estetista. Gran parte di noi invece ricorre a metodi casalinghi, usando il rasoio o la ceretta fatta in casa. Oltre questi metodi tradizionali ve ne sono altri di origine molto lontana che sarebbe interessante conoscere e magari provare. Di seguito vi illustreremo due metodi di depilazione fai da te, uno di origine indiana, l'altro di origine araba. Mentre il primo prevede l'impiego di un filo di cotone e viene utilizzato per modellare le ciglia, il secondo prevede l'impiego di una cera fatta con lo zucchero ed è adatta per depilare gambe e braccia.

27

Occorrente

  • Un filo di cotone
  • Due tazzine di zucchero
  • Mezza tazzina di succo di limone
  • Un contenitore in plastica o in vetro
37

Per modellare le sopracciglia usando il metodo indiano vi servirà un filo di cotone e uno specchio, andrà molto bene il filo che su usa per cucire. Questo metodo è molto meno doloroso di quello classico che prevede l'uso delle pinzette. Vediamo come fare: prendete un filo della lunghezza di circa 30 centimetri e annodate le estremità. Tendete il filo tra le mani e mantenendolo teso fatelo passare tra l'indice e il medio destro e sinistro. In questa posizione, girate le dita alcune volte facendo in modo che il filo si avvolga su se stesso.

47

Poggiate il filo sulla pelle e iniziare a definire le vostre sopracciglia. Dovrete tenete una mano ben ferma e allargare le dita dell'altra mano facendo muovere il filo in direzione contraria alla crescita dei peli. Il movimento del filo catturerà al suo interno anche i peli più piccoli permettendo di definire lo sguardo in maniera perfetta e in poco tempo.

Continua la lettura
57

Per la cera araba a base di zucchero ideale per braccia e gambe dovrete prendere due tazzine di zucchero, mezza tazzina di limone e porle dentro ad un pentolino, che andrete a mettere sul fuoco a fiamma moderata. Mescolate per circa dieci minuti fino a che lo zucchero non avrà una colorazione ambrata. Quando la cera è pronta, versatela in un contenitore in vetro o in plastica resistente al calore e fatela raffreddare per almeno un giorno prima dell'utilizzo programmato.

67

Dopo il tempo previsto la cera sarà pronta per l'uso. Spalmatene un po' sulla pelle ed eliminare i peli superflui aiutandovi con le strisce utilizzate per la tradizionale ceretta. In alternativa potrete creare una sorta di pallina di cera, da passare sulla pelle con movimenti rotatori; l'elasticità della pasta permette di catturare e di eliminare i peli alla radice, oltre a lasciare la pelle particolarmente morbida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per verificare la cottura dello zucchero fatene cadere una goccia in una tazzina di ceramica: quando assume un colore ambrato è pronto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Metodi di depilazione fai da te

L'eliminazione dei peli superflui rappresentano un fastidio per ogni donna. C'è chi ricorre all'epilazione definitiva, chi invece ogni mese si sottopone a sedute dall'estetista. Gran parte di noi invece ricorre a metodi casalinghi, usando il rasoio o...
Cura del Corpo

Depilazione definitiva: differenze tra laser e luce pulsata

Ormai sia uomini che donne sono fissati con i trattamenti di bellezza e soprattutto con la depilazione, per eliminare quei fastidiosi peli superflui che il più delle volte trattengono odori sgradevoli. Qual è il cruccio di ogni donna quando l'estate...
Cura del Corpo

Peli incarniti: 10 errori da evitare durante la depilazione

Ceretta,rasoio, crema,epilatore elettrico: ormai al giorno d'oggi i metodi di depilazione fai da te sono innumerevoli e sempre meno dolorosi. Tuttavia depilarsi non è proprio la cosa più facile del mondo, e se non si fa in maniera accurata e sapiente,...
Cura del Corpo

10 segreti per una depilazione perfetta

Con la fine del freddo invernale, ci prepariamo ad accogliere l'arrivo del caldo e a spogliarci gradualmente. Il corpo coperto durante i mesi freddi può iniziare a rivedere la luce e ad essere man mano esposto. Diventa pertanto importante averne una...
Cura del Corpo

5 cose da sapere sul laser al diodo per la depilazione

Ormai da diversi anni la depilazione spopola tra donne e uomini come uno dei migliori metodi per togliere i peli in eccesso. In effetti, la depilazione tramite laser a diversi aspetti positivi punta innanzitutto si tratta di una tecnica totalmente indolore...
Cura del Corpo

5 modi di fare la depilazione in casa

La depilazione è una pratica molto diffusa sia tra le donne che tra gli uomini. Molti cercano di scacciare i peli superflui a casa, senza rivolgersi ad un'estetista. La depilazione a casa è possibile, ci sono vari modi per fare i conti con i peli superflui....
Cura del Corpo

5 errori post depilazione da non fare

La depilazione è insieme la più grande amica e nemica delle donne. In realtà, quello della depilazione è un discorso che vale anche per il sesso maschile, seppure in minima parte. Gli uomini, infatti, hanno a che fare molto meno con questa utile e...
Cura del Corpo

Consigli utili pre depilazione

La depilazione è un incubo per molte donne. Talvolta però non prepariamo la pelle nel modo giusto. Le fasi che precedono la depilazione sono fondamentali per preparare la pelle, che sarà sottoposta ad una specie di aggressione, in maniera adeguata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.