Maschera purificante al miele e avena

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Invece di acquistare prodotti per la pelle in farmacia, perché non provvedete a creare una fantastica maschera in casa vostra utilizzando soltanto ingredienti biologici e sani? In questa guida, vi spiegheremo come preparare attraverso poche e semplicissime mosse, una maschera purificante al miele e avena per rendere la vostra pelle davvero setosa.

28

Occorrente

  • 50 g di farina d'avena, 4 cucchiai di miele, 60 ml d'acqua, mezzo limone spremuto.
38

Procedete adesso con l'applicazione della maschera lavando prima il viso con acqua tiepida e tamponandolo con un panno di lino asciutto. Una volta che il viso resterà leggermente inumidito e ammorbidito dall'acqua, applicate la maschera su tutta la superficie del vostro volto facendo attenzione a non far penetrare la maschera all'interno degli occhi.

48

Lasciate agire gli ingredienti per una quindicina di minuti, in modo che il miele penetri a fondo all'interno della pelle e purifichi i pori dilatati. L'avena e il limone, purificheranno l'epidermide, rendendo la pelle chiara e completamente liscia.

Continua la lettura
58

Procedete con la preparazione della maschera, frullando l'avena (se avete acquistato l'avena semplice) o utilizzando direttamente la farina di crusca d'avena già in polvere. Ponete la farina d'avena in un contenitore e aggiungete piano piano l'acqua tiepida versandola molto lentamente. Mescolate gli ingredienti con un cucchiaio di legno, facendo attenzione a non formare grumi. Aggiungete i cucchiai di miele (preferibilmente di castagno), del succo di limone e continuate a mescolare energicamente fino a quando il composto non diventerà quasi cremoso e privo di grumi.

68

Risciacquate abbondantemente il viso con acqua calda e asciugatelo delicatamente. Per avere una pelle senza impurità, dovrete ripetere il procedimento almeno un paio di volte a settimana e vedrete che noterete subito gli effetti benefici sul vostro splendido viso, acquistando luminosità e morbidezza.

78

Gli ingredienti utilizzati per questa maschera purificante, sono assolutamente naturali e benefici per la vostra pelle. Il miele, nutre la pelle, rimuove le imperfezioni ed è in grado di dare un'estrema morbidezza al viso. L'avena invece, è perfetta soprattutto per le pelli secche, idrata la pelle, pulisce a fondo i pori, allevia le irritazioni, rende la pelle luminosa e setosa. I prodotti che di solito si acquistano nelle erboristerie o nei negozi di cosmetica, possono essere molto spesso nocivi per la pelle, soprattutto per chi soffre di particolari allergie ad alcune sostanze chimiche contenute in alcune creme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare una maschera nutriente al miele

Il miele non è soltanto un alimento pregiato e un ottimo sostituto del glucosio. Ai suoi innumerevoli utilizzi in cucina ne corrispondono molti altri nel campo della cosmetica. Il miele biologico e grezzo è molto efficace per la cura dei capelli ed...
Cura del Corpo

Come curare la pelle con l'avena

Curare la pelle è un aspetto della routine quotidiana che è spesso trascurato. Infatti ci concentriamo fin troppo sul dimagrire o sulla cura dei capelli, ma raramente su quella della pelle. La pelle tuttavia richiede molta attenzione, e non deve essere...
Cura del Corpo

Come eliminare le macchie dal viso con il miele

In questo articolo vogliamo aiutare i nostri lettori ad imparare come eliminare le macchie dal viso, con l’aiuto del miele. Il miele è un alimento che non manca mai nelle nostre dispense, ma che spesso non utilizziamo, proprio perché lo consideriamo...
Cura del Corpo

Come fare un bagno di farina d' avena

Sono sempre in continuo aumento le persone che soffrono di patologie cutane che causano l'infiammazione della pelle sensibile provocando un forte prurito irrefrenabile difficile da sedare, che in alcuni soggetti degenera con la formazione di dolorose...
Cura del Corpo

Come realizzare una maschera rigenerante all'arancia e cannella

Quante di voi, soprattutto durante l'inverno, si ritrovano con la pelle secca, screpolata e con i pori fastidiosamente dilatati? Potrete trovare un piccolo aiuto in ingredienti naturali e facilmente reperibili. Nella ricetta di bellezza che vi vado a...
Cura del Corpo

Come fare uno scrub con la farina e il miele

Ogni donna vorrebbe una pelle luminosa, liscia e morbida senza alcuna imperfezione. Grazie allo scrub si possono eliminare dal viso le cellule morte e ogni traccia di impurità, come quelle lasciate dal trucco. Questo trattamento, infatti, ringiovanisce...
Cura del Corpo

Come preparare una maschera per il viso allo yogurt

Per moltissimi anni i prodotti cosmetici sono stati fatti a mano dagli artigiani o dalle massaie con ingredienti che si trovano comunemente al mercato. Negli ultimi anni è tornata di gran moda la preparazione in casa di tante creme da applicare per donare...
Cura del Corpo

Come realizzare una maschera idratante con le castagne

Se intendete mantenere costantemente il vostro viso pulito e ben idratato, potete realizzare in casa una maschera usando dei prodotti naturali di facile reperibilità. Nello specifico si tratta di utilizzare le castagne come elemento base, e poi aggiungere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.