Maschera fai da te per definire i ricci

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete dei capelli ricci ed intendete conservarli a lungo anche dopo il lavaggio, potete utilizzare una maschera fai da te che vi consente di ottimizzare il risultato senza recarvi necessariamente dal parrucchiere. Si tratta infatti, di una preparazione piuttosto semplice e che si compone di pochi e naturali ingredienti. In riferimento a ciò, ecco una guida su come creare una maschera per definire i vostri ricci.

25

Occorrente

  • Banane mature 1
  • Miele grezzo 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Frullatore a 2 velocità
  • Succo d'arancia o di pompelmo
35

Frullare una banana

La maschera che ci apprestiamo a descrivere e che potete realizzare con il metodo fai da te, si compone quindi di un frutto come la banana che deve essere opportunamente frullata allo stesso modo con cui si da ai bambini piccoli. Premesso ciò, è importante sapere che occorrono altri ingredienti che tuttavia scopriremo man mano nei passi successivi della guida, dove ci sono le istruzioni su come ottimizzare il risultato.

45

Applicare il composto sui capelli ricci

Per iniziare prendete dunque una banana abbastanza natura, e dopo averla sbucciata la tagliate a pezzetti più o meno di tre centimetri, dopodiché adagiateli in un boccale del frullatore. Fatto ciò, aggiungete anche del miele grezzo e dell'olio extravergine d’oliva. A questo punto azionate il mixer alla velocità due, e continuate fin quando il tutto non si sarà perfettamente amalgamato e la banana risulterà praticamente semiliquida. Una volta che il processo è completato, vi conviene lasciarlo riposare per almeno un dieci minuti e nel frattempo potete anche lavarvi i capelli ricci come da abitudine. Terminata questa fase, prendete un cucchiaio di legno, e applicate il composto in modo uniforme sulla chioma riccia lasciandolo in posa per almeno 20 minuti, e ricoprendo la testa con una cuffia di plastica.

Continua la lettura
55

Lavare e sciacquare i capelli

Trascorso tale tempo, procedete con un lavaggio e con il relativo risciacquo, dopodiché non vi resta che tamponare i capelli con un asciugamano di spugna senza strofinare eccessivamente, ed asciugarli poi con un phon tenuto a debita distanza e con il calore regolato su una temperatura intermedia. Fatto ciò non vi resta che guardarvi allo specchio, e constatare con somma soddisfazione che i vostri ricci sono ben definiti e soprattutto morbidi e splendenti. A margine vale la pena aggiungere che se il vostro cuoio capelluto produce del sebo in eccesso, per evitare che i ricci possano risentirne quindi appesantirsi e ricadere in posizioni anomale, nel frullato potete anche far amalgamare del succo di alcuni agrumi come ad esempio d'arancio, di limone o di pompelmo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come prendersi cura dei capelli ricci

Chi ha i capelli ricci sa molto bene quanto sia complicato gestirli. Difficili da sbrogliare, hanno molto volume e si seccano rapidamente, per non parlare dell’effetto frizz. Eccoti perciò una serie di consigli pratici per vantare una splendida ed...
Capelli

Come fare un buon impacco per capelli ricci e crespi

Chi ha i capelli ricci, ha un rapporto di amore/odio con la propria chioma, poiché questa tipologia di capello, a dispetto della parvenza naturale e selvaggia, in realtà è di molte pretese in quanto a cura e manutenzione. I capelli ricci sono voluminosi,...
Capelli

10 tagli con i capelli ricci

I capelli sono una delle parti del corpo di una donna, più amata ed odiata, al tempo stesso. Si tratta di una parte di sé delicata, che merita delle attenzioni specifiche, sia dal punto di vista salutare che dal punto di vista dell'estetica. Essa è...
Capelli

Capelli ricci: trucchi e consigli

I capelli sono i primi a risentire dello stress e dell'attacco degli agenti esterni. Per far apparire i capelli al meglio bisogna usare prodotti specifichi e alcuni trucchi di bellezza. Esistono diversi tipi di capelli e ognuno va trattato nello specifico....
Capelli

10 modi per ottenere ricci perfetti

Arricciate i capelli sia ogni giorno che solo in occasioni molto speciali? Sappiate che un buon ferro arricciacapelli è un aiuto utile per mantenervi nascosti nel vostro bagno. È uno degli strumenti per lo styling più versatili e può farvi sembrare...
Capelli

Come trasformare i capelli da ricci a mossi

Quando si hanno dei capelli ricci si può anche desiderare di cambiare look facendo delle morbide ciocche ondulate. Modificare l'aspetto dei capelli è abbastanza semplice se vengono utilizzati i prodotti e gli strumenti giusti. Infatti, alcuni prodotti...
Capelli

10 consigli per capelli ricci

Chi ha i capelli ricci lo sa: sono difficili da domare! Specialmente in estate per colpa del caldo risultano spesso aggrovigliati, crespi e ispidi. Il fatto è che, per natura, la cuticola che li riveste ha una particolare forma a spirale. Essa possiede...
Capelli

Come avere capelli ricci morbidi e definiti in 5 mosse

Spesso gestire i capelli ricci diventa un'impresa ardua e difficile. Quindi, per riuscire ad avere capelli ricci morbidi e definiti occorre molta pazienza. Tanti sono i fattori che possono interferire quando si cerca di sistemarli. L'umidità per esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.