Le alternative allo shampoo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte delle persone combatte tutta la vita con degli shampoo che non si rivelano mai adatti alla struttura del proprio tipo di capello o alla cute. A volte si usa uno shampoo per un po' di tempo e appena viene cambiato sembra che le cose vadano meglio: peccato che quando i capelli e la pelle si abituano al nuovo prodotto, si ritorni matematicamente al punto di partenza. Se fate parte di questa macro categoria allora forse vi interesserà scoprire le alternative allo shampoo: scopriamole subito insieme.

26

Limone e bicarbonato

Cominciamo con il primo uso alternativo allo shampoo: limone e bicarbonato. Il limone è un antibatterico naturale mentre il bicarbonato è in grado di rimuovere dal capello la sporcizia che di solito crea il microfilm appiccicoso che attira polvere e smog. Se poi hai dei capelli biondi, il limone dona dei delicati riflessi naturali, mentre se hai dei capelli scuri, possiede un leggero effetto schiarente. Unisci a due cucchiaini di bicarbonato del succo di limone, fino ad ottenere un impasto della consistenza dello shampoo. Morbido ma non liquido. Se poi non ti trovi bene, puoi sempre utilizzarlo come dentifricio!

36

Detergente intimo

Ebbene si: il detergente intimo può essere utilizzato per lavare i capelli e l'effetto è stupefacente! Alcuni già lo sanno perché per motivi di peso e di spazio hanno cominciato ad utilizzare il detergente intimo al posto di doccia schiuma e di shampoo! Il detergente intimo deve essere scelto con un pH neutro, mentre se tendete al capello grasso, potete optare per un prodotto con un'acidità pari a 3,5.

Continua la lettura
46

Sapone liquido neutro e olio di Neem

Se non ne avete mai sentito parlare, l'olio di Neem è ricco di proprietà antibatteriche e antifungine; come il tea tree oil viene utilizzato nel trattamento di pruriti o dermatiti da funghi. Oltre a garantire una pulizia più profonda si rivela essere idratante ed emolliente. Quando vi lavate i capelli lasciate scendere poco meno di una noce di sapone liquido neutro nel palmo della mano e aggiungete due o tre gocce di olio di Neem. Risultati assicurati!

56

Farina di ceci e acqua

L'alternativa più economica è senz'altro questa: una morbida crema di farina di ceci e acqua. È una maschera che ha l'effetto di attirare il sebo pulendo in profondità le radici del capello. Se desiderate, potete addizionare la maschera con una parte che funga da scrub, come un cucchiaino di zucchero bianco. Se volete invece optare per un effetto nutriente, un cucchiaino raso di miele vi aiuterà ad idratare e nutrire profondamente la struttura del capello, sfibrata da anni di phon e shampoo aggressivi!

66

Erbe

Nella disciplina Ayurvedica si utilizzano delle miscele di erbe a cui addizionare acqua tiepida o calda. Se desiderate, potrete trovare molte miscele naturali nei numerosi negozi bio che punteggiano le nostre città oppure online, selezionando degli importatori di preziosi rimedi appartenenti ad altre culture. Prima di utilizzare ognuno dei metodi illustrati, concedete ai vostri capelli un impacco naturale: bastano poche gocce di comune olio d'oliva, riscaldate per facilitarne l'assorbimento. Massaggiate la cute e lasciate che le radici si rivitalizzino grazie a questa coccola speciale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 shampoo da preparare a casa

Sapevate che è possibile produrre degli shampoo naturali con gli ingredienti presenti in tutte le cucine? Provvedendo a farvi da sole il vostro shampoo trarrete inoltre molti benefici: non solo vi farà risparmiare, ma vi permetterà di utilizzare per...
Capelli

Come scegliere lo shampoo giusto

Non tutti gli shampoo sono adatti alle particolari necessità della nostra chioma. Ogni persona ha le proprie esigenze, soprattutto per quanto riguarda i capelli. Questo, purtroppo, viene molto spesso dimenticato, con la diffusa consuetudine di scegliere...
Capelli

Come realizzare lo shampoo secco

Avere i capelli sempre freschi e puliti è fondamentale per la propria igiene personale. Una cattiva pulizia dei capelli non dà una buona impressione di se stessi. A volte può succedere che a causa di un appuntamento improvviso o di un'indisposizione...
Capelli

Come realizzare uno shampoo naturale

Prendersi cura dei propri capelli è una delle regole di bellezza, ma per farlo bisogna scegliere uno shampoo non aggressivo e, soprattutto, conoscerne gli ingredienti. Le etichette dei prodotti sugli scaffali diventano sempre più complicate. Per questo...
Capelli

Come realizzare uno shampoo fai da te

Il prodotto più utilizzato per la cura e la bellezza dei capelli è senza dubbio lo shampoo. Intorno a questo prodotto gira un vero e proprio business, basta guardare gli scaffali dei negozi per vedere che esistono tantissimi tipi di shampoo, ognuno...
Capelli

Come realizzare uno shampoo alle erbe

Avere cura dei propri capelli è importante, grassi o secchi che siano. Lavarli con il primo shampoo che ci capita di acquistare al supermercato, magari scegliendo il primo che ci capita (magari perché è in offerta) non è molto saggio, perché in questo...
Capelli

Come utilizzare lo shampoo solido

Se non avete mai provato lo shampoo solido e non sapete nemmeno come si usa, nei passi successivi di questa guida ci sono alcuni consigli in merito. Il prodotto tra l’altro è facile da realizzare in casa con pochi ingredienti naturali, in grado di...
Capelli

Come realizzare uno shampoo a secco alla cannella

Prendersi cura dei propri capelli è fondamentale, sia per gli uomini che per le donne: essi sono la cornice del viso oltre ad essere una parte del corpo molto considerata dal genere femminile. Come ben saprete è attraverso i cambiamenti della chioma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.