L'uso dello yogurt per le maschere di bellezza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lo yogurt favorisce il processo digestivo e integra il nostro corpo con un ingente apporto di minerali come Calcio e Zinco, ottimi per una buona pelle. Oltre ad utilizzarlo come alimento, l'uso dello yogurt può essere utile anche per via topica. Nelle seguente guida, passo dopo passo, vi spiegheremo l'uso dello yogurt per le maschere di bellezza.

25

Utilizzare lo yogurt per la salute della pelle

Lo yogurt da utilizzare per tutte le maschere di bellezza deve essere naturale e contenere fermenti lattici vivi per ottenere i migliori risultati. Per applicare la maschera potete usare un pennello per fondotinta nuovo oppure le dita molto pulite. Siate costanti ed effettuate il trattamento due o tre volte per settimana, ricordandovi sempre di lavare prima il viso con un sapone delicato. Lo yogurt contiene acido lattico, elemento che aiuta la pelle secca e ruvida e previene la comparsa dei segni d’invecchiamento precoce quali le linee d’espressione, le rughette e le macchie. Inoltre facilita la rimozione di cellule morte, che si accumulano nei pori causando un aspetto opaco e spento. La presenza dell'acido lattico all'interno dello yogurt sarà fondamentale per la vostra maschera di bellezza. Infatti, lo yogurt, proprio per la presenza di tale sostanza aiuta a stringere i pori dilatati.

35

Utilizzare lo yogurt per un trattamento esfoliante ed antietà

Per ottenere quello che viene definito trattamento esfoliante ed anti età non dovrete fare altro se non applicare uno strato yogurt su viso e collo lasciando che questo possa agire nell'arco di tempo di circa 20 minuti. Se il vostro obiettivo invece è quello di combattere l’acne, anche in questo caso grazie alle sue proprietà antibatteriche e fungicide, lo yogurt sarà un valido aiuto. Potete eliminare brufoli anche applicandolo direttamente sulle zone tendenti alla comparsa di brufoli e direttamente su di essi, massaggiando fino a farlo assorbire in profondità dai pori e lasciando agire un leggero strato per mezz'ora, quindi risciacquate.

Continua la lettura
45

Utilizzare lo yogurt per un effetto schiarente dei peli

Lo yogurt ha anche un lieve effetto schiarente, se usato con continuitá, su pelli dal colorito irregolare e rovinate dall’eccessiva esposizione solare o con presenza di macchie dell’etá. In questo caso potete usare sia quello di latte intero che scremato. Per fare una maschera applicate uno strato sottile con lievi movimenti rotatori, lasciate assorbire per 40 minuti e sciacquate. Per incrementare l’effetto schiarente potete miscelare 2 cucchiai di yogurt con il succo di mezzo limone. Per rendere la pelle piú uniforme potete usarlo tutti i giorni, aggiungendo un cucchiaino di miele organico d’api.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come fare un impacco a base di yogurt rinforzante per le unghie

Le mani sono le parti del corpo più esposte e, che usiamo spesso per le faccende domestiche, per il lavoro fuori casa, ma sono anche le prime a subire i "danni" dovuti agli agenti atmosferici: quali il freddo o il caldo. Di conseguenza, lo stesso discorso...
Make Up

5 consigli di bellezza da provare se avete dormito poco

Non sempre la vita permette di fare delle lunghe dormite e recuperare le energie necessarie. Affrontare gli impegni giornalieri causa stress e sonnolenza, ma se le ore a disposizione per riposare sono poche, il proprio aspetto potrebbe non essere piacevole...
Make Up

10 modi per utilizzare il limone nelle routine di bellezza

Il limone è un alleato prezioso per il nostro corpo. Sia esteriormente che internamente. Non a caso, è uno dei frutti più utilizzati sulle tavole di tutto il mondo. Anche se il suo sapore non è dei migliori, il succo di limone è ricco di vitamine,...
Make Up

10 trucchetti di bellezza per donne impegnate

Se siete donne impegnate, con un po' di esperienza e di organizzazione, potrete realizzare un bel make up, anche se avete a disposizione poco tempo.Ovviamente, dovrete rinunciare a trucchi sofisticati, a giochi di colore e ombreggiature troppo accentuate.Truccarsi...
Make Up

Trucchi di bellezza da realizzare in poco tempo

Quante volte il tran tran quotidiano ci porta a trascurarci? Giunge poi sempre un giorno in cui, per caso, ci guardiamo allo specchio e l'unica cosa che riusciamo a pensare è "ma come ho fatto a ridurmi così?" Niente paura, ci sono dei piccoli accorgimenti...
Make Up

10 trucchetti di bellezza anti-gelo

Durante le stagioni invernali, molto spesso può capitare di avere la pelle secca e rovinata non solo sul viso, ma anche su tutte le parti del corpo. Per evitare di avere la pelle secca, arrossata o screpolata a causa del gelo, eccovi 10 facili trucchetti...
Make Up

5 regole per un corretto uso del rossetto metallizzato

Il rossetto fa parte da sempre del make-up di ogni donna. C'è chi ama le tonalità accese e chi predilige i colori chiari. È un accessorio che si presta bene a un regalo di classe, per festeggiare una ricorrenza particolare. Non si spende pochissimo...
Make Up

10 consigli per un corretto uso della cipria

Compatta, in polvere o mista, neutra o colorata, la cipria serve per fissare la base del trucco, ma un uso errato può creare quel fastidioso "effetto maschera" che tutte vorremmo evitare. Stendere la cipria è facile e, con pochi accorgimenti, eviteremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.