Jeans: come scegliere il modello che fa per voi

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I jeans sono tra i capi d'abbigliamento che non possono mancare nel guardaroba di una donna. Esistono moltissimi tipi di jeans di varie forme e colori e con diversi tipi di decorazioni. Negli ultimi anni la moda ci sta proponendo i modelli strappati, che siano a vita alta, larghi o skinny poco importa. Questo capo d'abbigliamento è così famoso e diffuso anche perché la loro vestibilità si adatta a qualsiasi fisico e con qualche piccola accortezza possono anche valorizzarlo. Vediamo di seguito come fare per scegliere il modello che fa per voi.

28

Occorrente

  • Jeans
38

Skinny

Molto in voga negli anni passati, il modello skinny tutt'oggi continua a mantenere una certa popolarità. Questo tipo di jeans non sta bene proprio a tutte, occorre un fisico slanciato con gambe lunghe e magre in quanto tende a calzare come una seconda pelle e quindi a mostrare tutti i difetti e gli inestetismi. Il consiglio è di evitare questo modello tranne se avete un fisico da top model.

48

A sigaretta

Il modello a sigaretta ha avuto il suo successo una decina di anni fa. Questo tipo di jeans, a differenza del precedente, segue le linee del corpo senza essere però aderente e quindi aiuta a valorizzare i punti forti di ogni donna. È consigliato per le donne con un fisico sportivo e cioè fianchi stretti e gambe muscolose ma dona a qualsiasi tipo di corporatura.

Continua la lettura
58

A palazzo

Questo modello di jeans, che sta iniziando a farsi strada nella moda, è consigliato per le donne con un fisico curvy. I jeans a palazzo sono a vita alta, aderenti sulle cosce e larghi nella parte bassa, se indossati di colore scuro, questo modello può snellire molto la figura. Vanno bene anche per le donne di statura bassa e con gambe corte, in quanto slanciano soprattutto con un bel paio di tacchi alti.

68

A vita bassa

I jeans a vita bassa sono il perfetto alleato per tutte quelle donne che si ritrovano un sedere piatto in quanto aiuta a dare volume al lato b. Questo modello però va indossato con particolare attenzione, in quanto, essendo appunto a vita bassa, può far fuoriuscire la biancheria e farvi risultare volgari. Oltretutto, per indossare alla perfezione questo jeans bisogna avere un ventre piatto poiché, con un po' di pancetta, può verificarsi l'effetto insaccato che non valorizzerà il vostro corpo.

78

Regular fit

Questi modelli, a differenza dei jeans a vita bassa, aiutano le donne con un po di abbondanza posteriore. Se avete questo problema scegliete dei jeans che scendono larghi su fianchi e gambe e di tonalità sicura che vi aiuteranno a snellire la vostra figura. Questi jeans sono sconsigliati per le donne basse, in quanto fanno sembrare le gambe più corte di quello che già sono.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non comprate mai un paio di jeans senza averli prima misurati ed esservi assicurate che siano adatti al vostro fisico

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 cose da valutare nella scelta dei jeans

I jeans sono un "must have" per tutti, uomini e donne, e la scelta del modello perfetto spesso non è semplice come può sembrare. Sono un capo comodo, versatile e dai mille utilizzi: basti pensare che abbinando abiti e accessori uno stesso denim può...
Moda

5 outfit con i cropped flared jeans

La moda di questa Primavera - Estate 2016 prevede l'introduzione di un nuovo stile di jeans: sto parlando dei cropped flared jeans. Vediamo prima di tutto cosa significano. Cropped, perché sono corti fino alle caviglie e flare perché nella parte bassa...
Moda

Fare un effetto strappo sui Jeans

Il jeans è un tessuto composto da lino e cotono ed è stato iniziato ad usare già nel lontano XVI secolo. L'uso attuale è molto differente ed è ha riscosso un successo dagli anni 50/60 unico. Oltre al classico pantalone ormai il jeans viene utilizzato...
Moda

Boyfriend jeans: 5 abbinamenti originali

I boyfriend jeans sembrano non poter mancare oggi nel guardaroba di ogni donna: apprezzatissimi dagli stilisti e proposti da molti marchi di abbigliamento, sembrano aver soppiantato, nelle tendenze della moda, sia il modello bootcut che quello superskinny....
Moda

Come abbinare i jeans a zampa

Il tipo di jeans, "a zampa di elefante", di cui tratteremo qui di seguito, fece gran furore negli anni '70. Questo classico modello si presenta "a campana" nella parte inferiore, dal ginocchio alla caviglia. Divenne presto uno dei simboli di distinzione...
Moda

Come abbinare una gonna di jeans scuro

Alcuni capi non possono proprio mancare nel guardaroba: T-shirt e camicette in cotone, pantaloni e gonna in jeans. La loro versatilità permette di creare accostamenti infiniti, adatti ad ogni occasione. Il jeans, in particolare, è un tessuto estremamente...
Moda

Come scegliere il jeans adatto al tuo corpo

All'interno di questa breve guida che andremo a sviluppare, ci occuperemo di moda. Nello specifico caso, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo di questa guida, andremo a concentrarci su Come scegliere il jeans adatto al tuo corpo....
Moda

Come indossare jeans a vita alta

Quando penso ai jeans a vita alta, mi viene subito in mente una foto di mia madre negli Anni '90. Con i suoi mom jeans (tornati di moda negli ultimi tempi), mentre seduta su un prato sorride sotto la luce del sole. Da qualche anno a questa parte, i jeans...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.