I segreti per una water marble perfetta

Tramite: O2O 09/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi anni si è sentito sempre più parlare di nail art, espressione di creatività e, in alcuni casi, una vera e propria forma d'arte sulle unghie che risultano, così, impreziosite da disegni e decorazioni. Le mani, si sa, sono il nostro biglietto da visita: quando conosciamo qualcuno, quando lavoriamo o in altre occasioni, le nostre mani, sono sempre al centro dell'attenzione. Per questi motivi, quindi, avere delle belle mani è importante e le unghie fanno, ovviamente, la differenza. Le tecniche di nail art sono molte ma spesso difficili e, per questo, ci si affida spesso a professionisti; ma ci sono altri metodi più semplici che possiamo provare da sole come la water marble. Si tratta di una modalità di combinazione in acqua tra smalti che presentano una texture piuttosto liquida e, una volta stesi sulle unghie, danno un particolare effetto marmo. Questa tecnica richiede pratica data la sua non estrema semplicità. Vediamo, allora, quali sono i segreti per una water marble perfetta.

27

Occorrente

Ecco, innanzitutto, l'occorrente necessario che vi serve per la realizzazione di questa nail art:
- recipiente di vetro;- acqua tiepida;- smalto bianco gesso;-smalti colorati per realizzare il disegno;- scotch;- acetone;- stuzzicadenti;- cotton fioc;- acetone.

37

Applicazione smalto

Iniziate stendendo, per prima cosa, uno smalto bianco gesso sulle unghie. Scegliete smalti semplici, senza glitter e brillantini altrimenti il risultato finale verrà compromesso. Lo smalto bianco come base farà in modo che risalteranno i colori degli smalti che utilizzerete per la marble. Una volta che lo smalto è asciutto, applicate dello scotch sulle cuticole per evitare che si macchino nei passaggi seguenti.

Continua la lettura
47

Procedimento

Prendiamo, adesso, un recipiente di vetro; non utilizzate mai contenitori di plastica poiché a contatto con i solventi potrebbe sciogliersi. Riempite il contenitore con un po' d'acqua tiepida. Nella scelta del recipiente, tenete a mente che dovrete immergere parte della mano. A questo punto, prendete gli smalti colorati che avete scelto per realizzare la water marble, e versatene qualche goccia nel recipiente con l'acqua. Badate bene che la goccia di smalto deve allargarsi nell'acqua; se non succede ciò, vuol dire che lo smalto non è adatto. Versate le gocce di smalto le une sulle altre fino a quando otterrete dei cerchi concentrici.

57

Realizzazione water marble

Arrivate a questo punto, potrete creare il vostro disegno. Con uno stuzzicadenti, "tirate" gli smalti dall'esterno verso l'interno oppure viceversa, questo dipenderà dall'idea che volete realizzare. In alternativa allo stuzzicadenti, potete usare anche uno spillo. Con molta calma e delicatezza, immergete un'unghia per volta nell'acqua con il disegno di smalti.

67

Ritocchi finali

Una volta che lo smalto si è perfettamente asciugato, piano piano rimuovete lo scotch che avevate applicato; poi, con un cotton fioc imbevuto di acetone, rimuovete, sempre con attenzione, eventuali residui sulle cuticole. Per concludere, passate sulle unghie un velo di top coat per fissare e lucidare il tutto. Con questa tecnica potrete sbizzarrirvi e creare tutte le decorazioni che volte utilizzando i colori che più vi piacciono. Non vi resta che provare!

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare una marble art

Il water marble è una delle tecniche di nail art più originale del momento: è colorata, particolare e dà un effetto ultra glamour alle nostre unghie. Questa particolare tecnica nasce in Giappone, con gli anni si è evoluta fino a utilizzare materiali...
Make Up

5 segreti per un make up a lunga durata

Un trucco perfetto è il sogno di ogni donna. Si sa, sentirsi belle per tutto il giorno è l'aspirazione di tutte, ma non sempre è facile far sì che il make up non ceda per così tante ore. Eppure alcuni piccoli accorgimenti possono rendere questo sogno...
Make Up

I segreti pe run perfetto contouring

Sapersi truccare e valorizzare correttamente i propri pregi, nascondendo invece i difetti, è un'arte che ogni donna vorrebbe far propria. Per farlo esistono tantissime possibilità: corsi di make up, video online, riviste, ecc. Truccarsi, al giorno d'oggi,...
Make Up

Come realizzare una perfetta base per il trucco

Per molte donne truccarsi è un lavoro tutt'altro che semplice e richiede anche un certo impegno; infatti, un buon make-up è indubbiamente il frutto di una considerazione generale di molti elementi. Per ottenere un trucco che doni al viso un colorito...
Make Up

Come scegliere la palette perfetta

Sebbene ogni donna ami utilizzare anche degli ombretti singoli, possedere una palette rappresenta sempre un modo molto vario e completo di truccarsi. Convenienti e pratiche, le palette vanno comunque scelte nel modo giusto, con razionalità e competenza....
Make Up

La perfetta base viso make-up

Quando si tratta di make-up, le donne - e in particolare le più giovani - cercano di raggiungere sempre più la perfezione. Ogni anno escono nuovi prodotti da provare e sperimentare. Per ogni volto, per ogni carnagione e ogni pelle esiste un prodotto...
Make Up

Come eseguire una french manicure perfetta

Se adori avere avere un aspetto curato e ordinato, che si estenda anche alle tue mani, ma non ami avere delle unghie appariscenti o troppo colorate, la french manicure è quello che fa per te. Spesso, però, il tempo di andare dall'estetista scarseggia;...
Make Up

5 segreti per far durare il rossetto più a lungo

Per molte donne mantenere a lungo il rossetto è decisamente un'impresa ardua; infatti, basta soltanto che bevano un po' d'acqua per ritrovarselo con vistose ed antiestetiche sbavature, costringendole poi a continui ritocchi. In riferimento a ciò, ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.