Guida al trucco permanente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le tecniche del trucco permanente, sono molto utili per essere sempre perfette e, a differenza dei tatuaggi, sono meno invasive ed hanno durata e persistenza minore rispetto al tatuaggio classico. Il trucco permanente viene adottato, in genere, per correggere piccole imperfezioni e migliorare l'aspetto estetico tendendo a correggere od esaltare labbra, sopracciglia ed occhi. Di solito applicando dei determinati prodotti leggermente anestetizzanti, prima e dopo l'intervento, il dolore si attenua notevolmente. Questa guida vi darà alcune indicazioni utili per chi decide di sottoporsi con cognizione di causa al trucco permanente.

26

Occorrente

  • Trucco permanente
36

Il colore

Le varietà di colore sono molteplici. Generalmente i colori che vengono utilizzati nel trucco permanente sono di provenienza naturale e sono puri. La loro commercializzazione viene autorizzata dalla Comunità Europea. Sono dunque, prodotti di ottima qualità ed adattabilità.
Il trucco permanente viene considerato alla stregua del tatuaggio in quanto allo stesso modo di quest'ultimo si introducono nella pelle dei particolari pigmenti colorati allo scopo di rendere migliore l'aspetto esterno del viso. Lo strato di pelle interessato è il primo del derma.

46

Cicatrizzazione e rigenerazione

Quando si applica il trucco permanente si provoca una micro lesione della cute trattata ma quest'ultima, tende a rigenerarsi con facilità in maniera autonoma. Il tempo di cicatrizzazione è soggettivo e dipende in maniera sensibile dalla profondità della lesione.
Qualora si tratti di una ferita superficiale dell'epidermide la cicatrizzazione della pelle avviene in soli 2 o 3 giorni; se la ferita è più profonda, quindi incide anche sul derma, la cicatrizzazione termina dopo 6/7 giorni. Il processo di rigenerazione, che finisce dopo quasi 35/40 giorni dopo il trattamento, consiste sostanzialmente nel fissaggio definitivo delle "tinte", ossia delle particelle di "colore" quelle superficiali vengono scartate ed eliminate. La durata del trucco permanente varia a seconda del tipo di pelle e di vari fattori, come ad esempio l' età della persona, infatti nei giovani l'eliminazione dei pigmenti è più veloce. Influiscono in tale processo, anche l' esposizione ai raggi solari, la tecnica adoperata, il colore adottato e le caratteristiche istologiche del soggetto.

Continua la lettura
56

Chi può essere sottoposto

Generalmente ogni persona può sottoporsi al trucco permanente e l'età non è un fattore discriminante, i giovani possono migliorare il loro aspetto estetico mettendo in evidenza alcune caratteristiche del loro volto mentre, i soggetti meno giovani possono avvalersi di questa tecnica per mascherare e nascondere alcuni segni dell'invecchiamento.
Una tecnica, quella del trucco tatuato molto utile per coloro che fanno uso di occhiali da vista o lenti a contatto, ed anche per i soggetti allergici ai cosmetici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere un bravo tatuatore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come applicare un rossetto permanente

Il rossetto è uno di quegli oggetti che fanno parte da sempre dell'universo femminile, e rappresentano il simbolo stesso della femminilità. Sono poche infatti le donne che riescono a resistere al fascino incommensurabile di quella barretta colorata...
Make Up

Trucco camouflage: guida ai prodotti

Il camouflage maschera inestetismi temporanei o cicatrici permanenti. Il trucco, psicologicamente terapeutico, camuffa con successo acne, couperose, psoriasi nonché danni da interventi estetici. Tuttavia, viene largamente impiegato anche in cinematografia....
Make Up

5 consigli per rimuovere lo smalto permanente

Lo smalto permanente costituisce una delle più importanti rivoluzioni della nail art, in quanto garantisce una lunga durata con eccellente tenuta. Lo smalto permanente è dunque perfetto per quelle donne che amano avere delle mani curate e sono alla...
Make Up

Come fare un tatuaggio non permanente fai da te

I tatuaggi non sono solo una moda del momento, ma rispecchiamo l'animo e la vita di chi li porta: solitamente, infatti, si riflette a lungo prima di decidere cosa tatuarsi e in quale punto del corpo farlo. Tuttavia, quando si è indecisi si preferirebbe...
Make Up

Come trasformare un trucco da giorno in un trucco da sera in poche mosse

Un trucco da giorno può essere trasformato in uno trucco di sera? Continuando nella lettura scoprirete come riuscire ad effettuare questa trasformazione in davvero poche mosse, cosi da poter facilmente passare da un evento giornaliero ad uno serale e...
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come realizzare un trucco da pirata

Che sia per Carnevale, Halloween e tutte le feste in maschera, travestirsi è sempre una bellissima esperienza e un modo fantastico per divertirsi. Infatti grazie al travestimento e al trucco, per una sera si può diventare qualcun altro e realizzare...
Make Up

Come realizzare un trucco over 50

La bellezza e la femminilità non hanno età e prendersi cura di se senza ricorrere alla chirurgia estetica si può fare utilizzando un buon trucco. Il trucco è come un vestito, ce né uno per ogni età e non sempre riesce a esaltare il nostro volto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.