Cura e manutenzione dei capi spalla

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I capi spalla sono i più esposti per quanto concerne il look personale. Non a caso, possono essere di differenti tipologie e necessitano di un adeguato trattamento e di un'accurata conservazione, per evitare di rovinarli se vanno incontro a macchie accidentali. Un esempio di capi spalla sono i giubbotti in piumino d'oca, i classici cappotti ed i giacconi in pelle. In questa guida spiegheremo, dettagliatamente, come prendersi cura e fare una buona manutenzione dei capi in spalla appena indicati.

25

Occorrente

  • Talco
  • Ammoniaca pura
  • Bicarbonato
  • Trielina
  • Cellophane
35

Il capo spalla come il piumino d'oca deve essere trattato in modo adeguato, e assolutamente non può venire lavato in lavatrice, per impedire eventuali rotture della struttura esterna, con conseguente fuoriuscita delle preziose e delle calde piume. Se è necessario solamente eliminare la polvere accumulata e non sono presenti delle antiestetiche macchie, un efficace metodo per lavarlo consiste nell'utilizzo dell'acqua, in cui deve essere diluita dell'ammoniaca pura. A seguire, si utilizza uno straccetto per provvedere ad un leggero e delicato strofinio sulle maniche, sul collo e sul resto del piumino. In alternativa all'ammoniaca, si può utilizzare del bicarbonato di sodio, sempre diluito nell'acqua. Non è importante specificare il dosaggio di questo composto chimico. Quello che importa, è che il bicarbonato di sodio presenta una spiccata e rinomata azione igienizzante, antibatterica, sgrassante e lievemente abrasiva. Insomma, questo tipo di prodotto rappresenta l'ideale per pulire a fondo le fibre esterne che costituiscono il capo in esame. Per quanto concerne, invece, la perfetta conservazione dopo il lavaggio, è sufficiente avvalersi dell'uso di sacchetti di plastica per metterli sottovuoto. Una valida alternativa è rappresentata dalla pellicola cellophane, in cui è possibile avvolgere i piumini, prima di collocarli nell'armadio e riutilizzarli l'inverno che segue.

45

Se il capo spalla è un cappotto o un giaccone di lana, anche in questo caso è necessario intervenire con delle metodologie e dei materiali appropriati, per pulirlo e conservarlo in modo ottimale. Nel primo caso, è opportuno utilizzare della comunissima acqua gassata, se le macchie sono relativamente fresche. Invece, in caso di vecchie macchie si può utilizzare l'ammoniaca che deve essere tamponata tramite un batuffolo di ovatta, e poi asciugata con del talco. Successivamente, occorrerà procedere con un'accurata spazzolata, per rimuovere il talco in eccesso, insieme alla macchia. In questo modo si eliminano anche gli aloni rilasciati dalla macchia stessa. Per quanto concerne invece la conservazione di questi capi, è sempre buona regola effettuare un lavaggio a secco prima di custodirlo nella cellophane ben chiusa con del nastro adesivo, ed impedire l'accumulo degli acari della polvere, sempre presenti negli ambienti domestici.

Continua la lettura
55

Per concludere, parliamo del terzo capo spalla, anch'esso di uso comune, che si può trovare sia a giaccone che a giubbotto. Per eseguire una buona pulizia di questi capi, soprattutto in presenza di macchie, deve essere utilizzata della trielina, tamponando la macchia con dell'ovatta. Successivamente, è sufficiente utilizzare uno straccetto bagnato nell'acqua. La trielina è il prodotto più indicato in questi casi, in quanto utilizzato dalle industrie proprio per la concia delle pelli. La manutenzione corretta di un capo spalla di questa tipologia, prevede l'utilizzo di sacchetti di plastica chiusi in modo ermetico, con l'eventuale aggiunta di sacchettini di carta contenenti silicio, che evitano la formazione della muffa a causa dell'umidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come lavare il giaccone in piumino d'oca

Ecco pronta, una bella ed interessante guida, attraverso la quale, poter imparare come lavare, a casa propria, il giaccone in piumino d'oca, evitando di commettere errori e quindi mettendo da parte il rischio di rovinarlo per sempre. Il giaccone in piumino...
Capelli

Come scegliere il taglio giusto

In questa guida vi spiegherò come scegliere il taglio giusto dei vostri capelli. Spesso molti hanno il timore di andare dal parrucchiere. Questo perché spesso le proprie richieste non vengono eseguite al meglio dal parrucchiere. Spesso accade anche...
Moda

Come annodare un pareo

Sembra difficile da credere, ma un pareo può facilmente trasformarsi in mille vestiti diversi, pronti da sfoggiare sulla spiaggia o in serata dal sapore etno-chic. Nella moda femminile occidentale è usato come copricostume. Come fare? Ecco alcuni degli...
Accessori

Borse: guida alla scelta dei modelli più comodi

Nell'armadio di ogni donna sono molti gli oggetti imprescindibili: dai vestiti alle scarpe, passando per i trucchi. Ma c'è un solo accessorio per il quale una donna non guarda al numero che possiede, acquistando sempre modelli nuovi: la borsa. Di tutti...
Moda

Come usare un pareo come vestito

Pochi sanno che il pareo è vestito ufficiale della Polinesia ed esiste ormai da moltissimi anni, ma la moda che ha portato il pareo a diventare uno degli indumenti maggiormente usati in estate da tutte le donne del mondo è comparsa ad Ibiza, in costa...
Moda

Come abbinare un colletto in pelliccia al cappotto

Il colletto in pelliccia è molto funzionale in quanto viene usato nei mesi più freddi dell'inverno e mantiene calde e protette dal vento. Inoltre da un aspetto raffinato ed elengante e soprattutto si distingue donando originalità all'intero abbigliamento.Il...
Accessori

I must have per una moda anni '80

Si sa, il look anni '80 è quello tra i più cool, oltre che intramontabile. Allora vediamo quali sono i fondamentali "I must have per una moda anni '80" che rispecchino in pieno lo stile del periodo! Si parte ovviamente dall'abbigliamento, ma il taglio...
Capelli

Come creare un'acconciatura hippy

In cerca di ispirazioni per rinnovare il tuo stile e la tua acconciatura? Forse puoi trovare in questa guida quello che fa per te perché vedremo insieme come creare un'acconciatura hippy. Raccogliere i capelli, alle volte, non basta per fare personalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.