Cosa mangiare per abbronzarsi bene

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si va al mare bisogna essere preparati prima dell'esposizione ai raggi solari. Oltre all'utilizzo di prodotti abbronzanti per idratare e proteggere la pelle è consigliabile fare una dieta appropriata; in questo modo non si corre il rischio di avere dei problemi. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come mangiare per abbronzarsi bene.

25

Curare la propria dieta

È importante sapere che la pelle deve essere nutrita dall'interno per cui è fondamentale assumere i principi attivi che integrano l'alimentazione e favoriscono l'abbronzatura. Per questo motivo bisogna curare la propria dieta prima, durante e dopo l'esposizione al sole. Si deve bere molta acqua prima di avere sete; il corpo ha questa esigenza quando ormai è già in parte disidratato. Non c'è una quantità massima, ma è meglio bere tanto anche per depurarsi ed eliminare le scorie dell'organismo.

35

Proteggersi dalle rdiazioni solari

Bisogna mangiare i pomodori; essi contengono beta-carotene che origina vitamina A. Questa sostanza stimola la produzione di melanina ed aiuta ad avere un colorito bronzeo più rapido e duraturo. La melanina è una sostanza importante; essa permette di proteggersi dalle radiazioni solari ed allo stesso tempo fa assumere alla pelle il caratteristico colore scuro della tintarella. Anche il formaggio è importante; 50 grammi al giorno uniti al tuorlo d'uovo consentono di raggiungere la tintarella in tempi più brevi.

Continua la lettura
45

Mangiare frutta e verdura

L'assunzione di frutta e verdura di colore giallo oppure arancione, fragole e broccoli aiuta tantissimo in quanto questi alimenti sono ricchi di vitamina C. Con l'alimentazione si combatte il colesterolo ed i radicali liberi; essi sono la causa dell'invecchiamento della pelle e della degenerazione epidermica. Alimenti ricchi di omega 3, quali il salmone, le mandorle e l'olio di semi di girasole aiutano con la loro azione antiossidante.

55

Mangiare cibi ricchi di beta-caroene

I cibi ricchi di beta- carotene oltre ad aiutare l'abbronzatura, la stimolano e la fanno mantenere a lungo. Carote, spinaci, bietole ed insalate non devono mai mancare nella dieta di chi ama abbronzarsi. Melone, pesche, cachi ed albicocche se vengono mangiati un paio di volte al giorno sono ideali per far assumere la dose necessaria di beta-carotene che aiuta ad avere una buona abbronzatura. Il colorito abbronzato dà alla pelle un tocco di vitalità ed esuberanza. Il sole è fondamentale per la salute fisica e psicologica, ma bisogna anche sapersi proteggere per non avere problemi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Cosa mangiare per abbronzarsi bene

Quando si va al mare bisogna essere preparati prima dell'esposizione ai raggi solari. Oltre all'utilizzo di prodotti abbronzanti per idratare e proteggere la pelle è consigliabile fare una dieta appropriata; in questo modo non si corre il rischio di...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi senza rovinare la pelle

Per vivere bene il sole al mare o in montagna è d’obbligo esporsi con moderazione e cautela e ben protetti da un efficace solare, che agisca da filtro per i raggi UVB e UVA. Solo così è possibile godere dei suoi benefici. Preso nella giusta misura...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi con metodi naturali

Un'abbronzatura omogenea regala un aspetto più sano e vitale. Per ridurre i dannosi effetti dei raggi UVA ed UVB sulla pelle, trova il giusto compromesso tra bellezza e benessere. Pertanto, evita le scottature superficiali e le ustioni più significative....
Cura del Corpo

Come abbronzarsi velocemente senza bruciarsi

In estate tutti amano prendere il sole e abbronzarsi. L'abbronzatura dona un aspetto più sano e bello. Tuttavia in pochi conoscono i danni che i raggi ultravioletti del sole provocano sulla nostra pelle. Questi sono causa purtroppo della maggior parte...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi con la lampada solare

Da sempre noi donne siamo esigenti sul nostro aspetto, e a dirla tutta a chi non piacerebbe avere sempre una pelle scura ed abbronzata? Mentre un tempo non si poteva far altro che aspettare la bella stagione, ai giorni nostri questo problema è deviabile....
Cura del Corpo

La dieta per abbronzarsi meglio

È ormai risaputo che un'eccessiva esposizione ai raggi solari risulta dannosa per la pelle, ma ciò non basta a ridurre il desiderio di chiunque di sfoggiare una bella e naturale abbronzatura estiva durante i mesi più caldi dell'anno. I colori marroni...
Cura del Corpo

Come abbronzarsi: consigli per pelli chiare

L'abbronzatura, molto ambita dalle donne, specialmente in estate, è importante sia dal punto di vista estetico che protettivo. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò quali sono i consigli da mettere in pratica per un'abbronzatura sana...
Cura del Corpo

Come mantenere l'abbronzatura più a lungo

Se l'estate sta volgendo al termine e non volete rinunciare al segno bianco del costume o se volete che fra due lampade passi quanto più tempo possibile, allora questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti parleremo di come mantenere l'abbronzatura più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.