Consigli utili per la prima applicazione di henné

Tramite: O2O 06/12/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

L'henné è stato utilizzato fin dall'età del bronzo come metodo di tintura naturale. Dona un colore rossastro ed è usato come alternativa alla tintura dei capelli. Oltre a dare colore, rafforza, condiziona, nutre, difende dai batteri (l'henné deve essere applicato coprendo la cuticola per prevenire eventuali irritazioni- in particolare i coloranti industriali e tutti i prodotti chimici ad essi associati), combatte la forfora e rallenta la caduta. In questa lista saranno elencati diversi consigli utili per la prima applicazione di henné.

26

Preparare l'henné

Prima di usare l'henné, devi prendere in considerazione che non è disponibile in commercio in una gamma di colori, poiché dà solo una tonalità rossastra (e in base alla qualità / intensità dell'henné darà un tono o un altro). È una tintura semi-permanente, quindi scompare con il lavaggio. Nonostante ciò, dura abbastanza, circa due mesi. È consigliato indossare sempre guanti di gomma. L'henné macchia la pelle in modo semi-permanente e molto facilmente. In una casseruola porta ad ebollizione dell'acqua. Se acquisti l'henné in blocchi, dovrai tagliarli in piccoli pezzi. Se invece, acquisti quello in polvere, mettilo semplicemente nella casseruola.

36

Applicare l'henné

Mescolare con un cucchiaio di legno fino l'henné fino ad ottenere una consistenza simile a quella del cioccolato fuso. Nei capelli asciutti,stendere il colorante la ciocca ciocca per ciocca con un pennello per colorante. Per risultati più rossi e vibranti, avvolgere la testa con il cellophane oppure la semplice carta velina, che si utilizza per gli alimenti. Per ottenere dei toni più scuri, lasciare il colorante in posa senza copertura. L'henné deve agire per almeno due ore (più a lungo lo lasci, più intenso sarà il colore).

Continua la lettura
46

Applicare una maschera

Schiarire abbondantemente i capelli. Quando lavi i capelli e risultano essere crespi, non preoccuparti perché è un effetto temporaneo di questa tipologia di tintura, soprattutto quando è applicata la prima volta temporaneo. Metti una maschera per un'ora (oppure lasciala agire tutta la notte) e vedrai che dopo i capelli risulteranno morbidi e brillanti.

56

Utilizzare oli essenziali

L'henné presenta un odore forte, che dura circa una settimana ma può essere attenuato con oli essenziali di lavanda o eucalipto. Se uno dei tuoi problemi è l'assenza di lucentezza, l'henné è la tintura per eccellenza, in quanto i capelli brilleranno a lungo.

66

Rimuovere l'henné

L'henné è la soluzione perfetta per le persone brune che desiderano un cambiamento non radicale .
Se utilizzi l'henné per la prima volta, tieni presente che è un processo irreversibile, per eliminarlo dovrai tagliare i capelli, altrimenti dovrai aspettare almeno due mesi per poter fare un altro tipo di tintura.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Consigli da seguire prima di fare l'henné

Scegliere di tingere i capelli con l'henné è un'opzione naturale che sempre più donne valutano, anche per via del fatto che la colorazione che si ottiene è davvero interessante, trattandosi di un prodotto di origine non industriale e non chimica,...
Capelli

Consigli da seguire dopo aver fatto l'henné

L'henné è un cosmetico che ha origini antichissime, e come oggi veniva utilizzato per la colorazione dei capelli e per il corpo. In questi ultimi anni è prepotentemente tornato in voga, e quindi sempre più persone ne fanno uso. Questo è composto...
Capelli

Come mantenere brillante il colore dell'henne

L'henne è una tintura per capelli naturale capace di renderli colorati senza provocare danneggiamenti. Difatti, essa si rivela benefico per l'epidermide e l'organismo umano in generale. Le proprie origini come colorante risalgono agli anni dell'antico...
Capelli

Come preparare l'hennè neutro

La possibilità di tingersi i capelli, per dare un nuovo colore o per coprire i fili grigi, è una tendenza spesso femminile ed un modo per prendersi cura di sé o cambiare un piccolo aspetto come il colore dei capelli. Questa passione di colorarsi i...
Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come fare un impacco all'henné neutro per capelli lunghi forti e lucidi

L'utilizzo di prodotti chimici per la cura dei capelli, quelli che compriamo generalmente al supermercato, rischiano di renderli sfibrati e fragili. Soprattutto quando si hanno capelli molto lunghi, per il loro benessere, è consigliabile utilizzare prodotti...
Capelli

Come preparare il vero impacco di hennè rosso

Questo semplice ed esauriente tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni su come è possibile preparare il vero ed unico impacco di hennè. Quest'ultimo era utilizzato nell'antichità per tingere i capelli di rosso. L'impacco hennè è semplice da...
Capelli

Come rinforzare i riflessi dell'hennè rosso

I capelli sono da sempre motivo di vanità, specialmente per quanto riguarda le donne. Per il viso sono come una cornice e cambiando acconciatura e colore, ognuno di noi riesce a modificare il proprio aspetto in pochi attimi. Quando ci prendiamo cura...