Consigli per l'asciugatura dei capelli mossi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I capelli sono molto importanti soprattutto per una donna. Devono essere sempre curati e lucidi, senza doppie punte. Prendersi cura dei capelli mossi non è semplice. Hanno bisogno di molte attenzioni per farli apparire vivi e splendenti. Li dovete lavare con determinati prodotti adatti per i ricci. Tramite questo tutorial vi daremo degli utili consigli per l’asciugatura dei capelli mossi. Serve un po’ di pazienza e un amore incondizionato verso i capelli. Seguite tutti i passi per avere un look perfetto, fresco e giovanile.

26

Utilizzate il diffusore

Uno dei metodi più adatti per l’asciugatura dei capelli mossi è il diffusore. Questo piccolo oggettino permette l’asciugatura dei capelli senza provocare danni. Dovete montarlo semplicemente sul phon. Mettetevi a testa in giù e avvicinate il diffusore. Non dovete mai toccare le punte. Sono la parte più delicata del capello e se vengono troppo riscaldate tendono a rovinarsi. Quindi procedete sulla lunghezza del capello e sulle radici. L’aria alzerà i capelli, facendoli asciugare in maniera naturale e priva di crespo.

36

Aiutatevi con le mani

Per avere un effetto mosso tutto al naturale, potete asciugare i capelli aiutandovi con le mani. Sempre a testa in giù tamponateli. Accendete il phon e con le mani accompagnate i capelli verso la cute. Se volete, per aiumentare l'effetto dell'asciugatura, potete aggiungere un po' di spuma. Questa permette di accompagnare il movimento con le mani.

Continua la lettura
46

Tamponate con l’asciugamano

Per chi desidera asciugare i capelli in maniera naturale, ecco il metodo con l'asciugamano. Facile e semplice da fare, permette di avere i capelli non crespi. Prima di procedere pettinate bene i capelli. Arricchiteli con olio di argan. Prendete l'asciugamano e, sempre a testa in giù ponete sopra i capelli. Arrotolate i bordi e bloccatelo con degli elastici. Attendete il tempo necessario e sciogliete i capelli. Saranno asciutti e stupendamente mossi.

56

Usate delle mollette

Per un'asciugatura dei vostri capelli mossi potete utilizzare delle mollettine che vi permettono di definire il capello. Esistono sia rigide che morbide. Optate per quella che più vi aggrada, il risultato è ottimale in entrambi i casi. Prendete le ciocche ancora bagnate e avvolgetele intorno alle mollettine, partendo dalle punte. Dopo aver terminato il procedimento su tutta la capigliatura, asciugate bene. Questo metodo vi permette di proteggere le punte, di asciugare alla perfezione e mettere in piega.

66

Rispettate la fibra capillare

Per un'asciugatura ottimale dei capelli mossi, vi consigliamo di seguire sempre la fibra capillare. Quindi sia se usate il phon, il diffusore o l'asciugamano, dovete sempre procedere dalle radici alle punte. In questo modo eviterete di danneggiarle con inutili getti di calore. Tenete sempre il phon in parallelo per semplificare il procedimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come asciugare i capelli mossi

I capelli sono da sempre associati alla forza, alla bellezza e alla seduzione. È quindi molto importante sapersene prendere cura, mantenendoli sani e lucenti. Per sfoggiare capelli sempre fantastici è necessario conoscere anche qualche piccolo trucco,...
Capelli

Come prendersi cura dei capelli mossi

All'interno di questa guida, andremo a vedere alcuni stratagemmi per dare la possibilità, alle persone che hanno i capelli mossi, di prendersene cura al 100%. Mantenere i capelli mossi può essere, come sappiamo, molto impegnativo, e solo attraverso...
Capelli

Come ravvivare i capelli mossi

I capelli mossi sono un particolare tipo di capelli che necessitano molte più attenzioni rispetto a quelli lisci, in quanto essi tendono al crespo e risultano più difficili da domare. Inoltre risentono molto l'umidità climatica. È importante fare...
Capelli

Come fare i capelli corti mossi

I capelli mossi donano un look moderno e giovanile a qualsiasi donna. Avere i capelli ondulati e morbidi non solo è possibile ma è anche facile e alla portata di tutti. Anche le ragazze con i capelli corti possono ottenere delle perfette acconciature...
Capelli

Come sistemare i capelli mossi

Se possedete una folta chioma e vorreste cercare di "domare", in qualche modo, i vostri folti ricci, forse non avete ancora sperimentato tutti i metodi con cui si può gestire al meglio il capello ondulato. Mentre è possibile lisciare i capelli con una...
Capelli

5 pettinature per capelli mossi

I capelli mossi hanno molti vantaggi, non sono sono faticosi da gestire come i capelli ricci ma hanno spesso più volume di quelli molto lisci. Lasciati sciolti sono belli da sé, ma in occasioni importanti si potrebbe volerli movimentare un po', andiamo...
Capelli

Come sistemare i capelli lunghi e mossi

Se dobbiamo recarci ad un evento particolare e vogliamo sfoggiare una nuova acconciatura o semplicemente vogliamo cambiare il nostro look per un'uscita con gli amici, generalmente preferiamo recarci presso dei parrucchiere che sapranno sicuramente sistemare...
Capelli

Come fare i capelli mossi

Per noi donne i capelli sono un vero e proprio biglietto da visita. Cambiamo spesso taglio, colore e pettinatura per provare tanti look diversi e sentirci più belle. Attualmente i capelli ondulati stanno riscuotendo un enorme successo. Addolciscono i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.