Come vestirsi in stile vintage

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando ci si veste bisogna tenere in considerazione una serie di elementi che spesso vengono sottovalutati o, nel peggiore dei casi, dimenticati. Questo il più delle volte ci può portate ad un abbigliamento sbagliato. Bisogna a tal proposito conoscere bene come poter scegliere quello giusto, ma soprattutto come poter superare al meglio gli ostacoli e le insidie che questo procedimento a volte può riservare. Esistono svariate tipologie di abbigliamento, che permettono di ottenere uno stile specifico in merito a come ci si desidera vestire. In questa guida ci focalizzeremo principalmente su uno stile in particolare. Vedremo per l'appunto, attraverso semplicissimi e molto chiari passi, come vestirsi in stile vintage.

25

Reperite indumenti antichi

Basta guardare un servizio sulle maggiori sfilate o dare un'occhiata alle vetrine del centro per capire quanto il vintage vada oggi di moda: i maggiori stilisti ripropongono oggi tagli e stili con un sapore di passato, nella continua ricerca di mix e originalità. Questo trend punta infatti tutto sull'originalità e sulle capacità di abbinamento, forte del fatto che tutto ciò che è vintage è già piaciuto in passato almeno una volta. Non bisogna tuttavia aver paura di osare nel creare il proprio style. Gli accessori, in particolare, sono importantissimi: dai foulard, ai gioielli fino a borse e cinture, tutto rigorosamente di seconda mano.

35

Cercate nell'armadio

Se si vogliono trovare vestiti e accessori vintage, il primo posto in cui cercare è dentro casa: i vecchi guardaroba della mamma o, ancora meglio, della nonna, riservano sempre grandi sorprese. Non bisogna preoccuparsi se i "tesori scovati" sono un po' rovinati: un po' di usura migliora il sapore vissuto obbligatorio per chi ama il vintage. Se, una volta passati in rassegna tutti i cassetti, non si è ancora soddisfatte, è il momento di ispezionare tutti i negozi e mercatini dell'usato vicini a casa.

Continua la lettura
45

Scegliete gli accessori appropriati

Ci sono cose che chi vuole vestire vintage deve possedere obbligatoriamente: le cose più importanti sono senza dubbio gli accessori. I must have dipendono comunque dal periodo a cui si vuole ispirare il proprio stile. Per le patite degli anni '60 è indispensabile il cerchietto, intramontabile. Importanti anche i colletti, soprattutto tondeggianti, con il loro stile un po' bon-ton. Chi invece preferisce gli anni '80 dovrà scegliere pantaloni aderentissimi a vita alta da abbinare a maximaglie, stivali, minigonne e accessori in pelle. Ovviamente non c'è limite nell'abbinamento degli indumenti, tutto dipende dalla vostra creatività e dalla vostra fantasia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se, una volta passati in rassegna tutti i cassetti, non si è ancora soddisfatte, è il momento di ispezionare tutti i negozi e mercatini dell'usato vicini a casa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come vestire in stile vintage

Tutti quanti cerchiamo uno stile che ci faccia sentire a nostro agio, e ci faccia apparire belli sia ai nostri occhi che a quelli delle altre persone. Non sempre però risulta facile, e bisogna fare molti tentativi. Ma ultimamente c'è uno stile che sta...
Moda

5 idee per vestirsi in stile gipsy

Torna prepotentemente di moda lo stile gipsy: gonne lunghe, sandali, zeppe, coloratissimi foulard e pantaloni a zampa d'elefante tornano in auge, tributando il giusto omaggio a questo stile così amato da giovani e giovanissimi. Alla base dello stile...
Moda

Come vestirsi in stile dandy

Ognuno di noi ha un proprio stile nel vestire e sicuramente solo crescendo e sperimentando attraverso diversi stili raggiungeremo quello a noi più consono e adeguato. In questa guida vedremo come vestirsi da dandy. Questo stile nasce nel tardo settecento...
Moda

Come vestirsi in stile gotico

Trovare il proprio stile quando si tratta di stile e vestiario non sempre è facile. Ci vogliono molti anni per definire la propria identita' per quanto riguarda il proprio stile, che solitamente è legato anche al nostro stato d'animo. Se avete un animo...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile retrò

Andare ad una festa è sempre un momento di gioia e di felicità. Le feste possono essere create a tema e possono anche richiedere un certo tipo di abbigliamento e un certo tipo di stile. Se per esempio siete stati invitati da pochissimi giorni ad una...
Moda

Moda: come vestirsi in stile giapponese

A differenza di altri paesi nel mondo, in Giappone è possibile imbattersi in giovani ragazze vestite nei modi più assurdi, ma senza per questo essere giudicate o derise. Lo stile giapponese però non è solo estroso e ricercato, ma anche elegante e...
Moda

Moda: come vestirsi in stile college

Ecco una valida guida, mediante la quale essere in grado di capire qualcosa di più sulla moda ed in particolar modo sul come vestirsi in puro stile collage, affinché poter sembrare veramente unici ed anche del tutto originali. La moda ha spesso corsi...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile giapponese

Se volete organizzare, o avete ricevuto un invito per una festa in stile giapponese, sappiate che per l'occasione bisognerà che tutto sia in tema con l'evento in stile orientale. Innanzitutto occorrerà creare vestiti ed accessori in abbinato, oltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.