Come valorizzare il proprio corpo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi tempi, avere un corpo perfetto sembra essere diventato un vero e proprio "diktat" tanto, che spesso, ossessionate dalla volontà di voler raggiungere, a tutti i costi, un fisico perfetto. Il rapporto con lo specchio può risultare davvero difficile se non, in alcuni casi, addirittura traumatizzante; La verità però, mie care donne, è che la perfezione non esiste!
Eh già! Non incaponitevi con diete da fame o allenamenti assurdi, essere sani ed in forma è importante ma ricordate, che neanche le top model possono vantare un fisico privo di difetti! Li avete visti i piedi di Adriana Lima, le spalle ed i fianchi della Huffine o peggio ancora il fondoschiena della Kardashian? Donne bellissime e di tutto rispetto ma di certo, non perfette. Quindi, rilassatevi, e tenete bene in mente che ogni donna può essere bellissima, basta solo saper valorizzare il proprio corpo con piccoli accorgimenti e variazioni del proprio look. Come? Scopriamolo assieme!
.

27

Forma a rettangolo

Ogni donna ha una propria forma! Ve ne sono cinque, che si differenziano per la diversa grandezza di busto, fianchi e vita. Se le vostre spalle hanno la stessa ampiezza dei fianchi e non avete esattamente un vitino da vespa, allora, la forma del vostro corpo viene definita "a rettangolo"; il vostro obiettivo, quindi, sarà quello di definire meglio spalle e vita ed aggiungere maggior volume alla vostra corporatura. A tal proposito, preferite abiti dal taglio morbido e non troppo aderente che avvolgano il corpo ma che non stringano eccessivamente. Ricreate poi, lo "stacco vita", praticamente inesistente, utilizzando delle cinture, da indossare sopra giacche e camicie.

37

Forma a pera

La donna con un fisico "a pera" presenta spalle piccole, una vita molto stretta e fianchi larghi. Per valorizzare al massimo questo tipo di fisico, bisognerebbe quindi, riuscire ad esaltare quelli che sono i vostri punti forti, le spalle ed una vita da pin up; ed ammorbidire invece, fianchi generosi o comunque, larghi. Preferite quindi, abiti e soprabiti stretti in vita ma che scendono morbidi e svasati sui fianchi. Dite "si", ad abiti a fascia che lasciano scoperte spalle sottili ed eleganti ma che al contempo, scendano lenti sui fianchi in modo da addolcire questa parte del corpo che non è proprio perfetta. Inoltre, scegliete pantaloni morbidi sulle cosce e larghi dalle ginocchia in giù, (i cosiddetti pantaloni a zampa d'elefante, per intenderci!) e ancora modelli a vita bassa dai colori scuri, magari da abbinare a top dalle tonalità forti e a contrasto, per distogliere l'attenzione dalla parte bassa del corpo.

Continua la lettura
47

Forma a cuore

La forma a cuore è considerata la seconda forma del corpo preferita dagli stilisti. Il busto è più largo dei fianchi e a dividerli c'è un vitino piccolo e sottile. Non rimane quindi, nient'altro da fare che riuscire a bilanciare la parte inferiore del vostro corpo con quella superiore. Scegliete quindi, abiti con una linea ad "A", vaporosi sulla parte finale e stretti in vita ed ancora gonne a tulipano, magari da indossare con bluse in chiffon o raso. Sono da evitare invece, pantaloni e gonne a vita alta ed in generale, tutto ciò che enfatizza il decolletè, spalline sottili, colletti e scolli all'americana.

57

Forma a mela

Se il punto vita non è proprio il vostro forte e le vostre rotondità si concentrano proprio lì nel mezzo, allora, la forma del vostro corpo è quella "a mela", quella di una donna morbida e burrosa. Per enfatizzare al massimo il vostro corpo, è necessario, distogliere l'attenzione dalla pancia ed esaltare quindi, la parte alta del fisico, viso e spalle. Utilizzate quindi, orecchini, collane e qualsiasi altro accessorio che aiuti a concentrare qui l'attenzione. Fasce, capelli raccolti, un trucco semplice e sofisticato ad esempio, o ancora tonalità di rossetto particolarmente accese. Per quanto riguarda il vestiario, preferite le tonalità forti ma di un solo colore. Sono da evitare invece, abiti attillati o corsetti, cinture strette in vita, balze o ruches.

67

Forma a clessidra

La donna con la forma del corpo " a clessidra" è la donna preferita dagli stilisti. Le spalle ed i fianchi hanno la stessa ampiezza e la vita è stretta e ben delineata. Se la forma del vostro corpo è a clessidra, non vi rimane che evidenziarne la struttura ed esaltarne le curve. Via libera quindi, ad abiti aderenti e leggeri, scolli a "V" o tondi, pantaloni stretti e gonne a matita. Insomma, chi ha la fortuna di avere questo tipo di fisico può permettersi di indossare veramente di tutto, senza rischiare di sembrare volgare o eccessiva. Quindi, mie care "clessidre", godetevi il vostro tempo, osate!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Curare la propria immagine è fondamentale per sentirsi meglio con se stessi e con gli altri

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come valorizzare le gambe corte

"Saran belli gli occhi neri, saran belli gli occhi blu, ma le gambe ma le gambe a me piacciono di più" Questo è il ritornello della famosa canzone che andava molto negli anni 30, ma ancora oggi le gambe sono sempre al centro dell'attenzione e sono amati...
Cura del Corpo

5 modi per valorizzare un seno piccolo

Partendo dal presupposto che avere un seno piccolo non è un difetto, alcune donne che hanno questa fisionomia non si piacciono o comunque non hanno alta autostima di sè, perché pensano di non essere abbastanza attraenti o comunque di non piacere agli...
Cura del Corpo

Come valorizzare il fascino dei nei

Il poeta e scrittore italiano Gabriele D'Annunzio, cultore della bellezza femminile, non sminuiva il fascino dei nei, come è possibile intuire dal suo romanzo intitolato "Il Piacere", dove viene menzionata una fanciulla bruna che passava "agitando con...
Cura del Corpo

Come decorare il corpo con i tatuaggi temporanei

Il tatuaggio è il modo più semplice e moderno per valorizzare il proprio corpo con un'immagine o un disegno particolarmente significativo. Per chi tuttavia non volesse sottostare all'obbligo di avere per sempre tatuata sul proprio corpo un'immagine,...
Cura del Corpo

Consigli per valorizzare gli zigomi

Gli zigomi sono certamente una parte del nostro volto che se messa in risalto può donarci un'aria completamente diversa. Uno zigomo alto e pronunciato può dare un tocco più seducente ed elegante all'intero viso. Se volete scoprire come valorizzare...
Cura del Corpo

Come Spazzolare Il Corpo Per Rinvigorire La Pelle

Spazzolare il corpo per rinvigorire la pelle è un magico rituale di bellezza. Tale operazione, chiamata anche "dry brushing", consiste nel frizionare il corpo a secco. Spazzolare il corpo per rinvigorire la pelle presenta tanti vantaggi. Infatti, se...
Cura del Corpo

Come applicare le creme corpo

Ogni giorno e soprattutto quando giunge la sera, è bene dedicarsi al relax e alla cura del proprio corpo mediante delle creme ideali ad idratare la pelle soprattutto se è secca. Esistono in commercio notevoli quantità di unguenti o creme naturali che...
Cura del Corpo

Come rimuovere l'elettricità statica dal corpo

Molte volte vi sarà capitato di prendere la scossa toccando qualsiasi cosa, anche che non riguarda l'elettricità della corrente elettrica. Ciò avviene a causa dell'elettricità statica, che viene scaricata dal corpo perché molto spesso, deve essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.