Come utilizzare l'aceto di mele

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'aceto di mele è un prodotto molto diffuso al giorno d'oggi non solo in campo culinario ma anche in numerosi altri campi. Sono moltissimi infatti gli usi che se ne possono fare: esso possiede numerose proprietà che possono aiutarci nella vita di tutti i giorni. Vediamo dunque in questa guida come utilizzare al meglio l'aceto di mele.

25

Occorrente

  • aceto di mele
35

L'aceto comunemente viene utilizzato in cucina, e non soltanto per condire, ma anche per eseguire in casa delle pulizie approfondite, come ad esempio rimuovere residui di calcare. Se lo aggiungiamo al detersivo, possiamo adoperarlo sia in lavastoviglie che in lavatrice. A trarne benefici, oltre a stoviglie e indumenti, saranno anche gli stessi elettrodomestici. L'aceto di mele può anche essere usato per dare lucentezza ai capelli: basta infatti aggiungere una piccola quantità all'ultimo risciacquo. Esso inoltre può anche servire ad abbassare di gran lunga la temperatura corporea. Dunque, essendo un prodotto versatile conviene averlo in casa e sempre a portata di mano.

45

Oltre a tutto ciò, vi è una vera è propria cura che si può fare con l'aceto di mele. Due mesi di cura con l'aceto di mele permette al sangue di raggiungere l'acidità necessaria per sciogliere il calcio depositato nelle articolazioni, decongestionando le vene e le arterie. La cura consiste nel bere due volte al giorno una bibita preparata con un cucchiaino di aceto di mele, un cucchiaino di miele e un bicchiere di acqua a temperatura ambiente. Questa bevanda può essere assunta durante i pasti oppure tra un pasto e l'altro. Questa cura riequilibra il corpo, perché purifica il sangue e tutti gli organi ne traggono beneficio. La digestione migliora, evitando formazione di gas e di acidità, riducendo così anche la caduta dei capelli e prevenendo fastidiosi mal di testa.

Continua la lettura
55

L'aceto di mele può essere dato anche ai bambini in caso di diarrea, seguendo sempre la dose consigliata di un cucchiaino di aceto, un cucchiaino di miele e mezzo bicchiere di acqua. Se il gusto acidulo non piace, possiamo regolare le dosi aggiungendo del miele o dell'acqua. In più, esso viene consigliato anche nelle diete. Si è infatti scoperto che se viene consumato durante i pasti, può ridurre notevolmente la velocità del rilascio del glucosio nel sangue dall'intestino. Per dimagrire dunque, possiamo utilizzarlo nel seguente modo: sciogliamo due cucchiai di aceto di mele in un bicchiere di acqua e beviamo questa miscela prima di ogni pasto principale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un impacco per i capelli all' aceto di mele e acqua di rose

Il sogno di ogni donna è di avere capelli sempre perfetti e lucenti. Purtroppo, però, molte persone hanno capelli grassi, a tendenza seborroica. Questi tendono a sporcarsi troppo facilmente, a causa della formazione di forfora. La conseguenza è che...
Capelli

Come rendere brillanti i capelli utilizzando l'aceto di mele

I capelli rappresentano uno dei principali punti di forza su cui ciascuna donna poggia il proprio fascino e la sicurezza della propria immagine. È per questo motivo che tutte quante le donne hanno il forte desiderio di presentare una chioma dalla consistenza...
Capelli

Come mantenere sani e lucidi i capelli con l'aceto di mele

La cura del proprio corpo, è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza. In moltissimi infatti sono i metodi che abbiamo a disposizione per curare la nostra immagine, che vanno dal seguire una dieta equilibrata e fare della sana attività fisica,...
Capelli

Come rinvigorire i capelli con impacchi all'aceto

Molteplici sono le cause che quotidianamente rendono i capelli spenti, sfibrati e fragili (come il phon, la piastra, lo stress, gli agenti atmosferici e l'inquinamento ambientale): oltre ai prodotti già pronti all'uso esistenti sul mercato, esistono...
Capelli

Come lavare i capelli grassi con l’aceto

Per la cura dei nostri capelli, sul mercato sono presenti innumerevoli tipologie di prodotti, creati appositamente per soddisfare tutte le nostre esigenze. Con l'aiuto di questi prodotti è possibile ottenere chiome lucide e molto morbide al tatto. Detto...
Capelli

Come avere capelli lucidi e forti

Una bella capigliatura si fa notare per la sua lucentezza. Durante i cambi di stagione o a seguito di trattamenti stressanti, la chioma può spegnersi, opacizzarsi, sfibrarsi e perdere la naturale forza, causando cadute anche importanti. Per ovviare al...
Capelli

Crema per capelli con ingredienti naturali

Per ridare vigore, lucentezza e forza ai capelli che appaiono stressati, indeboliti e sfibrati da ripetuti trattamenti coloranti, da smog e stress, oggi non è strettamente necessario spendere parecchi soldi per acquistare numerosi prodotti facilmente...
Capelli

Come lavare e mantenere i dreadlocks

Dreadlocks, una moda che conquista. Sono sempre di più le persone che amano arricchire il proprio look con questa pettinatura così originale. Essa si contraddistingue per la presenza di tanti nodi sui capelli, che si formano man mano in modo naturale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.