DonnaModerna

Come utilizzare la farina e il latte d'avena per rivitalizzare i capelli

Di: Team O2O
Tramite: O2O 06/11/2022
Difficoltà:facile
14

Introduzione

Come utilizzare la farina e il latte d'avena per rivitalizzare i capelli

L'avena rappresenta uno dei capisaldi della nostra alimentazione, inserita soprattutto per tutte le persone che soffrono di intolleranze alimentari e di disturbi legati all'epidermide. Abbiamo sempre considerato l'avena un ingrediente perfetto per lenire gli arrossamenti della pelle soggetta a dermatite sotto forma di creme o di bagnoschiuma. In cucina, invece, negli ultimi anni spopola come latte da inserire nelle colazioni per tutti coloro che non riescono a digerire il latte vaccino o che preferiscono non assumerlo per tagliare i grassi il più possibile. Avete mai considerato di utilizzare l'avena anche per prendervi cura dei vostri capelli grazie alle sue proprietà emollienti, rimpolpanti e nutrienti? Ecco come utilizzare la farina e il latte d'avena per rivitalizzare i capelli.

24

Cosa vi serve per preparare l'impacco

Portiamo ad ebollizione in un pentolino latte d'avena e farina mescolando fino a quando si ottiene una consistenza molto simile ad una crema.
A questo punto, prima di lasciare raffreddare si possono aggiungere degli ingredienti a seconda delle nostre necessità, ad esempio: se soffriamo di cute secca e di capelli spenti e crespi, nel composto aggiungeremo due cucchiai di miele o un cucchiaio di olio di cocco. Se, invece, vogliamo combattere i capelli oleosi e grassi, aggiungiamo alla nostra miscela estratto di rosmarino e lavanda entrambi con grandi proprietà purificanti.
Infine, se vogliamo risolvere il problema della forfora ostinata, nel latte d'avena, oltre alla farina aggiungiamoci la menta che con le sue caratteristiche astringenti libererà i pori del nostro cuoio capelluto.

34

Procediamo ad applicare la maschera

Una volta che il composto si è raffreddato, passiamolo attraverso un colino in modo tale da eliminarne i grumi superficiali e applichiamolo in abbondanza lungo tutta la lunghezza dei nostri capelli. Dividiamo bene le ciocche e inseriamolo anche negli spazi di cute procediamo, quindi, con un leggero massaggio per farlo assorbire. Terminato questo passaggio, raccogliamo tutto in uno chignon e copriamo con una classica cuffia per capelli per non sporcare i vestiti. Lasciamo in posa per almeno mezz'ora e nel frattempo, nel caso in cui sia avanzato un poco di impacco, non sprechiamolo e spalmiamolo sulle nostre mani per donare morbidezza alla pelle e lucentezza alle unghie.

Continua la lettura
44

Infine, non ci resterà che risciacquare con abbondante acqua tiepida e procede allo shampoo.
Vi raccomandiamo di non utilizzare agenti chimici aggressivi al termine di questo trattamento per non vanificare l'effetto naturale dell'avena che vi restituirà una chioma setosa e lucente.
Questo trattamento può essere tranquillamente ripetuto una volta a settimana o più a seconda delle nostre necessità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 maschere per lucidare i capelli fai da te

I capelli sono una parte del corpo femminile molto importante e di cui prendersi cura in modo costante, attento e premuroso. Avere i capelli sempre sani, nutriti, idratati e lucidi è fondamentale per apparire sempre al meglio, curando la chioma per mantenerla...
Capelli

Come rinvigorire i capelli con impacchi all'aceto

Il phon, la piastra, lo stress, gli agenti atmosferici e l'inquinamento ambientale, le malattie e molto altro tendono a rovinare i capelli e la loro crescita. Ricordiamo che una bella chioma è apprezzata da tutti, uomini e donne e che se i capelli sono...
Capelli

Come lisciare i capelli con il cocco

L'acconciatura liscia è molto attuale e moderna, ma per mantenerla sana e lucente occorre prendersene cura. Stirare i capelli è una delle operazioni più noiose, ma dopo il lavaggio e l'impacco di balsamo ammorbidente è uno degli step quasi obbligatori...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come curare i capelli rossi tinti

Sono oramai tanti anni che porti i capelli tinti e hai utilizzato sempre delle tonalità sul biondo, ma non hai mai azzardato la tonalità del rosso, perché hai sentito dire che i capelli tinti di colore rosso vanno curati molto bene, altrimenti la tinta...
Capelli

Quanto spesso lavarsi i capelli a seconda dei capelli

Spesso si adattano le proprie abitudini a ciò che si sente dire in giro. Questo tipo di comportamento può però facilmente generare una certa confusione, in quanto in molti casi si entra in contatto con voci contraddittorie. Un esempio lampante possiamo...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Come rendere i capelli più forti

Riuscire a mantenere i nostri capelli sempre forti, lucenti ed idratati è l'obiettivo di ogni donna. Infatti è veramente raro trovare una donna totalmente soddisfatta delle propria chioma. Uno dei problemi che si riscontra più spesso è quello di avere...