Come utilizzare l'aceto di mele per la cellulite

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La cellulite è una particolare condizione della pelle molto diffusa nelle donne ma di cui soffrono, oggigiorno anche molti uomini e, addirittura, soggetti molto giovani. La problematica si manifesta con gonfiori della pelle, piccole fossette, smagliature e rughe sulle zone più morbide del corpo (glutei, gambe ed addome). Le cause scatenanti sono moltissime; tra queste può esserci alla base una forte ritenzione idrica oppure degli accumuli di tessuto adiposo. Fortunatamente la cellulite è curabile, o per lo meno può di molto migliorare, grazie all'attività fisica, ad un'alimentazione sana ed equilibrata e l'introduzione di una quantità importante di liquidi. Oltre a questi accorgimenti, che sono consigliati a chiunque, è possibile seguire anche dei rimedi naturali, privi di effetti collaterali, ma che sembrano portare un miglioramento; tra questi è importante ricordare l'aceto di mele. A tal proposito, in questa guida, andremo a vedere come utilizzare questo ingrediente (presente in tutte le cucine) per la cellulite.

25

Occorrente

  • aceto di mele
  • acqua e miele
  • zucchero o caffè
  • una buona crema idratante
35

L'aceto di mele può dare un aiuto contro la cellulite anche se viene ingerito. Per ottimizzare, in questo senso, una buona idea è quella di aggiungerne un paio di cucchiai in circa 200ml di acqua (quantità che corrisponde ad un bicchiere). Questa può essere fresca o tiepida a seconda delle vostre preferenze. Per renderla più gradevole potete dolcificare il vostro preparato con un po' di miele o di zucchero (meglio se preferite quello di canna integrale). Per avere dei risultati assumete questo preparato tutte le mattine, prima della colazione.

45

L'aceto di mele può essere utilizzato anche per andare a praticare dei massaggi specifici. Si tratta di massaggi rigeneranti che andranno eseguiti direttamente sulle zone colpite dalla cellulite. Per rendere il tutto più pratico potete andare ad unire tre cucchiai di aceto di mele alla vostra crema idratante. In questo modo, frizionando per bene, andrete a stimolare al meglio la circolazione sanguigna ed offrirete alla vostra pelle un vero e proprio trattamento di bellezza ricco di benefici.

Continua la lettura
55

Infine potete utilizzare l'aceto di mele come massaggio scrub. Tutto quello che dovrete fare è aggiungere un cucchiaio di zucchero semolato od, in alternativa, il caffè in polvere. Questi ultimi ingredienti citati sono fondamentali anche allo scopo di andare a rimuovere le cellule morte dalla superficie della pelle rendendola più liscia, luminosa ed ossigenata. Il massaggio scrub con aceto di mele dovrà essere ripetuto almeno due o tre volte a settimana.
La cellulite è un inestetismo abbastanza ostico per cui è molto importante avere costanza e non scoraggiarsi in caso non ci siano risultati immediati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come debellare la cellulite

La cellulite è un problema molto diffuso tra le donne. Ma cos'è realmente la cellulite? Il 90% delle persone, si limitano a caratterizzarla come un fastidioso, ma semplice difetto estetico, da combattere con i più svariati mezzi. In realtà, la cellulite...
Cura del Corpo

5 cose da sapere sulla cellulite

C'è qualcosa della cellulite che tira fuori il peggiore in assoluto di alcune donne. Normalmente sicure di sé, le donne intelligenti tendono ad andare letteralmente in crisi, nel tentativo di sradicare i loro corpi di minaccia le cosiddette ''bucce...
Cura del Corpo

Come combattere la cellulite con il thè verde

La cellulite estetica rappresenta il tormento di tantissime donne ed è una condizione alterata del tessuto sottocutaneo provocata da numerosi fattori, alcuni dei quali sono di derivazione costituzionale e comunque tipici del genere femminile (come l'azione...
Cura del Corpo

5 rimedi per combattere la cellulite

Con l'arrivo dell'estate si presenta il panico da cellulite , inestetismo che affligge quasi tutte le donne. A questo proposito si sperimentano diete straccia calorie suggerite e rimedi lampo. Pensando di risolvere in breve tempo il problema. Invece non...
Cura del Corpo

Come attenuare la cellulite con metodi naturali

La bella stagione è in arrivo e lei è sempre lì ad attenderci. Silenziosa, ostinata, odiosa cellulite. Questa "malattia" affligge almeno 80% delle donne. Non preoccupatevi! La pelle a buccia d'arancia non è un castigo divino ma è un problema estetico...
Cura del Corpo

Come eliminare la cellulite con la radiofrequenza

Nel testo sottostante vi spiegherò come eliminare la cellulite con la tecnica della radiofrequenza. La cellulite è un inestetismo della pelle con cui la maggioranza delle donne ha a che fare. Si tratta di accumuli di grasso legati soprattutto alla ritenzione...
Cura del Corpo

Cellulite e ritenzione idrica: analogie e differenze

Spesso sentiamo dire, soffro di ritenzione idrica e quindi ho la cellulite, niente di più falso perché sono due fenomeni tra loro molto simili ma non uguali o comparabili, gli inestetismi che provocano sono una comune ma le problematiche sono differenti,...
Cura del Corpo

Eliminare la cellulite in 5 semplici mosse

La cellulite è da sempre il peggior nemico di un corpo sodo e in forma. Questo inestetismo della pelle è difficile da rimuovere e si finisce spesso col seguire diete ferree ma con scarsissimi risultati. L'estate è il periodo in cui questo problema...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.