Come utilizzare il gel ai semi di lino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gel ai semi di lino è un particolare composto dalla consistenza molle e gelatinosa ottenuto dall’estrazione, attraverso previa bollitura, delle sostanze nutritive di semi appartenenti ad una fibra, il lino, il cui nome scientifico è Linus Usitatissimum. È oltremodo semplice procurarsi i sopracitati sementi, facilmente reperibili in erboristeria, farmacia o in negozi ecosostenibili. In questa guida suggeriremo come utilizzare in modi diversi questo versatile gel.

26

Occorrente

  • Semi di lino, pentolino, colino
36

Come ottenere il gel ai semi di lino

Spesso, il gel ai semi di lino che troviamo in commercio non è puro, ovvero, la formula con la quale è stato sviluppato il prodotto contiene sostanze non naturali, quali siliconi, paraffina e parabeni. Queste sostanze annientano tutte le proprietà benefiche dei semi di lino, creando un film sulla cute che non permette l’assorbimento dei nutrienti. Per evitare questo spiacevole inconveniente è consigliabile ricavare il gel autonomamente, direttamente dai semi.
Il procedimento è estremamente semplice: acquistate 50 grammi di semi di lino, lasciateli riposare in 4/5 dita d’acqua per una notte, per poi bollirli per circa 10 minuti il giorno dopo. Aiutandovi con un colino, scolate il composto e lasciate raffreddare. Otterrete una sostanza vischiosa, il vostro gel naturale. Potete conservarlo congelandolo in semplici bicchieri di plastica per poi scongelarlo all’occorrenza.

46

Come utilizzare il gel

Una volta ottenuto il vostro gel, al quale potrete aggiungere olii essenziali per migliorarne l’odore, è arrivato il momento di applicarlo. Ottimo per la cute e per i vostri capelli, questo gel può essere utilizzato in infiniti modi. Principalmente, potrete usarlo per una maschera purificante e rinfrescante, applicando il gel sulla vostra pelle precedentemente lavata con sapone neutro ed acqua calda per consentire ai pori di aprirsi. Lasciatelo in posa per 15 minuti, risciacquate con acqua fredda e applicate un tonico per richiudere i pori. Un altro uso fantastico per impiegare il gel ai semi di lino è utilizzarlo per fare impacchi pre-shampoo alla vostra chioma per renderla più forte e lucente. Lasciate agire l’impacco (potete avvolgere i capelli in della pellicola da cucina per aiutarvi) per 4/5 ore e poi lavate normalmente. I risultati sono assicurati.

Continua la lettura
56

Consigli utili

Se decidete di acquistare il gel ai semi di lino reperibili in commercio, assicuratevi che sia del tutto puro, e che quindi non contenga tracce di petrolati o parabeni. Se, invece, decidete di ottenere il gel a casa vostra, sinceratevi di acquistare semi di qualità.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Rimedi naturali contro i pori dilatati

I pori dilatati (soprattutto sul viso nelle pieghe del naso e sul mento) causati da un eccesso di secrezione di sebo, sono origine dei tanto odiati punti neri oltre ad una pelle molto grassa e lucida. I pori della pelle tendono ad ingrandirsi per vari...
Prodotti di Bellezza

Come purificare la pelle con i metodi della nonna

I prodotti per la detersione e la cosmesi, reperibili nei supermercati o nelle profumerie, sono purtroppo ricchi di parabeni e sostanze chimiche. Dall'ottimo profumo e dalla schiuma avvolgente non sono totalmente naturali, come si crede. Seccano l'epidermide...
Cura del Corpo

Come preparare una maschera per il viso al cacao

La maschera viso al cacao ha notevoli proprietà restitutive. Leviga ed illumina la pelle; ridona un aspetto sano e giovane. Per ottenere risultati soddisfacenti bastano pochi ingredienti naturali e biologici. Una soluzione ecologica ed economica ai tanti...
Capelli

5 buoni motivi per utilizzare lo shampoo secco

Siamo ormai abituati ad ogni genere di cosmetico per capelli come shampoo, balsami o creme, con funzione rigenerante, riparante, anti-forfora, anti-caduta, e chi più ne ha ne metta. Tuttavia in mezzo agli innumerevoli prodotti che ci vengono proposti...
Prodotti di Bellezza

Le creme viso più indicate per chi soffre di couperose

La couperose è una lesione cutanea che si presenta con intensi arrossamenti causati dalla dilatazione dei vasi sanguigni. L'utilizzo di fumo, alcol e l'eccessiva esposizione al sole possono peggiorare la dilatazione dei capillari che portano all'arrossamento....
Prodotti di Bellezza

Come riconoscere i tipi di pelle

Esistono diversi tipi di pelle (grassa, secca, mista) ognuna delle quali presenta caratteristiche specifiche, punti deboli e necessità particolari. Per poter trattare la propria pelle al meglio occorre quindi saper riconoscere il tipo di pelle. Anche...
Capelli

Come combattere i capelli crespi

Una chioma sana e lucente è il sogno di ogni donna. Ricci o lisci, i capelli vengono quotidianamente esposti agli agenti atmosferici e ad altri fattori che ne alterano la naturale composizione. Ciò comporta diversi problemi come la secchezza, la forfora...
Capelli

5 consigli per i capelli sfibrati

La salute dei propri capelli è un tema molto caro soprattutto alle donne. Questo è dovuto al fatto che avere i capelli lunghi, come è solito per le donne, comporta spesso trattamenti invasivi che hanno l'effetto di danneggiare il capello. Si pensi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.