Come Utilizzare Il Cristallo Di Potassio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Con l'arrivo della stagione estiva, uno dei maggiori problemi è sicuramente legato all'eccessiva sudorazione legato alle temperature più elevate. Questo potrebbe portare il nostro corpo ad emanare cattivi odori e, per risolvere questo sgradevole problema, generalmente preferiamo acquistare prodotti specifici come ad esempio dei deodoranti già confezionati e pronti all'uso. In alternativa, potremo sfruttare le proprietà che caratterizzano alcuni elementi presenti in natura, che ci consentiranno di ottenere gli stessi risultati dei prodotti preconfezionati, ma in maniera totalmente naturale. Per conoscere quali sono i vari elementi che potremo utilizzare, non dovremo fare altro che consultare le moltissime guide presenti su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad utilizzare correttamente il cristallo di potassio.

25

Occorrente

  • cristallo di potassio
35

Informazioni sul cristallo di postassio

Il cristallo di potassio, economico e facilmente reperibile in farmacia oppure in erboristeria è un antibatterico naturale, puro al 100 per cento e protegge per circa 24 ore; si può abbinare con i nostri profumi che usiamo abitualmente poiché inodore e non lascia aloni.
È composto da sali minerali naturali che rinfrescano la pelle e dilatano i pori di quest'ultima normalizzando la traspirazione.
Essendo ipoallergenico è adatto a qualsiasi tipologia di pelle, normale o sensibile.
In natura si trova sotto forma di pietra trasparente, incolore, inodore che per un utilizzo commerciale viene levigata onde evitare di creare accidentali abrasioni a contatto con la pelle.

45

Utilizzo del minerale

Utile dopo la consueta igiene personale; si consiglia di bagnare il cristallo leggermente e poi passarlo delicatamente in modo circolare sulle parti critiche: ascelle, piedi, inguine.
Il minerale infatti agisce rilasciando sulla pelle sostanze saline, in grado di contrastare ed impedire l'insorgenza dei batteri che sono responsabili del cattivo odore.

Continua la lettura
55

Usi alternativi

Grazie alla sua azione antibatterica, disinfettante ma anche cicatrizzante, il cristallo di potassio è utile anche a seguito dell'epilazione e della rasatura nel caso in cui si formino piccole ferite.
È ottimo per l'uomo dopo essersi fatto la barba; inoltre grazie alle sue caratteristiche cicatrizzanti è utile anche per le rimarginazioni degli herpes labiali.
Per rigenerarsi e rilassarsi dopo una giornata stressante di lavoro è ideale nella vasca da bagno.
Per chi invece soffre di problemi circolatori alle gambe e ai piedi è ottimo per un pediluvio: ricordatevi che va messo in acqua fredda o al massimo tiepida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un cordino per occhiali con perline

Il cordino è un accessorio molto importante per l'utilizzo degli occhiali, sia da vista che da sole. Non solo, con un po' di ingegno e fantasia, può diventare un ornamento decisamente fashion, che dona personalità ad un paio di occhiali magari diventati...
Accessori

Come realizzare una collana con le perle di vetro e di cristallo

Le collane sono un accessorio molto utilizzato dalle donne e completano e rendono più bello anche un outfit molto seplice. Tuttavia sarà capitato a tutte voi donne di vedere una collana di perle e di cristillo in un negozio e desiderarla, ma magari...
Accessori

Come creare una cintura con cristalli neri

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare una cintura con l'utilizzo dei cristalli neri. Grazie al metodo del fai da te, anche noi, finalmente, potremo essere in grado di poter mettere in pratica la nostra fantasia...
Accessori

Come realizzare un bracciale con la tecnica wire

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un bracciale con la tecnica che viene chiamata wire. Ed ecco che anche grazie al metodo del fai da te e del bricolage, anche noi saremo in grado di poter creare...
Accessori

Come Realizzare Una Croce Pendente Swarovski

Nel 1892, Daniel Swarovski, tagliatore di vetro e gioielliere, brevettò in Svizzera una macchina da taglio. Incrementò così la produzione e la lavorazione dei cristalli, perfezionandone la formula. Ad oggi, i cristalli swarovski vengono largamente...
Accessori

Come realizzare un elegante orologio con perline swarovski

Swarovski è un marchio che appartiene all'omonima azienda con sede a Zurigo. In realtà il suo quartier generale è situato a Wattens, in Austria. Questa azienda è specializzata nella creazione e produzione di manufatti in cristallo. La sua fama è...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un deodorante naturale

Come sempre più spesso ci accade, sono le campagne pubblicitarie a stabilire i nostri bisogni e le nostre necessità, senza però avere davvero a cuore la salute e il reale benessere dell’utente finale. Nel settore dei deodoranti, l’efficacia del...
Make Up

Come non far colare il trucco

Il trucco per molte donne rappresenta un rituale di bellezza al quale non possono rinunciare, neanche in estate quando le temperature si alzano e il rischio di far colare tutto il lavoro aumenta. D'altronde basta un po' di mascara e una cipria per apparire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.