Come utilizzare il bicarbonato di sodio sui capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La nuova tendenza per i capelli si chiama "no-poo", ovvero no (sham) poo. Da anni si discute sulla qualità dei prodotti tradizionali, ricchi di agenti schiumogeni aggressivi. Anziché nutrire i capelli, li danneggiano e li sfibrano rovinosamente. Il bicarbonato di sodio è un'ottima alternativa ai classici shampoo in ottica natural hair style. È un prezioso alleato e moda del momento. Ecco quindi come utilizzare il bicarbonato sui tuoi capelli.

26

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
36

Applicazioni

Il bicarbonato ha un'azione detossinante, sbiancante e ammorbidente. Per tali benefici, viene ampiamente utilizzato nella cosmesi. Molto singolare è la storia di due blogger americane che per 20 giorni hanno completamente abbandonato lo shampoo. In sostituzione hanno optato per della semplice acqua e del bicarbonato diluito. Pertanto, procedi unendo due cucchiai di bicarbonato ad un po' d'acqua. Dovrai ottenere una "cremina" da applicare sui capelli umidi. Massaggia quindi la soluzione partendo dalle radici fino alle punte. Il bicarbonato sembra avere un ottimo effetto sui capelli, specialmente quelli grassi. Regala lucentezza e regola la produzione di sebo. Vanta un'azione leggermente esfoliante e deterge in profondità il cuoio capelluto.

46

Combinazioni

Ma la ricetta di bellezza non finisce qui. I benefici del bicarbonato di sodio sui capelli aumentano se lo combini ad altri ingredienti naturali. Ad esempio, unendo l'aceto a due cucchiai di bicarbonato, otterrai capelli splendenti. La soluzione è ideale per trattare adeguatamente i capelli spenti. Il bicarbonato con l'uovo nutre in profondità i capelli sfibrati. Insieme all'olio essenziale di rosmarino o di lavanda rinforza e favorisce la crescita. Qualcuno addirittura propone il bicarbonato in sostituzione degli shampoo a secco. Tuttavia, su questo punto c'è ancora qualche riserva.

Continua la lettura
56

Alternative

Infine, se ritieni il "no-poo" un po' estremo, o semplicemente non adatto ai tuoi capelli particolarmente secchi, puoi sempre provare delle alternative più soft. Ad esempio, una o due volte a settimana, puoi aggiungere al classico shampoo un cucchiaino di bicarbonato. In alternativa, massaggia il cuoio capelluto prima dello shampoo con una soluzione di olio di cocco o gel di aloe e bicarbonato. Insomma, più che di una scoperta si tratta di una ri-scoperta. Molto economico è anche salutare per l'igiene e la bellezza del corpo. La vera tendenza del momento è infatti la ricerca di metodi e "trucchi" per essere sempre belle, ma in modo totalmente naturale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prova la soluzione per almeno un mese.
  • Se hai i capelli troppo secchi, associa al trattamento con il bicarbonato, una noce di balsamo leggero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un impacco per capelli con yogurt e bicarbonato

Ecco un'ottima guida, mediante la quale essere in grado di capire come e cosa fare per preparare un impacco, per i propri capelli, con lìaiuto dello yogurt ed anche il bicarbonato, due ingredienti del tutto semplici da reperire nella nostre abitazioni.Si...
Capelli

Come utilizzare l'olio di broccoli sui capelli

I broccoli hanno moltissime proprietà e tra le tante è un ottimo alleato per i nostri capelli e per il cuoi capelluto. Dai broccoli è infatti possibile estrarre un olio che utilizzato sui capelli ne rende le radici più forti e migliora la loro lucentezza...
Capelli

5 consigli sull'uso dell'uovo sui capelli

Che ci crediate o no, le uova sono state utilizzate per i capelli fin dai tempi antichi per stimolare la crescita dei capelli, rafforzare ciocche e anche aggiungere lucentezza alla chioma. C'è una buona ragione per questo: le uova sono ricche di tante...
Capelli

Come fare la ruota svedese sui capelli corti

La ruota svedese è una particolare tecnica di bellezza grazie alla quale è possibile rendere i capelli lisci, morbidi e setosi senza utilizzare la piastra, la spazzola o l'asciugacapelli. Grazie alla ruota svedese, infatti, i capelli saranno perfettamente...
Capelli

Come usare la cheratina sui capelli

Capelli sciupati, sfibrati e spenti? Non temete a tutto c'è rimedio. Eccovi un trattamento davvero efficace per dire addio ai capelli secchi e bruciati da ferri, arricciacapelli e piastre: la cheratina. Anche se molti di voi hanno sicuramente sentito...
Capelli

Come applicare l'olio di ricino sui capelli

L'olio di ricino è noto per i suoi numerosi benefici, soprattutto se usato sui capelli o, con le dovute cure, anche sulle ciglia: rende i capelli più forti, spessi e luminosi, e aiuta a combattere la secchezza, la forfora e il crespo. Applicarlo sulla...
Capelli

Come Avere Sfumature Dorate Sui Capelli Chiari

La cura dei nostri capelli, è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, che ci permette di avere capelli sani, ben nutriti e soprattutto brillanti. Tuttavia, può capitare nel caso abbiamo i capelli molto chiari, di volerne ravvivare i riflessi,...
Capelli

Come utilizzare il miele sui capelli

I capelli rappresentano per ognuno di noi un bene molto prezioso. Ecco perché, quando ancora si è in tempo, occorre preservarli con cura ed attenzione. Il miele può davvero rappresentare una sostanza adatta alla cura del cuoio capelluto, in quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.