Come usare un lavatesta portatile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per svolgere un lavoro di parrucchiere, non bisogna avere un salone grande a disposizione. Un numero sempre maggiore di professionisti rinuncia alle spese per l'affitto di un locale e comincia l'attività lavorativa in casa. Questo rappresenta un metodo efficiente e redditizio per gestire il lavoro personale. Il servizio offerto ai clienti in un ambiente domestico deve comunque essere uguale a quello fornito presso un salone. Per soddisfare qualsiasi necessità, occorre dunque possedere le giuste attrezzature di taglio e lavaggio capelli. I parrucchieri che lavorano in un salone adoperano i lavatesta, ovvero lavandini con un'ampia e profonda rientranza dover poter lavare i capelli senza bagnarsi. L'installazione di un lavatesta a casa potrebbe risultare costoso e limitare la capacità di viaggiare per svolgere il lavoro a domicilio. Per questo motivo, si può acquistare un lavatesta portatile. Nel seguente tutorial vediamo dunque come bisogna usare al meglio questo attrezzo.

27

Occorrente

  • Lavatesta basculante a piede con scarico
  • Doccetta in plastica adattabile a qualsiasi lavandino
  • Una sedia comoda
37

Acquistare un lavatesta portatile con determinate caratteristiche

Il lavatesta portatile attualmente in commercio ha numerosi aspetti positivi. Sagomato proprio come quello di un parrucchiere, questo attrezzo viene realizzato in plastica. Di conseguenza garantisce un appoggio delicato per il collo. Un'altra caratteristica del lavatesta portatile è quella di venir montato spesso su un'asta regolabile in altezza, per adeguarsi ad ogni tipo di sedia o lavandino. Il suggerimento è quello di acquistarne uno fornito del piede allungabile, del catino basculante, della doccetta e del tubo per lo scolo dell'acqua.

47

Installare correttamente il lavatesta portatile, meglio se in bagno

Innanzitutto possiamo decidere il luogo dove montare il lavatesta portatile. Qualora ci fosse spazio, il consiglio è quello di installarlo accanto al lavandino del bagno. In questo modo, si riduce l'ingombro e si ha un contenitore per lo scolo dell'acqua. Bisogna collocare il piede di fronte al lavandino del bagno e collegare l'asta. Fissare il catino all'estremità di quest'ultima, mediante gli appositi attacchi. Se vogliamo un lavatesta portatile che non oscilla troppo, possiamo stringere le viti del fermo che lo collegano all'asta. Adesso è necessario collegare i tubi. Il tubo dello scarico va inserito sotto la bacinella e fatto sbucare nel lavandino adiacente o nella vasca da bagno. Il tubo della doccetta va collegato al rubinetto.

Continua la lettura
57

Procurarsi una sedia comoda con schienale non rigido, regolare la lunghezza dell'asta del lavabo e sistemare un eventuale cuscino piatto nella schiena

Per usare bene il lavatesta portatile, dobbiamo prendere una sedia comoda avente possibilmente lo schienale non rigido. Bisogna poi regolare la lunghezza dell'asta del lavabo al livello delle spalle, in modo da rendere più comodo l'appoggio della testa. Anche per questo motivo, è necessario preferire un catino basculante da inclinare all'altezza del collo. Qualora fosse necessario, dobbiamo mettere un cuscino piatto dietro la schiena. In questo modo, la seduta viene resa più confortevole. Adesso possiamo finalmente eseguire lo shampoo nel lavatesta portatile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare sempre attenzione all'ergonomia della seduta e alla regolazione del lavatesta portatile.
  • Prendere una sedia comoda avente uno schienale non rigido.
  • Collegare i tubi del lavatesta portatile in modo corretto.
  • Posizionare il lavatesta portatile accanto al lavandino del bagno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come abbinare una borsa a tracolla

La borsa a tracolla, è un classico accessorio che non passa mai di moda. Utilizzata da svariati anni e indossata sulle passerelle di tutto il mondo, la borsa a tracolla può essere abbinata a diverse tipologie di capi che possono variare da uno stile...
Prodotti di Bellezza

Guida al make up da borsetta

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di trovarci in giro e dover andare ad un appuntamento, e di aver bisogno di dare una rinfrescata al nostro trucco. In questi casi dovremo avere sempre con noi nella nostra borsetta, alcuni trucchi fondamentali,...
Accessori

Come dipingere una borsa di tela

Con il termine "borsa" definiamo un contenitore portatile che viene utilizzato per portare con noi piccoli oggetti di uso quotidiano risultando, nello stesso tempo, un accessorio di abbigliamento. Una borsa può variare in forma, dimensione, colore, metodo...
Make Up

Come applicare la matita per gli occhi

Per tutte le donne gli occhi rappresentano sicuramente un punto di forza. Qualche volta però non è facile seguire i contorni dell'occhio. In questo caso è difficile riuscire a valorizzare lo sguardo con l'utilizzo del make up. Se si vuole essere più...
Make Up

Trucchi per asciugare lo smalto velocemente

Avete poco tempo a disposizione ma non intendete rinunciare all'applicazione dello smalto? In questa guida, troverete trucchi intelligenti per asciugare lo smalto velocemente, pensati per le più impazienti. Capita a tutte, infatti, di andare di fretta...
Capelli

Come scegliere il parrucchiere giusto

L'hair stylist, cosi come viene chiamato al giorno d'oggi, non è semplicemente un professionista che taglia i capelli: noi tutti, donne e uomini, affidiamo alle sue mani la nostra immagine che, in fondo, non è altro che il riflesso del nostro carattere...
Capelli

Come lavare i capelli con uno shampoo ecobio

Utilizzare prodotti ecobio aiuta non solo se stessi, ma anche a contenere l'inquinamento ambientale. In particolare l'ecosistema marino, visto che non contengono agenti chimici. Ad esempio, prova a sostituire il tuo shampoo con uno ecobio, vedrai che...
Capelli

Come fare una piega da salone a casa

Si dice che i capelli siano il vero e proprio biglietto da visita per ognuno di noi, sia per le donne che per gli uomini. Non è un caso, infatti, che la maggior parte delle donne si recano dal parrucchiere almeno due volte alla settimana per eseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.