Come usare la salvia per i capelli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La salvia è una pianta aromatica ed officinale che cresce in tutti i paesi del Mediterraneo, dove predilige i luoghi piuttosto aridi. La salvia è molto nota per il suo aroma caldo e penetrante ed è perciò usata in cucina come aromatizzante: infatti sbriciolata o ridotta in polvere è preziosa per insaporire il pollame, la cacciagione, il maiale. Per distillazione se ne ricava un olio essenziale usato in profumeria e nella fabbricazione di saponi. Questa pianta possiede anche ottime proprietà per il nostro benessere psico fisico, in particolare si utilizza come antisettico ed è anche utile per denti e gengive: molti dei dentifrici in commercio sono infatti a base di salvia. Il suo utilizzo principale è quello per i capelli e la cute in generale. Scopriamo insieme come usare la salvia per i capelli.  

27

Occorrente

  • Foglie di salvia fresche o rametti
  • acqua
  • succo di mezzo limone biologico
37

Una pianta magica

L'utilizzo della salvia in erboristeria e nell'industria cosmetica ha origini molto antiche: fin dai tempi dei Romani esistevano infatti veri e propri rituali di bellezza a base di salvia. È una pianta che nasce per lo più in maniera spontanea e questo ne riduce notevolmente i costi: è molto economica ed economici sono anche gli oli e gli shampoo e balsami a base di salvia. Ma come si può usare la salvia per i capelli? Questa pianta aiuta a combattere diversi disturbi: scopriamo insieme quali sono gli usi della salvia per la bellezza dei capelli.

47

Pulizia della cute

Gli scopi principali per cui si utilizza la salvia sui capelli sono due: quello di pulire a fondo la cute, eliminando forfora e cuoio capelluto grasso, e quello di scurire i capelli. La salvia va infatti utilizzata su chiome castane o scure, perché tende a colorare i capelli più chiari e non andrebbe quindi bene su capelli biondi. Il procedimento per ottenere una lozione per capelli a base di salvia è molto semplice: mettete circa 800 ml di acqua in una pentola e portatela ad ebollizione, quando notate un primo bollore inserite due belle manciate di foglie di salvia fresche, con i loro rametti; lasciate in infusione per circa un'ora, girando di tanto in tanto per verificare che l'acqua non evapori del tutto.

Continua la lettura
57

Pulizia della pelle

Trascorso il tempo di infusione, lasciate raffreddare; con un colino a maglie strette, filtrate il liquido rimasto e travasatelo in una bottiglietta di vetro o plastica, sterilizzata. La vostra lozione per capelli a base di salvia è pronta: potete utilizzarla come impacco pre-shampoo da lasciare in posa sui capelli per una mezz'ora, per poi passare al normale lavaggio; oppure dopo lo shampoo, a capelli bagnati, senza risciacquo; per un effetto ancora più astringente si possono aggiungere il succo di mezzo limone biologico o qualche goccia di olio essenziale di limone. Ricordate di consumarla in giornata poiché questa lozione casalinga è priva di conservanti e l'ossidazione dell'acqua è molto rapida.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare maschere per capelli in casa

Con l' arrivo dell' inverno o a causa di agenti atmosferici come pioggia e vento è possibile che i capelli si rovinino, e non bastano solo shampoo e balsamo per avere dei bei capelli forti e luminosi. Ci sono dei rimedi che possono essere utili per rinforzare...
Cura del Corpo

Come realizzare una maschera per capelli colorati con il melograno

Ecco un' interessante guida, che vogliamo proporre a tutti i nostri lettori, che amano prendersi cura dei propri capelli, in particolar modo quando, questi sono trattati.Nello specifico cercheremo di capire meglio, come e cosa serve per realizzare, comodamente...
Cura del Corpo

Come realizzare un impacco con aceto di mele per capelli brillanti

Forse non tutti sanno che l'aceto di mele è un ingrediente segreto capace di rendere anche i capelli più opachi lucidi e setosi. Tanti sono i fattori che compromettono la naturale brillantezza dei capelli sani: smog, salsedine, umidità, ma anche residui...
Cura del Corpo

Succo di carota: benefici per i capelli

Il succo di carota, definito anche "il succo di miracolo", garantisce a chi lo utilizza diversi benefici. Esso, infatti, è ricco non solo di vitamina A e di quelle del gruppo B, ma anche di moltissimi minerali come ferro, zolfo, sodio, potassio, fosforo,...
Cura del Corpo

Come rimuovere dal viso le macchie della tintura per capelli

Molto spesso quando effettuiamo una tintura ai nostri capelli possono capitare alcuni piccoli inconvenienti che possono rendere l'esperienza un po' problematica e complessa. In realtà per fronteggiare al meglio tali problematiche, bisognerebbe adottare...
Cura del Corpo

Zenzero su pelle e capelli: le proprietà

Molti sono i prodotti naturali che possono aiutare l'organismo a stare meglio. Sono da sempre studiate le varie caratteristiche di ogni ortaggio o frutto perché grazie alle loro molteplici e differenti proprietà, danno la possibilità di creare dei...
Cura del Corpo

Come realizzare maschere naturali per viso e capelli

Capita spesso di guardarsi allo specchio e di non essere soddisfatti del proprio aspetto. A volte basterebbe solo dedicare qualche minuto in più ad attività volte al benessere del proprio corpo, dal fare sport al rilassamento; anche la cura della bellezza...
Cura del Corpo

Avocado per pelle e capelli: trattamenti per il corpo

L'avocado è un frutto che ha origini del centro America e del Messico, ricco di innumerevoli proprietà benefiche, quali: vitamine, sali minerali, antiossidanti, grassi vegetali. Ottimo da consumare per sfruttare i nutrimenti che offre e nel contempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.