Come usare la crema idratante come base make-up

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Applicare una crema base prima del make up rappresenta un'azione che è sempre indispensabile compiere per preparare adeguatamente la pelle del viso al trucco. Ogni donna dovrebbe prestare la massima attenzione in questo senso nello scegliere i prodotti giusti e più appropriati, valutandone le caratteristiche e le modalità di impiego. In questa guida vogliamo illustrarvi come usare la crema idratante come base per un perfetto make-up.

26

Occorrente

  • Crema idratante, fascia elastica, fondotinta.
36

Valutate la vostra pelle

Innanzitutto, prima di procedere alla stesura della crema, sarà necessario valutare il tipo di pelle che si ha. Se si dispone di una pelle particolarmente grassa, allora sarà opportuno usare una crema idratante specifica per pelli grasse e ad azione intensiva: l'unica davvero in grado di assorbire il sebo e rendere la propria cute leggermente opacizzata. Se invece si ha la pelle secca, vi consigliamo di acquistare una crema idratante come base trucco a lunga durata. Vi raccomandiamo quindi di leggere con attenzione l'etichetta del prodotto, nella quale deve essere specificamente indicata la caratteristica a lunga durata della crema stessa.

46

Spalmate la crema

Effettuata questa preliminare ma importantissima analisi sulle caratteristiche della propria pelle, si potrà passare alla stesura della crema idratante. Legate all'indietro i capelli con una fascia elastica e liberate completamente il viso. Versate una piccola quantità di crema idratante sul dito ed iniziate a stenderla lentamente sulla faccia con movimenti circolari. Si dovrà trattare di un vero e proprio massaggio, da effettuare in ogni zona del viso, preferibilmente la mattina prima di uscire di casa o comunque prima di truccarsi.

Continua la lettura
56

Applicate il fondotinta

Quando mettete la crema, ricordatevi di insistere particolarmente sulle zone più delicate del viso, come mento, guance, fronte e parte situata sotto agli occhi. Dopo l'applicazione, la vostra pelle sarà pulita, fresca ed idratata. Attendete circa 5 minuti prima di iniziare con il make up. Questo è infatti il tempo necessario che ci vuole affinché la crema idratante venga completamente assorbita dalla pelle e si possa così asciugare. Trascorso questo periodo di tempo, passate tranquillamente alla normale stesura del fondotinta. In alternativa alle normali creme idratanti come base per il make up, potreste anche scegliere di utilizzare delle creme a base di oli naturali e di burro. L'aspetto più importante da valutare tuttavia, è che queste non dovranno darvi l'impressione di ungere eccessivamente la pelle. Solo in questo modo riuscirete infatti ad avere un viso ottimamente truccato, portando a termine un make up degno della migliore truccatrice professionista.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la crema idratante in base alle caratteristiche della vostra pelle (grassa o secca).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Make up: piccoli trucchi per un risultato perfetto

Tutte le donne amano il make up: prendersi cura del proprio viso è molto importante per la propria autostima ed anche per l'immagine che si trasmette agli altri. Inoltre, truccarsi è un gesto molto rilassante che aiuta ad avere un buon rapporto col...
Make Up

Come realizzare un make up da ufficio

Quando si lavora in un ufficio, bisogna sempre curare il proprio abbigliamento e la propria persona. Occorre dare una buona immagine di sè ai colleghi ed essere quantomeno sempre in ordine. Naturalmente ognuno ha il proprio stile: c'è chi ama la formalità...
Make Up

Come applicare il make up per principianti

Un trucco perfetto richiede particolari abilità e conoscenze. Tuttavia, anche le principianti possono sperimentare tecniche e sfumature sempre nuove e all'avanguardia. Basta giocare con fondotinta, ombretti, matita, mascara e rossetto. Per ottenere un...
Make Up

5 idee make up per la palestra

Truccarsi per andare in palestra non è forse la scelta migliore da fare. Il sudore, misto ai cosmetici potrebbe infatti creare sul viso il classico effetto panda. Come fare se non si riesce proprio a stare senza trucco? Esiste un tipo di make up che...
Make Up

Il Make-up perfetto per occhi castani

Noi donne non usciamo mai di casa senza prima aver curato il nostro look nei minimi dettagli. I capelli devono essere sempre in ordine e il make-up non deve assolutamente mancare. Talvolta abbiamo bisogno di un trucco veloce che però ci renda meravigliose....
Make Up

Come ingrandire gli occhi col make-up

Negli ultimi anni le tecniche del make-up si sono concentrate su come modificare le linee caratterizzanti del viso e anche del corpo. L'ormai noto "contouring" ossia il metodo di rendere più plastico il volto con il sapiente uso di toni chiari e scuri...
Make Up

Come realizzare un make-up occhi effetto metallico

Se volete creare un trucco per occhi che sia particolare e unico per una serata speciale con amici o per una festa allora può essere utile sfruttare i riflessi cangianti di un bellissimo make-up con effetto metallico. I colori metallizzati, sono infatti...
Make Up

Il make up ideale per chi ha i capelli castani

Il make up maschera gli inestetismi ed esalta i pregi del viso. Tuttavia, la scelta dei colori e del finish avviene in funzione della carnagione, del colore degli occhi e dei capelli. Individuare la giusta combinazione non è sempre facile. Chi ha i capelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.