Come usare il leva comedoni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come usare il leva comedoni

I comedoni, sono delle formazioni di grasso. Tale fenomeno accade quando l'eccesso di sebo ostruisce i pori andando così a formare una specie di "tappo". Stando a contatto con l'aria, il sebo e i microorganismi in esso contenuti, si ossidano prendendo appunto il caratteristico colore nero da cui deriva il più conosciuto nome: Punto nero. Per eliminare questi fastidiosi inestetismi esistono vari metodi, noi andremo a vedere come usare il leva comedoni.

28

Occorrente

  • leva comedoni (farmacia o negozi fornitura parrucchieri, estetiste o grandi profumerie)
  • pentola
  • acqua
  • crema delicata non comedogena
  • latte detergente e tonico
  • asciugamano
38

Preparare la pelle prima di iniziare.

Prima di iniziare, è necessario struccarsi in modo corretto, usando un buon latte detergente ed un tonico che sia ideale per pelli grasse. Si consiglia l'uso di prodotti "non comedogenici". Risciacquare quindi il viso ed asciugarlo tamponando. Far bollire dell'acqua ed esporre il viso al vapore per 10 minuti circa, ponendo un asciugamano sopra la testa. Con questa sauna facciale i pori si dilateranno rendendo la fase di rimozione più agevole. Passati i dieci minuti, asciugare il viso e porsi davanti allo specchio. Prima di utilizzare il leva comedoni, verificate bene che sia pulito, meglio ancora se sterilizzato. Se usate un attrezzo sporco, rischiate di peggiorare la vostra acne.

48

Come è fatto un leva comedoni

Il leva comedoni è una asticella di metallo con all'estremità un anello. In commercio se ne trovano di varie dimensioni. Gli anelli più larghi si utilizzano per i punti neri maggiormente resistenti mentre gli anelli più piccolini per fare le rifiniture.

Continua la lettura
58

Come usare il leva comedoni

Posizionare il foro in modo che il punto nero capiti nella zona centrale e spingere finché l'anello del leva comedoni si riempirà di impurità. Appena finito lavare il viso con un sapone preferibilmente antibatterico. Potrete anche usare un batuffolo di cotone con imbevuto del tonico. Potrete tranquillamente chiedere dei consigli alla vostra estetista di fiducia, relativamente al miglior prodotto da poter utilizzare.

68

Si possono usare le unghie al posto del leva comedoni?

È sicuramente possibile usare le unghie però il leva comedoni risulta essere una miglior soluzione poiché a differenza delle unghie si può sterilizzare. I batteri, ricordiamo, sono uno dei motivi principali dell'acne, Con le unghie, inoltre, si rischia di graffiare la pelle e di lasciare brutte cicatrici.

78

È doloroso usare il leva comedoni?

L'utilizzo del leva comedoni risulta essere quasi indolore. Facendo il bagno con il vapore, come descritto, non soltanto il processo risulterà essere meno doloroso, ma anche più semplice. I pori della vostra pelle saranno infatti ben dilatati e le impurità usciranno fuori facilmente senza la necessità di spingere eccessivamente.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non premere con molta forza poichè rischiate di lasciare inutili segni o cicatrici sulla pelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare in casa un composto contro l'acne acuta

L'acne è un'infiammazione del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea ad esso collegata. Può essere provocata da diversi fattori, come squilibri ormonali, cattiva alimentazione, stress psico-fisico, stati emotivi fortemente ansiosi.È un problema...
Prodotti di Bellezza

Come eliminare brufoli e punti neri con rimedi naturali

I brufoli ed i punti neri si formano per un'eccessiva produzione di sebo. Ciò può dipendere da scompensi ormonali, stress, infiammazione delle ghiandole sebacee, disagi psicologici, intolleranze alimentari o allergie. Solitamente la fronte, il naso...
Prodotti di Bellezza

Come preparare la maschera al limone e miele

Il miele è sicuramente uno dei prodotti più salutari per il nostro corpo, infatti non è utile solamente come rimedio per contrastare il mal di gola, ma può avere anche numerosi effetti benefici sulla pelle, soprattutto se viene unito al limone. Difatti...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un prodotto per rimuovere lo smalto

Può capitare anche alle ragazze più attente di aver terminato il solvente per le unghie oppure di non averne a sufficienza per rimuovere in maniera pulita ed efficace lo smalto. Come si può fare in questi casi? Ecco che nei passaggi seguenti ci occuperemo...
Prodotti di Bellezza

Come Togliere I Baffetti

La depilazione, sia per le donne ma anche per gli uomini è ormai diventata un'abitudine quotidiana e alla quale nessuno riesce più a sottrarsi. Per le donne però, a differenza dei maschietti, non è una vera e propria scelta infatti molto spesso ci...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera di bellezza a base di uovo

Per rivitalizzare e rendere perfetta la nostra pelle in maniera economica, basta semplicemente un uovo. Con pochi semplici ingredienti, si può ottenere una maschera di bellezza a base di uovo che permetterà di eliminare le imperfezioni del viso e donerà...
Prodotti di Bellezza

Come fare un mascara in casa

Ogni donna tende a realizzare un make - up perfetto e una cosa che non può assolutamente mancare è il mascara: lo scopo è quello di infoltire le cigli il più possibile e renderle più lunghe e piene in modo tale da definire meglio lo sguardo. Purtroppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.