Come usare il burro di cocco per la persona

Tramite: O2O 22/05/2018
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Il burro di cocco è un ottimo ingrediente per le torte e i dolci in generale. Oltre al suo gusto ricco e saporito, viene utilizzato nella preparazione di cosmetici, come creme per il viso, per i capelli e per il corpo in generale. Il burro di cocco, può essere oltretutto, impiegato per la creazione di impacchi in genere e può essere utilizzato autonomamente oppure miscelato con altri prodotti, sia naturali che acquistabili nei supermercati. Il cocco presenta proprietà nutrienti e idratanti che tendono a nascondere i segni lasciati nel tempo, per quanto riguarda le creme per il viso e presenta proprietà emollienti e nutritive che non sfibrano i capelli, come quelle presenti nelle maschere per capelli. In questa guida sarà illustrato come usare in diversi metodi il burro di cocco per la persona.

29

Occorrente

  • burro di cocco
  • olio extravergine di oliva
  • bicarbonato
  • olio essenziale tea tree
  • olio essenziale di menta
39

Crema viso antirughe

Il burro di cocco si può facilmente reperire presso ogni erboristeria fornita. È un prodotto adatto soprattutto per la salute di pelle e capelli. Questo ingrediente naturale si potrà quindi usare come ottima crema per il viso, per via della sua consistenza particolarmente morbida e spalmabile. Dunque si rivelerà ottimo per la stesura sulla pelle del viso. Non dovrete fare altro che applicare il burro di cocco puro sulla pelle, massaggiando delicatamente fino al suo completo assorbimento.

49

Crema corpo nutriente

Il burro di cocco è particolarmente utile ed efficace sulla pelle che ha la tendenza a seccarsi o a screpolarsi. È possibile quindi usare il burro di cocco anche sulla pelle del corpo, massaggiando con energia subito dopo il bagno o la doccia. Il burro di cocco potrà anche essere applicato assieme ad un'altra crema per il corpo, oppure con una piccola aggiunta di olio extravergine di oliva. Massaggiamo anche le parti del corpo che tendono ad avere maggior necessità di idratazione e nutrimento, come per esempio i gomiti e i piedi. L'olio di cocco tende ad assorbirsi velocemente, quindi non c'è il rischio di macchiare i tessuti. L'associazione di questi due elisir donerà alla vostra pelle tonicità e morbidezza.

Continua la lettura
59

Impacco nutriente per capelli secchi

Nel caso in cui i capelli tendono a seccarsi, spezzarsi ed incresparsi, sarà possibile usare il burro di cocco anche per realizzare una semplice ma efficace maschera per il capello debole e sfibrato. Utilizzare circa 2 cucchiai di burro di cocco, scaldare sulla mano il burro fino a quando diventerà un olio, in modo da poterlo stendere sulle ciocche dei capelli. Pettiniamo un pochino i capelli, servirà per far penetrare bene l'impacco. Se sono di media lunghezza o più lunghi, puntiamoli con una pinza sulla testa. Occorrerà quindi lasciare in posa la maschera nutriente ed idratante dai 30 minuti o anche di più. Successivamente proseguiremo come di consueto a fare lo shampoo, utilizzando un pochino di balsamo a fine lavaggio, dopo la posa risciacquiamo i capelli, tamponiamo con l'asciugamano e procediamo con l'asciugatura. Si consiglia l'utilizzo di questa maschera almeno una volta a settimana.

69

Deodorante

Il burro di cocco ha proprietà antibatteriche, quindi possiamo sfruttarle per creare un efficace deodorante casalingo per le ascelle. Disponiamo in un contenitore 2 cucchiai di burro di cocco, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio ed alcune gocce di olio essenziale tea tree oppure di menta piperita, mescoliamo con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo. Dopo esserci lavati, passiamone un pochino sotto le ascelle, con un asciugamano rimuoviamo gli eventuali residui.

79

Dentifricio sbiancante

Possiamo utilizzare il burro di cocco direttamente sullo spazzolino per lavarci i denti. Una volta ogni 7 o 10 giorni, possiamo fare un impasto con un pizzico di bicarbonato e procedere al lavaggio come di consueto, in questo modo sarà intensificata l'efficacia del burro di cocco, in quanto il bicarbonato ha anche proprietà sbiancanti e disinfettanti. Oppure una tantum, per disinfettare il cavo orale, possiamo tenere in bocca un cucchiaino di burro di cocco per 20 minuti, sciogliendosi andrà ad eliminare i batteri in ogni parte del cavo orale. Sputiamo e procediamo a lavarci i denti come di consueto, per rinfrescarci la bocca.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta aperto il barattolo del burro di cocco va conservato in frigorifero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come realizzare il burro di karitè

Il burro di karitè è una sostanza ricavata dai semi del Butyrospermum Partii, un maestoso albero diffuso in Africa Centrale. La sua estrazione avviene mediante un metodo naturale ed artigianale: i frutti, una volta essiccati al sole, sono separati dalla...
Cura del Corpo

Come realizzare un burro corpo con rose e camomilla

Prendersi cura del proprio corpo dovrebbe essere una priorità per tutti, sebbene con la vita frenetica di questi tempi possa risultare spesso difficile dedicarsi del tempo.Delle volte però possono bastare dei piccoli accorgimenti e degli ingredienti...
Cura del Corpo

Come contrastare la cellulite con olio di cocco

La cellulite è un problema che interessa la maggior parte delle donne. Quelle che ingrassano con più facilità sono più a rischio rispetto a quelle che mantengono più o meno lo stesso peso. Anche se non si esclude un fattore genetico, la vita sedentaria...
Cura del Corpo

Come fare uno scrub volumizzante per le labbra

Chi non ritiene sensuali le labbra carnose? Certamente non è indispensabile ricorrere a cure chirurgiche per averle. Anche in casa è possibile fare uno scrub volumizzante per le labbra. Vediamo come fare in vari metodi e con ingredienti diversi e facilmente...
Cura del Corpo

10 modi per fare uno scrub labbra naturale

Le labbra come la pelle del viso, o del corpo hanno bisogno di uno scrub che le ripuliscano dalle impurità. Il cambio delle temperature, l'inquinamento e il make up di tutti i giorni, fanno sì che questa parte delicata del nostro viso venga attaccata....
Cura del Corpo

Come curare la pelle con il latte

La cura della pelle è una delle necessità quotidiane che assilla le donne. Infatti presentarsi con una pelle sana e curata conferisce tutto un altro aspetto alla persona. In commercio esistono numerosi prodotti dedicati alla cura della persona. Spesso...
Cura del Corpo

10 trucchi per idratare la pelle

L'idratazione della nostra pelle è importante, l'alimentazione e i prodotti possono aiutarci nel tenere la pelle sempre idratata e elastica. Agenti atmosferici come freddo o caldo eccessivo possono mirare alla nostra pelle è quindi importante conoscere...
Cura del Corpo

Come avere la pelle luminosa senza trucco

Con il trascorrere degli anni, la pelle di ciascuna persona invecchia e così anche il processo di rigenerazione rallenta enormemente. Quando si è nella meravigliosa età dell'adolescenza, questo processo si verifica all'incirca ogni ventotto giorni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.