Come usare il bicarbonato di sodio per eliminare le occhiaie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Tantissime persone ricorrono all'uso del bicarbonato di sodio sia nella cucina che nella cosmetica. Il bicarbonato è un ingrediente naturale ed efficace che può risolvere vari problemi, tra cui: l'eccesso di sebo, le macchie della pelle e le fastidiose occhiaie che sono causate dalla stanchezza e dallo stress. Esso si può comprare in tutti i supermercati e può essere utilizzato in vari modi. Grazie alla sua composizione salina questo ingrediente è ricco di proprietà antibatteriche e purificanti per la pelle. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come usarlo per eliminare le occhiaie. Bisogna seguire attentamente le istruzioni e ripetete il procedimento una o due volte la settimana per avere degli ottimi risultati.

24

Preparazione dell'acqua

La prima cosa da fare è quella di cominciare a scaldare un bicchiere d'acqua nel microonde oppure sul fornello. Non serve portare l'acqua ad ebollizione, basta intiepidirla; così facendo il bicarbonato di sodio si scioglie facilmente e non lascia tracce. Se si ha un po' di tempo a disposizione si può mettere in infusione una bustina di tè verde che, per le sue proprietà antiossidanti e idratanti, rende la maschera più idratante e lenitiva.

34

Preparazione del bicarbonato

Dopo aver scaldato l'acqua bisogna aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e mescolare il composto fino a quando non si è dissolto completamente. Il calore del liquido non consente la formazione di grumi; inoltre, i granelli non irritano la pelle. Quando è stata ultimata la procedura, se la temperatura è ancora troppo elevata, bisogna aspettare qualche minuto prima di procedere al passo successivo. Se si vuole un'azione decongestionante e rinfrescante si può lasciare il composto nel frigorifero fino a quando non si è raffreddato. In questo modo la maschera ha un'azione sgonfiante ed è ideale per chi soffre di borse sotto gli occhi.

Continua la lettura
44

Applicazione del composto sotto gli occhi

Adesso che il composto è pronto si devono prendere due dischetti di cotone; quelli che si utilizzano per struccarsi vanno benissimo. Successivamente si devono immergere nel liquido ed applicare sotto gli occhi. A questo punto si lasciano agire per dieci/quindici minuti prima di rimuoverli. In seguito bisogna lavare il viso con acqua fredda ed applicare un'idratante nella zona che è stata trattata. È consigliabile ripetere la maschera per due volte la settimana; in questo modo le occhiaie si schiariscono completamente e scompaiono, lasciando il viso libero da qualsiasi segno di stanchezza e di stress.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come eliminare le occhiaie con la malva

Le occhiaie sono molto comuni. Sottraggono luminosità e fascino allo sguardo femminile o maschile. L'inestetismo conosce diverse cause fisiologiche. Dormire poco e male, lo stress quotidiano, il fumo, il pc, la tv, una luce non adeguata. Per mimetizzare...
Cura del Corpo

5 rimedi fai da te per eliminare le occhiaie

Quelle detestabili occhiaie e borse sotto gli occhi che fanno la loro comparsa di tanto in tanto sul nostro viso, sono spesso dovute a mancanza di sonno, ad una predisposizione naturale o ad una cattiva alimentazione che può provocare mancanza di minerali,...
Cura del Corpo

Come fare il peeling con il bicarbonato

Il peeling è un trattamento di bellezza per il corpo e per il viso utile per purificare e lisciare la pelle. Se avete dunque la pelle screpolata, macchiata e piena di inestetismi, perché non provare un peeling fai da te creato con le vostre mani e con...
Cura del Corpo

Come fare la pulizia del viso con il bicarbonato

Il viso, così come tutto il nostro corpo sono la prima presentazione. Un organismo sano e curato si vede soprattutto dalla bellezza e lucentezza della pelle. Per ottenere un buon risultato però è d'obbligo essere costanti ed usare gli opportuni accorgimenti...
Cura del Corpo

5 consigli per attenuare le occhiaie

Le occhiaie, sono un comune problema estetico sia negli uomini che nelle donne. Spesso a causa della stanchezza, dello stress e del nervosismo, le occhiaie possono accentuarsi e per non apparire troppo stanchi e sciupati in viso, è necessario agire....
Cura del Corpo

5 modi per togliere le occhiaie

Se passate le vostre nottate a fare baldoria, lavorare o, semplicemente, i vostri genitori vi hanno lasciato in eredità delle occhiaie che ricordano quelle di un tenero panda, niente paura, perché esistono diversi rimedi semplici e naturali che potrete...
Cura del Corpo

10 metodi per ridurre le occhiaie

Sono un inestetismo molto diffuso nel viso delle donne, stiamo parlando delle occhiaie. Le occhiaie si presentano sotto l’occhio, sotto forma di colore più scuro. C’è chi le ha tendente al viola, blu o addirittura marrone. Succede che sotto l’occhio...
Cura del Corpo

Come trattare le occhiaie con l'olio d'oliva

Storicamente, l'olio d'oliva viene considerato come un elemento fondamentale per la cura della pelle umana: infatti, i suoi minerali, i propri acidi grassi e il suo contenuto di vitamina K sono estremamente utili per risaltare gli occhi e nascondere le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.