Come usare il balsamo dopobarba

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La rasatura non è sicuramente un qualcosa di semplice ed indolore per ogni uomo, ma chiaramente è necessaria per colui che vuole stare attento alla cura del proprio viso. Una buona rasatura, infatti, permette di apparire sempre in ordine. Per rendere l’operazione indolore ed agevole è necessario avere tutti gli strumenti adeguati ed i relativi prodotti per la barba. Sul mercato esistono svariati prodotti, e tra questi il balsamo dopobarba è indispensabile per una buona cura della propria pelle. In questa guida, passo dopo passo, vedremo come usare il balsamo dopobarba.

26

Effettuare la rasatura

Il balsamo dopobarba deve avere proprietà lenitive ed essere composto da ingredienti naturali. Sono da evitare tutti quei prodotti con ingredienti chimici o a base di alcool, in quanto maggiormente irritanti per la cute. I migliori balsami sono composti da aloe, olio di lanolina e vitamina E, in quanto sono elementi che favoriscono il benessere della pelle. Una volta scelto il balsamo ideale per la propria pelle, si può procedere alla rasatura. Questa può essere eseguita come da routine, quindi avvalendosi di un rasoio elettrico o manuale, a seconda delle proprie preferenze. Chiaramente, per evitare la formazione di spiacevoli abrasioni è necessario ricorrere ad una buona dose di crema da barba.

36

Applicare il balsamo dopobarba a puntini

Una volta terminata la rasatura, occorre risciacquare il viso con abbondante acqua fredda, che consente di chiudere i pori e contribuisce a minimizzare eventuali irritazioni della rasatura. Successivamente, si può applicare il balsamo dopobarba. Quest'ultimo deve essere spalmato a puntini sul viso e avendo cura di sfregare il prodotto sulla pelle umida. È necessario applicare una quantità abbondante di balsamo dopobarba, onde evitare che la pelle si secchi. Chiaramente, il dopobarba deve essere applicato anche sul collo. Bisogna massaggiare per bene ogni regione in cui è stato applicato. Questo fa in modo di ridurre le irritazioni nelle zone maggiormente delicate.

Continua la lettura
46

Lasciare agire

A questo punto, occorre lasciare agire il dopobarba agire sulla propria pelle per qualche minuto, prima di esporre la zona interessata al sole o agli agenti atmosferici. Il balsamo dopobarba presenta, tra le sue funzioni principali, quella di idratare la cute e di creare uno strato di protezione che avrà efficacia per tutta la giornata. Dopo aver applicato il dopobarba, la pelle apparirà maggiormente rivitalizzata, liscia e lucente. Se si trascorre molto tempo all’aperto, è possibile usare anche un dopobarba che protegge dai raggi solari.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come rimuovere dal viso le macchie della tintura per capelli

Molto spesso quando effettuiamo una tintura ai nostri capelli possono capitare alcuni piccoli inconvenienti che possono rendere l'esperienza un po' problematica e complessa. In realtà per fronteggiare al meglio tali problematiche, bisognerebbe adottare...
Cura del Corpo

Come farsi la barba per la prima volta

Radersi la barba per la prima volta è sempre un momento importante nella vita di un ragazzo, perché la comparsa dei primi peli sul volto, segna il passaggio da bambino ad uomo. La barba, infatti, è uno dei maggiori segni di virilità dell'uomo e quindi...
Cura del Corpo

Come ottenere una barba morbida e setosa

In questo articolo vogliamo tentare di trattare un argomento strettamente connesso a molti uomini, che hanno deciso di crescere la propria barba. Si sa che oramai avere la barba lunga sul viso, è diventato un modo per essere al passo con i tempi e con...
Cura del Corpo

5 regole per ammorbidire la barba

Il momento della rasatura rappresenta uno stress per moltissimi uomini, in quanto spesso hanno la pelle delicata e il contatto con il rasoio gliela fa arrossire ed irritare. Non esiste una formula magica per evitare che ciò accada, ma tuttavia esistono...
Cura del Corpo

Come realizzare un impacco con aceto di mele per capelli brillanti

Forse non tutti sanno che l'aceto di mele è un ingrediente segreto capace di rendere anche i capelli più opachi lucidi e setosi. Tanti sono i fattori che compromettono la naturale brillantezza dei capelli sani: smog, salsedine, umidità, ma anche residui...
Cura del Corpo

Trucchi per avere una barba perfetta

Si sa che la barba ha da sempre avuto il suo fascino: essa, infatti, rende l'uomo più intrigante, interessante ed intellettuale, tutte caratteristiche che attraggono le donne. Questo discorso, però, vale solo se parliamo di una barba curata e tenuta...
Cura del Corpo

Come rimuovere il colore per capelli dalla pelle

Quando si applica la tinta sui capelli può capitare di imbattersi in alcuni spiacevoli inconvenienti tra cui le terribili macchie che, anche dopo un abbondante risciacquo, continuano ad essere visibili sulla fronte o su altre parti del viso. Onde evitare...
Cura del Corpo

Trucchi per tagliare bene i baffi

A partire dalla pubertà, ogni ragazzino inizia a dover convivere con una scomoda realtà che comunque si porterà dietro per tutta la vita, cioè la barba e i baffi, inizialmente poco accennati ma che poi con il passare degli anni diventeranno, nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.