Come usare i sali per il pediluvio

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I nostri piedi sono la parte del corpo che più è sottoposta a stress, ed un pediluvio buono può essere di grande aiuto per garantire il relax di tutto il vostro corpo. Naturalmente, la soluzione più semplice e veloce risulta essere esattamente quella di recarsi in un centro estetico, per pervi fare un ottimo e rilassare pediluvio, ma ciò comporterebbe anche un'uscita di denaro sicuramente maggiore. Quindi, se preferite risparmiare ma volete comunque rilassarvi piacevolmente, potrete fare il pediluvio da soli semplicemente a casa vostra, acquistando degli appositi sali. Dunque, continuate a prestare particolare attenzione ai semplici passi riportati nella seguente guida, per imparare in modo utile e veloce come usare i sali per il pediluvio.

26

Occorrente

  • Una bacinella (ma va bene anche la vasca da bagno)
  • Una confezione di sali per il pediluvio, da scegliere a seconda dei propri gusti e/o marchi di fiducia
  • Una lima e/o una pietra pomice
  • Oli essenziali
36

Dosare acqua e sali:

Il primo passo che dovrete compiere, risulta essere quello di riempire un contenitore, oppure anche la vasca da bagno, con acqua tiepida e sciogliervi la quantità giusta di sali che risulta essere indicata precisamente sulla confezione. Tenete presente che se il contenitore sarà abbastanza grande, aggiungendo qualche grammo di sali in più il vostro trattamento potrà essere più efficace. Se il barattolo della confezione dei sali è col tappo, questo tappo potrà essere usato come dosatore.

46

Tenere i piedi in ammollo:

Successivamente, mettete i piedi nell'acqua in cui avete fatto sciogliere i sali che ovviamente usate per il vostro pediluvio, lasciateli poi in ammollo per il minimo tempo indicato nella confezioni, anche a seconda delle vostre esigenze potrete tenerli qualche minuto in più a bagno, garantendo così un relax maggiore, sia per tutto il corpo che per i piedi. Dovrete tenere presente che il pediluvio potrà essere considerato come un momento qualsiasi di relax, ma anche come alternativo al riposo classico pomeridiano. Potrete anche, aggiungere delle gocce di olio essenziale, se volete, che renderanno la pelle più nutriente.

Continua la lettura
56

Estrazione delle impurità:

Se avete i piedi callosi in modo particolare, durante il pediluvio, potrete usare strumenti per la rimozione dei calli, come ad esempio lime oppure pietre pomici. Se leggete bene infatti, sulle confezioni di questi utili strumenti indicano che è consigliato il loro utilizzo durante il pediluvio oppure durante il bagno. Ciò perché mentre i piedi sono a bagno, la pelle tenderà maggiormente ad ammorbidirsi, e questo renderà più facile l'estrazione di tutte le impurità della pelle, come ad esempio appunto le callosità oppure gli ispessimenti vari. Infine, sciacquate accuratamente i piedi per eliminare tutte le tracce dei sali, che nella pelle si sono accumulate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come rilassare i piedi stanchi

I nostri beati piedi sono la parte del corpo più sottoposta a stress in quanto è grazie a loro che noi ci reggiamo e camminiamo. Spesso tendiamo a trascurarli, non osservando delle utili regole che possano giovare ad alleviare la stanchezza e la pesantezza...
Cura del Corpo

Pedicure fai da te: 10 suggerimenti

Mantenere i piedi sempre ben puliti e curati è molto importante, soprattutto in estate quando si indossano i sandali, ma anche in inverno per evitare complicazioni dovute a calze colorate e scarpe chiuse. Ecco allora quanto può aiutare magari un semplice...
Cura del Corpo

5 strategie per gambe snelle e leggere

Gonfiore e senso di pesantezza sono nemici di gambe in perfetta forma, soprattutto in estate. Se sei predisposta ad insufficienza venosa e fragilità capillare, per aiutare il microcircolo e scongiurare il ristagno dei liquidi, punta su una serie di efficaci...
Cura del Corpo

Come fare un massaggio circolatorio ai piedi

I massaggi vengono effettuati per moltissimi motivi, da quello strettamente salutare a quello semplicemente legato al bisogno di rilassamento dei muscoli. Naturalmente a volte viene anche svolto per riattivare la circolazione sanguigna. In questa guida...
Cura del Corpo

Pedicure perfetta in 5 mosse

I nostri piedi sono una parte molto importante del corpo. Non solo ci sostengono e spesso il peso non è molto esile, ma ci permettono la deambulazione, lo sport, il movimento, essenziale per la nostra salute. Detto questo non basta lenire la stanchezza,...
Cura del Corpo

Come liberarsi della pelle secca dei piedi

I piedi, così come tutto il resto del corpo, hanno bisogno di molte cure ed attenzioni per essere sempre belli e sani. In particolare essi sono di frequente soggetti a pelle estremamente secca e a screpolature più o meno gravi. In questa guida pertanto...
Cura del Corpo

Come fare una pedicure professionale

Fare una pedicure professionale potrà aiutare ad alleviare dai piedi la stanchezza e lo stress, mantenendoli al tempo stesso ben curati e sani. Continuando la lettura potrete trovare tutti i consigli che vi occorreranno su come eseguire in modo corretto...
Cura del Corpo

5 errori da evitare nella pedicure

La cura dei piedi è molto importante, tanto quanto quella delle mani (magari più di moda in questo periodo).  Ed ecco che per curare i vostri piedi avrete chiamato l'estetista, oppure avrete cominciato a fare da sole, le vostre pedicure.  Fare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.