Come usare bene un profumo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il profumo è un elemento fondamentale per il nostro fascino, esso rappresenta la nostra personalità e rende indimenticabile persino un nostro abbraccio. Tuttavia, alcune volte si ha la tendenza ad esagerare un po' con questo "accessorio", pensando di essere in tal modo più affascinanti e glamour, ottenendo invece l'effetto contrario. Vediamo insieme come usare bene un profumo; prosegui con la lettura.

25

Per prima cosa ti consiglio di non esagerare assolutamente con la quantità del profumo ed evitare la classica "scia". Gli eccessi sono segnali di volgarità e di mancanza di rispetto verso gli altri. È preferibile utilizzare quantità più ridotte, mettendolo solo su alcune precise parti del corpo, che fanno in modo che si diffonda nel modo giusto e che duri più a lungo. Metti qualche goccia di profumo sui polsi, dietro le orecchie, e nell'incavo delle ginocchia, inoltre nelle braccia e nelle tempie! Ovviamente, evita di applicare il profumo nelle zone molto delicate come le ascelle e le parti intime, poiché si possono verificare arrossamenti e irritazioni.

35

È fondamentale saper scegliere il profumo giusto, che deve essere gradevole e non troppo forte, per poter in qualche modo rispecchiare la tua personalità! Ti sconsiglio di non sceglierlo nelle giornate umide oppure in quelle afose, perché le fragranze tendono ad evaporare, alterandolo! Ricorda che il profumo, a contatto con la tua pelle, avrà una fragranza leggermente differente rispetto allo stesso indossato da un'altra persona; quindi provalo e attendi alcuni minuti, dopodiché senti se è ancora di tuo gradimento.

Continua la lettura
45

Quando vai in profumeria, non provare più di due profumi contemporaneamente o finirai per non riuscire più a distinguere una fragranza dall'altra! Metti il profumo sul polso, senza strofinare. Questo gesto, infatti, rischia di alterare il profumo facendoti sentire una fragranza falsata. Infine, cosa molto importante, non lasciarlo mai in prossimità di fonti di calore, come ad esempio i termosifoni, poiché anche questi potrebbero alterarlo. Lo stesso accade se non lo consumi in tempi brevi (la scadenza è sempre indicata nella scatola).

55

Un accorgimento per far durare di più il tuo profumo è quello di utilizzare il bagnoschiuma e/o la crema corpo della stessa fragranza. In molte profumerie puoi trovare i pacchetti appositi, che contengono tutti i prodotti della stessa linea e che, spesso, sono molto convenienti, il che non guasta mai. Segui sempre questi consigli e ricordati di non esagerare mai ma utilizzare soltanto pochissime gocce del tuo profumo preferito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come far durare il profumo

Soprattutto con il sopraggiungere della stagione estiva, il caldo rischia di mettere senza dubbio a dura prova la resistenza del vostro profumo preferito. E la cosa, inutile nasconderlo, può creare disagio e imbarazzo. Come essere sicuri che la vostra...
Prodotti di Bellezza

Come far durare a lungo un profumo

Indossare un profumo, vi permette di godere di piacevoli sensazioni olfattive prendendovi, al tempo stesso, cura del vostro corpo. Tuttavia, i profumi odierni tendono a svanire molto velocemente dalla pelle. Non tutti sanno che, con dei semplici accorgimenti,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo con oli essenziali

Il profumo poi deve esaltare la persona, deve dargli quel tocco in più che renda la persona riconoscibile. Per tale motivo deve rispecchiare la personalità di chi lo "indossa" come un vestito che deve avere la giusta misura. È possibile comunque preparare...
Prodotti di Bellezza

Come avere un profumo irresistibile

Qualsiasi profumo evoca in tutti noi delle sensazioni, spesso molto piacevoli. D'altra parte però, se il profumo risulta essere eccessivo, esso può essere percepito dagli altri come fastidioso, causando distanza e repulsione e spesso rivelandosi nauseabondo....
Prodotti di Bellezza

Come riciclare un vecchio profumo

I romani e gli arabi usavano i profumi per dare sollievo alla pelle che era bruciata. Marilyn metteva soltanto due gocce di profumo per coricarsi. Il profumo era formato da acqua e da un composto oleoso, inoltre, era usato da entrambi i sessi e anche...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo alla fresia

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di preparare il profumo alla fresia. Quest'ultima viene coltivata da sempre sia per il suo fiore stupendo, ma anche per il suo intenso profumo. La fresia è una pianta erbacea perenne appartenente...
Prodotti di Bellezza

Come esaltare la femminilità con il profumo

Il profumo, effimera sostanza in grado di risvegliare incredibili sensazioni, ha una storia antichissima. Romani, Greci ed Egizi lo usavano sotto forma di olio profumato con aloe o mirra.L'acqua di rose come la conosciamo, risale addirittura al Medioevo....
Prodotti di Bellezza

Come scegliere un profumo per lui

Il profumo è una miscela gradevole realizzata con aromi naturali o anche artificiali. In base alla composizione presenta un'essenza fresca, fruttata, cipriata, orientale, agrumata, legnosa, muschiata, verde, fougére o speziata. Generalmente, il profumo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.