Come truccarsi per una festa gothic dark

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Organizzarsi per una festa gothic dark assicura un grande divertimento, soprattutto per gli appassionati del genere e, al contrario di quanto si possa credere, non è affatto difficile. Basti pensare che il tema portante della festa è, solitamente, il macabro/vampiresco e i colori scuri, con preferenza, ovviamente al nero. In questa guida voglio spiegare come truccarsi per questo tipo di festa in maschera in modo che il lettore, o la lettrice, amanti del genere sappia come fare per truccarsi per una festa gothic dark nel migliore dei modi possibili.

25

Occorrente

  • cipria bianca
  • ombretto viola chiaro
  • ombretto nero
  • rossetto scuro
  • eyeliner
35

Il primo passo da compiere è quello di rendere la pelle, sopratutto del viso, il più bianca possibile. Per farlo occorre stendere sulla pelle della cipria bianca o, se non bianca. Prima di farlo è consigliabile spargere per bene sul viso della crema idratante, in modo da non irritare la pelle. Con questa procedura il viso diverrà bello pallido, tipico del vampiro. Fatto ciò si può prendere del violetto e passarlo sotto gli occhi per accentuare la parte inferiore e creare, quindi, l'effetto "occhiaia". Ora, questo tipo di trucco base è utilizzato sia per truccarsi da vampiro che da morto vivente o da strega. Il tema di una festa gotica è, infatti, l'horror e i protagonisti saranno, ovviamente, simili ai personaggi di un classico film dell'orrore.

45

Se si desidera presentarsi truccati da vampiro è consigliabile usare per le labbra, un rossetto molto scuro. Per i ragazzi il colore consigliato è il viola, per le ragazze il rosso molto scuro, quasi bordeaux. Essenziale per essere un vampiro attraente è l'utilizzo dell'ombretto nero per ricoprire totalmente le palpebre superiori, sfumando verso l'arcata sopraccigliare. Per una ragazza, si consiglia di usare anche l'eyeliner oppure la matita. Per accentuare l'effetto vampiresco si possono anche utilizzare delle lenti a contatto dal colore chiaro se non bianco. Assolutamente da evitare sono i denti da vampiro, adatti più ai bambini che non agli adulti, e assolutamente scomodi per parlare.

Continua la lettura
55

Per truccarsi da strega, il trucco è molto simile. Per fare, invece, il morto vivente, anzichè usare ombretto nero si consiglia il viola. Oltre che ricalcare le arcate oculari e le occhiaie, ti consiglio di evidenziare anche gli zigomi e i contorni della mascella, il che ti conferirà un aspetto "smunto". L'ultimo tocco riguarda le ferite, quali tagli e cicatrici, che possono essere o comperati nei negozi a tema oppure fatti con i colori utilizzati generalmente per il trucco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come avere un look gothic

Un look gothic non è solo un travestimento da utilizzare durante il periodo di Halloween o Carnevale, ma rappresenta anche uno stile che può essere adottato tutti i giorni. Un look gothic si distingue per via dell'utilizzo eccessivo del colore nero...
Make Up

Come truccarsi per una festa Anni '60

Il trucco rappresenta sicuramente un elemento estremamente importante nella vita delle donne. Esso viene solitamente utilizzato per correggere i piccoli difetti del viso e per conferire un aspetto più giovane e fresco. Tuttavia vi sono delle occasioni...
Make Up

Come truccarsi per una festa in discoteca

Ecco una guida su come truccarsi per una festa in discoteca. Ci risiamo, il week end si avvicina e con lui ecco arrivare anche la fatidica domanda "Come mi vesto? Come mi trucco?". Qui di seguito vi propongo un'idea per un make up neutro, che si adatti...
Make Up

Come truccarsi il viso per una festa o una serata

Quando si deve andare ad una festa, uscire con gli amici oppure andare a ballare, non si sa mai come truccarsi. In realtà esistono alcuni consigli universali che possono aiutare a impostare il trucco. Seguendo questa guida potrai creare un make up luminoso...
Make Up

Come truccarsi per una festa in stile giapponese

Se intendiamo organizzare una festa con uno stile ben preciso come quello giapponese, è necessario oltre che adeguare l'ambiente rendendolo simile a quello tipico del Sol Levante, anche truccarci e proporre quest'idea ai nostri invitati. A tale proposito,...
Make Up

Come realizzare un trucco sexy e dark

Quante volte in determinate occasioni avremo voluto sfoggiare un trucco dark e allo stesso tempo sexy ma, ci siamo sempre tirate indietro perché incapaci di portarlo a termine. Naturalmente non stiamo parlando di un make-up particolare che non si può...
Make Up

5 consigli per abbinare delle labbra dark

Quando si viene presi dalla voglia di indossare qualcosa di estremamente mat e di autunnale si cerca un abbinamento perfetto che possa spezzare facilmente il colore appena indossato sulle nostre labbra, diventa necessario allora farsi un idea in giro...
Make Up

Come travestirsi e truccarsi da cane dalmata

Quando siamo invitati a partecipare a qualche festa a tema o di Carnevale oppure i nostri figli piccoli sono invitati a qualche festa, questa è opportunità di sbizzarrirsi con la fantasia ed esprimerci come meglio crediamo con il trucco ed il travestimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.