Come truccare la pelle olivastra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete una pelle tendente all'olivastro, è importante sapere come truccare il viso e quali prodotti usare per ottimizzare il risultato specie in estate. In riferimento a ciò, nei passi successivi troverete una guida con annesso un tutorial video che vi fornirà le informazioni necessarie su come procedere.

26

Occorrente

  • Fondotinta
  • Ombretto ramato, bronzeo o dorato
  • Mascara
  • Rossetti scuri
  • Crema idratante
  • Acqua di rosa
  • Pennellino
36

Illuminare il viso con un fondotinta leggero

Usare un fondotinta leggero è il primo utile consiglio per illuminare il viso olivastro, e per coprire adeguatamente le zone d'ombra tipiche proprio di questo tipo di pelle. Le zone maggiormente da curare sono in tal caso gli zigomi e la parte alta delle sopracciglia, per cui potete usare del fard oppure altri prodotti liquidi atti a massimizzare il risultato.

46

Utilizzare ombretti dorati o bronzo

Per dare luce ad un volto di una pelle tendente all'olivastro, è anche importante utilizzare degli ombretti dai colori appariscenti come ad esempio il dorato, oppure se preferite uno più scuro potete optare per quello ramato o della tonalità bronzo. L'applicazione deve essere fatta in modo abbondante, e poi bisogna aver un minimo di abilità nel saperlo sfumare adeguatamente utilizzando un pennellino, ed agendo soprattutto all'altezza della fronte, sui zigomi e sul mento, ovvero su zone che in estate si abbronzano di più. Del mascara serve poi alla fine ad ottimizzare il risultato. Di fondamentale importanza è tuttavia avere la pelle pulita e liscia, in modo da poter meglio lavorare con i suddetti prodotti, e nel contempo mantenerla liscia e setosa. Prima di procedere il consiglio è dunque quello di lavare il viso con acqua di rose, poi applicare una crema che nel contempo funga anche da idratante. Dopo l'ombretto potete usare un rossetto adeguato alla tonalità del viso, scegliendolo tra quello rosso oppure prugna.

Continua la lettura
56

Ottimizzare l'acconciatura

Truccare un viso in modo perfetto e quindi eseguendo un make up professionale, significa anche saper ottimizzare l'acconciatura dei capelli e soprattutto averli di una tonalità adeguata. In riferimento a ciò, è importante sottolineare che una pelle olivastra è sicuramente adatta per una chioma bruna, quindi se i vostri capelli sono sul castano chiaro, allora vi conviene scurirli oppure semplicemente ottimizzare il risultato usando una tintura naturale tipicamente definita nero corvino. Con tutti questi piccoli ma importanti accorgimenti, anche con una pelle olivastra che spesso vi crea problemi dal punto di vista estetico, può essere truccata in modo semplice ed efficace seguendo dei consigli descritti in questo tutorial.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Consigli per truccare la pelle mista

Il primo modo per avere una pelle sempre al top è quello di conoscerla alla perfezione. Voi che tipo di pelle avete? Pelle grassa, secca, oppure mista? Quest'ultima è una delle epidermidi più difficili da trattare, poiché in alcune zone presenta le...
Make Up

Come truccare la pelle con le lentiggini

Le lentiggini sono una caratteristica naturale della pelle e che spesso donano l'aspetto più giovanile e fresco, a chi le possiede. Tuttavia, molte donne che le hanno, preferiscono mascherarle, usando alcuni trucchi appropriati. In questa semplicissima...
Make Up

Come truccare la pelle grassa e lucida

Avere la pelle tendenzialmente grassa, con la presenza di pori dilatati, antiestetiche untuosità e zone lucide, è un problema adolescenziale, specialmente fra i più giovani. Tuttavia, anche usando prodotti adatti a questo tipo di problema, ben poco...
Make Up

Come truccare la pelle abbronzata

Il trucco rappresenta un elemento importante per ben figurare, soprattutto se abbinato correttamente sulla nostra pelle, rispettandone il colore naturale. La pelle abbronzata si può truccare in modo semplice ed elegante, se si rispettano determinate...
Make Up

Come truccare la pelle secca

Quello della pelle secca è un problema che insidia un notevole numero di donne, non solo quelle che hanno qualche annetto in più sulle spalle ma anche le giovani o giovanissime, perché dipendente da molti fattori come stress, condizioni ambientali,...
Make Up

Come truccare una pelle con imperfezioni

Nell'età adolescenziale si presentano problemi a livello di cute che creano inestetismi provocando disagio nelle ragazze che si sentono, per questo, delle volte inadeguate, specie in occasioni particolari nelle quali si desidera essere sempre perfette....
Make Up

Come truccare una donna con la pelle scura

Molte volte le donne con un incarnato molto scuro (mulatte o afro) si lamentano perché ogni make-up che provano non si nota e soprattutto non mette in risalto la loro bellezza.Chi possiede una pelle scura deve prestare molta attenzione sia al colore...
Make Up

Come truccare degli zigomi pronunciati

Il trucco è sicuramente una delle cose cui una donna difficilmente può rinunciare. Ogni donna, già da bambina, desidera ricevere in dono una piccola trousse per giocare, e quante discussioni avvengono con le mamme per applicare il primo gloss e rossetto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.