Come truccare gli occhi da zombie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una camminata ciondolante e dei costumi strappati non bastano per dare l'impressione di avere davanti uno zombie autentico. Un vero costume da zombie comprende una pelle pallida e grigia con sfumature verdastre, ombre scure sotto gli occhi e sbavature di sangue e materia cerebrale intorno alla bocca e al mento. Per un makeup più elaborato, è possibile includere ferite aperte sulla pelle, realizzate con il lattice ed il sangue finto, ma abbiate l'accortezza di vestirvi prima di passare alla fase trucco, per non rovinare il lavoro. A questo proposito, vediamo riportati qui di seguito alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come truccare gli occhi da zombie.

25

Occorrente

  • Cerone in crema bianco
  • Cerone in crema verde
  • Matita nera effetto eyeliner
  • Ombretto nero
  • Sangue finto
  • Pennello da trucco
  • Lattice liquido
  • Spugnetta triangolare per trucco
35

Cominciate con l'applicare uno strato di cerone bianco su tutto il viso, labbra comprese. Stendetelo alla perfezione in uno strato sottile, aiutandovi con una spugnetta da trucco triangolare. La vostra pelle dovrà assumere un colore pallido da non morto, ma non deve risultare bianco brillante. Aggiungete una leggera sfumatura verde, tamponando una piccola quantità di cerone verde sopra la base bianca. Applicatene uno strato sottilissimo (ancora più leggero di quello bianco) concentrandovi sulla zona delle guance e della fronte.

45

Disegnate pesanti ombre nere intorno agli occhi, con una matita ad effetto eyeliner. Iniziate dall'angolo interno della palpebra superiore, tracciando una linea spessa intorno a tutto l'occhio e alle ciglia inferiori. Sfumate la matita utilizzando un ombretto nero, aiutandovi con un pennello da trucco e disegnando un anello spesso circa un centimetro, intorno agli occhi. È possibile rendere l'ombra più pesante nella zona immediatamente sotto gli occhi, se lo desidera, sfumandola fino alla parte superiore degli zigomi.

Continua la lettura
55

Fate colare il sangue finto dagli angoli della bocca verso il basso, lungo il mento ed il collo. Utilizzatene solo una piccola quantità su entrambi i lati della bocca, oppure, per un look più sanguinario, ricoprite l'intera zona che circonda la bocca e le labbra. Create della finta pelle flaccida appiattendo un po' di lattice tra le dita ed applicandolo con la colla per ciglia finte nelle zone desiderate. Occorre prima pulire via la base per il trucco per aiutare il pezzo ad aderire meglio. Una volta che la colla si è asciugata, colorate nuovamente il lattice con la base di trucco bianco e verde, sempre aiutandovi con la spugnetta triangolare, poi fate colare del sangue finto sulla parte superiore e tutto intorno alla protesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come truccare bene gli occhi

Ecco qui una guida, davvero molto interessante, che servirà a tutte coloro che amano il make up ed in particolare modo il trucco degli occhi.ub">Saper truccare i propri occhi è di fondamentale importanza, perché ci permette di mettere in risalto anche...
Make Up

Come truccare gli occhi castani

Il trucco degli occhi è un'arte, ma nonostante ciò è molto semplice da realizzare, basta tener conto però della forma e della grandezza dei nostri occhi, e scegliere dei toni che ne risaltino il colore. Ecco diversi metodi su come truccare gli occhi...
Make Up

Come truccare gli occhi

In questo articolo o guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, ad imparare come poter truccare i propri occhi, senza incorrere in errori o sbagli e quindi compromettere il trucco stesso e la bellezza degli occhi. Il trucco degli occhi è molto importante...
Make Up

Come truccare in modo naturale gli occhi castani

Gli occhi castani sono in modo naturale molto espressivi. La loro tonalità cambia molto, possono essere scuri o tendere al verde ed al nocciola chiaro. In ogni caso si adattano alla perfezione con molte varietà di trucco. Senza esagerare infatti completano...
Make Up

Come truccare gli occhi grandi e tondi

Gli occhi grandi e tondi sono molto espressivi e magnetici. In un viso femminile possono sicuramente risaltare e catturare l'attenzione. Tuttavia, spesso trasmettono un'apparente fissità dello sguardo che potremmo mitigare con il nostro make up. Altre...
Make Up

Come truccare gli occhi per la Danza Orientale

Esistono determinate attività che comprendono anche la danza. Alcune di queste al momento di eseguirle occorre indossare determinati costumi. Una dei più particolari: la Danza Orientale. In questo caso il costume da indossare è molto particolare e...
Make Up

Come truccare gli occhi scavati

Gli occhi infossati o scavati, per quanto possano essere considerati un difetto, sono una caratteristica di molte persone e permettono molto di giocare con differenti e appariscenti tipologie di make up. Gli occhi con questa forma sono solitamente molto...
Make Up

Come truccare gli occhi in modo che sembrino più grandi

Sapersi truccare gli occhi per valorizzarli al meglio e nascondere eventuali difetti e imperfezioni, è importantissimo per ogni ragazza e donna.Affinché sembrino più grandi ed espressivi bisogna giocare con i chiaro-scuri.Ecco cosa serve e quali tecniche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.