Come Travestirsi Da Pippo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Pippo rappressenta esattamente un personaggio immaginario dei cartoni animati e fumetti Disney. Moltissimi bambini adorano questo personaggio, i quali lo scelgono spesso come travestimento. Dunque, continuate a leggere le semplici indicazioni riportate nei successivi passi di questa guida per apprendere utilmente come travestirsi da Pippo.

27

Occorrente

  • cartoncino nero
  • tre cilindri di cartone
  • carta di giornale
  • spago
  • lana nera e ovattata
  • una scatola vuota di dadi per il brodo
  • mollettine da capelli
  • matite colorate
  • colori acrilici
  • pennelli
  • un pennarello nero
  • una cucitrice a punti metallici
  • fettuccia elastica
  • due palline di polistirolo
  • un collant nero
  • nastro adesivo
  • colla vinilica
  • matita
  • forbici
37

Tagliate per lungo due cilindri di cartone, per ottenere un cilindro più grosso. Misurate dal un orecchio all'altro un pezzo di festuccia elastica, passando sotto il mento. Adesso, tagliate la fettuccia e fissatela al cilindro con la cucitrice. A questo punto, piegate due fogli di giornale formando una fascia e incollatela a un terzo del tubo, per fare il risvolto del cappello.

47

A questo punto, preparate due palle con la carta di giornale, potrete anche usare in alternativa alle palline fatte con la carta da giornale, due palline di polistirolo. Tagliate a semicerchio da parte a parte in alto il cilindro, in modo da appoggiarci le palline e fare la parte superiore del cappello. Fissate precisamente le palline con il nastro adesivo. Incollateci sopra un pezzo di carta di giornale e successivamente, preparate una "pappetta" con metà acqua e metà colla vinilica.

Continua la lettura
57

Dentro alla "pappina" immergete dei pezzetti di giornale e ricoprite tutto il vostro cappello. Lasciate asciugare bene il tutto. Una volta asciutto, dipingete di azzurro. Sfumate con il blu, dopodiché tagliate una striscia di cartoncino nero e incollatela sopra il risvolto del cappello. Come realizzare le orecchie: riempite di ovatta la parte finale dei collant. Tagliate le calze al ginocchio e fissatele ai capelli con le mollette.

67

Per realizzare il muso, tagliate a metà un cilindro di cartone e piegate un foglio di carta di giornale formando un rettangolo. Stringetelo nel mezzo, legandolo con un pezzetto di spago, dopodiché incollate il rettangolo sul cartone. Per il naso, preparate una pallina di carta di giornale e fissatela con la colla. Fissate un pezzetto di fettuccia elastica all'interno del tubo.

77

Tagliate a metà la scatola dei dadi, chiudete il lato tagliato e fissatelo con la cucitrice al muso, formando i due dentoni. Dipingete di bianco e tagliate un pezzetto di cartoncino nero. Incollate i due dentoni e fissate il pezzo sul muso. Dipingete di bianco il muso, tranne il naso che farete nero. Disegnate dei puntini con il pennarello nero. Infine, per realizzare i baffi, incollate semplicemente dei pezzettini di lana nera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come Travestirsi Da Zorro Per Carnevale

Carnevale si sa è una delle feste più attese dai bambini. Per un giorno possono trasformarsi nel loro supereroe preferito dando libero sfogo a tutta la loro fantasia. Un costume intramontabile per i bambini è Zorro. Bastano pochi elementi, una...
Moda

Come avere il giusto look per Halloween

Ormai quasi in tutto il mondo, ogni anno, viene celebrata alla fine del mese di ottobre la festa di Halloween. Tutti i bambini ma anche parecchi adulti, amano divertirsi e travestirsi nel loro personaggio horror preferito, recandosi in fantastiche feste...
Moda

5 outfit per una festa di Carnevale

Il carnevale è una festa che si celebra nei Paesi cattolici. Carnevale significa letteralmente "eliminare la carne", dal latino carnem levare", che indicava il banchetto che si teneva il Martedì grasso, ovvero l'ultimo giorno di Carnevale, a cui poi...
Moda

Carnevale: 5 costumi divertenti per le coppie

Carnevale è una festa da vivere in compagnia, tra i colori e i suoni della folla: se avete una dolce metà, poi, non c'è cosa più bella di renderla partecipe al vostro travestimento. Non di rado capita di vedere coppie di fidanzate che decidono di...
Moda

Outfit per una festa a tema Hollywood

Dare un tema a una festa è un mondo per renderla più accattivante e movimentata, e da agli invitate un'occasione per travestirsi e giocare. Hollywood è il tema perfetto: la città del cinema è infatti famosa sia per le sue feste scatenate che per...
Moda

Come far tornare nuova la lana usata

Capita spesso di avere meglioni, sciarpe o altri indumenti di lana inutilizzati. È possibile recuperare la lana utilizzata per creare nuovi gomitoli. È inoltre possibile far tornare nuova la lana di vecchi cuscini o di maglioni infiltriti. In questa...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile giapponese

Se volete organizzare, o avete ricevuto un invito per una festa in stile giapponese, sappiate che per l'occasione bisognerà che tutto sia in tema con l'evento in stile orientale. Innanzitutto occorrerà creare vestiti ed accessori in abbinato, oltre...
Moda

Come indossare capi oversize

I capi oversize ormai spopolano in tutti gli armadi, che siate uomini o donne, ragazzi oppure adulti, esiste il capo oversize più adatto a voi. C'è chi sperimenta con comodi maglioni, magari vintage; o chi opta che delle fresche t-shirt di qualche taglia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.