Come trattare calli e duroni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I piedi sono una parte molto importante del corpo umano, infatti essendo soggetti a molte sollecitazioni sono anche spesso fonte di problemi non di poco conto, come calli e duroni, che possono incidere molto sulla deambulazione di una persona. Calli e duroni oltre ad essere fastidiosi e antiestetici, sono anche pericolosi per soggetti che soffrono di particolari patologie come il diabete. Per questo prendersene cura è importante. In questa guida spiegherò con pochi semplici passaggi come trattare calli e duroni, in maniera efficace.

26

Occorrente

  • Olio di Ricino
  • Pietra pomice
36

Perchè

Perché si formano calli e duroni? Nei piedi il motivo principale per cui si formano queste indurità è dovuto all'utilizzo di scarpe scomode, infatti se troppo strette o alte, le calzature ci mettono nella condizione di fare pressione in determinate zone del piede. È quindi consigliabile usare cuscinetti o cerotti adatti, disponibili in farmacia con un costo inferiore a 10 €. Una volta creati calli e duroni, è comunque possibile rimuoverli. Se il problema diventa persistente fate controllare da uno specialista evitando di andare a tagliare di propria mano il callo rischiando di provocare un'infezione.

46

Abitudini

Ci sono diverse abitudini che ci permettono di prevenire calli e duroni.
Lavare con acqua tiepida e sapone detergente ogni sera è una di queste. Dopo utilizzare una crema per piedi. Cercare di non tenere per troppo tempo il piede sudato, cambiare spesso le calze, se è il caso anche diverse volte al giorno. Anche il taglio delle unghie non è da sottovalutare, infatti bisogna evitare di lasciare l'angolino che in genere resta quando tagliamo l'unghia verso il basso. Cerca quindi di fare un taglio dritto, in modo da non far sfregare il pezzo di unghia al dito. L'utilizzo della pietra pomice diverse volte alla settimana è sicuramente un ottimo rimedio. Anche mettere a mollo i piedi in acqua tiepida è un ottimo consiglio, ma attenzione alla temperatura dell'acqua, che non sia molto calda, il risultato siarà più soddisfacente.

Continua la lettura
56

Suggerimenti

Evita le calzature troppo strette, tieni per poche ore per volta il piede in una scarpa nuova, finché non si allarga la calzatura. Il piede infatti gonfiandosi va ad aderire con tutta la scarpa creando così ulteriori pressioni. Un altro rimedio molto efficace è l'olio di Ricino, bisogna bagnare un batuffolo di cotone con l'olio, massaggiare delicatamente la zona in cui si è formato il callo o il durone e poi coprire il tutto con un cerotto in modo che la parte di pelle non sfreghi. Questo è un ottimo trattamento e l'olio di Ricino è un rimedio naturale strepitoso per molti altri piccoli fastidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consulta uno specialista prima di prendere provvedimenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Consigli per un perfetto pediluvio

Avere una buona cura dei piedi è importante, poiché previene la comparsa di calli e duroni molto fastidiosi. Il pediluvio ad esempio, è un trattamento che può fare sicuramente al caso nostro. Oltre ad essere un ottimo rimedio naturale infatti, un...
Cura del Corpo

Come prendersi cura dei propri piedi

Prendersi cura dei propri piedi, al fine di evitare disturbi di varia entità ed avere piedi perfetti, è un attività fondamentale che va eseguita regolarmente. La cura dei piedi va fatta non solo per una ragione puramente estetica ma sopratutto salutistica,...
Cura del Corpo

Come trattare le cuticole delle mani

In questa sede ci occuperemo di come trattare le cuticole delle mani. Ma cosa sono le cuticole? Si tratta di una pelle che accavalla la radice dell'unghia e che spesso appare piuttosto antiestetica e poco regolare. Le cuticole vanno trattate sia per una...
Cura del Corpo

Come trattare le macchie della pelle

Le macchie sulla pelle, un evento naturale e biologico, inevitabili. Le cause sono diverse. Radiazioni solari, fumo, smog, vento. Questi elementi possono accelerare il fenomeno dell'invecchiamento cutaneo. I radicali liberi danneggiano la pelle che diventa...
Cura del Corpo

Come trattare la pelle mista

Ci sono vari tipi di pelle ed ognuna ha bisogno di una specifico trattamento. In generale i tipi di pelle possono dividersi in tre gruppi. - Pelle grassa: presenta brufoli e impurità cutanee, tende ad essere molto unta;- Pelle secca: il contrario della...
Cura del Corpo

Come trattare la pelle grassa

Curare la propria salute e la propria pelle è molto importante. Chi ha una pelle liscia, morbida e un bel colorito, trasmette l'immagine di una persona sana che si prende cura di se stessa, ed è più attraente agli occhi degli altri. La pelle grassa...
Cura del Corpo

Come trattare la pelle dopo la depilazione con luce pulsata

La luce pulsata è una tecnologia utilizzata da medici e professionisti cosmetici per eseguire diversi trattamenti della pelle per usi estetici e terapeutici, tra cui la depilazione, il foto-ringiovanimento e il trattamento delle malattie dermatologiche....
Cura del Corpo

Come ammorbidire la pelle dei piedi

Con l'inizio della bella stagione si ha l'esigenza di mettere in mostra una parte del corpo che di solito nel periodo invernale viene nascosta dalle calzature, i nostri piedi. Purtroppo in molto casi vengono trascurati a causa del poco tempo che si dedica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.