Come trattare arrossamenti e scottature post ceretta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per molte donne il trattamento del corpo e del viso con la ceretta, rappresenta spesso un problema per quanto riguarda i caratteristici arrossamenti e scottature. Indipendentemente se si tratta di viso, ascelle o gambe, va tuttavia detto che ci sono tantissimi prodotti naturali che sono ideali per trattare queste parti del corpo. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida per sapere quali sono nello specifico e come applicarli post ceretta.

26

Occorrente

  • Crema all'ossido di zinco
  • Lanolina
  • Aloe vera in gel
  • Olio di mandorle
  • Impacchi con camomilla o avena
36

Usare l'ossido di zinco

Per quanto riguarda il viso per lenire arrossamenti e scottature post ceretta, è importante sapere che ci sono delle specifiche creme idratanti e nel contempo adatte proprio per queste condizioni della pelle. Una delle migliori da usare è sicuramente quella contenente ossido di zinco, ma anche una a base di lanolina è ideale in quanto svolge una piacevole azione rinfrescante.

46

Applicare un gel all'aloe vera

Le ascelle sono un'altra parte del corpo in cui sia negli uomini che nelle donne si formano abbondanti peli superflui. La ceretta è in questo caso un rimedio pratico, veloce e duraturo per liberare la parte e renderla liscia e setosa. Dopo il trattamento è ovvio che si creano degli arrossamenti dovuti allo strappo, ed in molti casi anche delle fastidiose scottature che vengono amplificate a causa del caldo e dello strofinio con gli abiti. In questo caso non c'è niente di meglio, che usare un prodotto naturale che negli ultimi anni va per la maggiore in quanto rinfrescante e lenitivo per la cute. Nello specifico si tratta di un gel a base di aloe vera che va applicato subito dopo il trattamento con la ceretta, con il vantaggio di non dover risciacquare la parte in quanto si tratta di una sostanza inodore ed incolore. Oltre all'applicazione istantanea, anche un'altra dopo circa dieci ore serve a risolvere il problema definitivamente e senza nessun rossore o fastidio.

Continua la lettura
56

Utilizzare l'olio di mandorle

Per la parte inferiore del corpo quindi gambe ed inguine, ci sono tantissimi altri prodotti naturali da utilizzare ed in grado di lenire arrossamenti e scottature post ceretta. Infatti, va detto che l'olio essenziale di mandorle svolge in entrambi i casi una funzione molto efficace, e soprattutto agisce rapidamente sulla parte interessata. Tuttavia c'è da aggiungere che anche degli impacchi con della camomilla, si rivelano particolarmente efficaci dopo aver effettuato la ceretta. Infine vale la pena citare anche l'avena che sempre sotto forma di impacco, è ideale per eliminare il fastidio dettato dallo strofinio di gonne e pantaloni con la pelle trattata con la ceretta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come evitare gli arrossamenti da rasatura

Per gli uomini la rasatura del proprio viso è qualcosa di davvero fastidioso. La pelle, soggetta a pisoli tagli dovuti al rasoio, con il passare del tempo potrebbe diventare più delicata ed essere soggetta a fastidiosi arrossamenti e irritazioni. Capita...
Cura del Corpo

Come attenuare il dolore della ceretta

All'interno della nostra guida, andremo a occuparci di ceretta. Nello specifico, cercheremo di offrirvi delle informazioni utili su Come attenuare il dolore della ceretta. Sarà capitato praticamente a tutti, ormai sia donne che uomini, di farsi praticare...
Cura del Corpo

Come fare la ceretta ai baffetti

Per essere belle, si sa, bisogna soffrire e la depilazione, in particolare, può rivelarsi particolarmente dolorosa. Per noi donne sentirci sempre carine e ordinate è un'esigenza primaria, ma riuscire a farsi la ceretta da sole senza dover ricorrere...
Cura del Corpo

Ceretta fai da te: 10 cose da non fare

La ceretta fatta in casa è già di per se un lavoro delicato da svolgere. È preferibile rivolgersi all'estetista, in quanto, un lavoro svolto in modo professionale sicuramente ha molti vantaggi e soprattutto non si corrono rischi. Comunque, ci sono...
Cura del Corpo

Come fare bene una ceretta

La ceretta è tra i metodi migliori per estirpare i peli e liberarsene per un bel po'. La ceretta strappa i peli direttamente dalla radice e per questo motivo impiegano più tempo a ricrescere. È possibile eseguire la ceretta anche a casa con attrezzi...
Cura del Corpo

Come depilarsi con ceretta fatta in casa

La depilazione è una pratica ora mai diffusa, non solo nel mondo femminile ma anche in quello maschile. Fa parte della nostra vita. In commercio vi sono tantissimi prodotti da utilizzare per eseguire una ceretta. C’è chi preferisce prendere un appuntamento...
Cura del Corpo

Come realizzare una ceretta fai da te

In questo articolo in insegneremo come realizzare una ceretta fai da te. La cura del proprio corpo è essenziale e occorrerà veramente molto poco! Tra i molti trattamenti esiste uno che non dovrete trascurare assolutamente, stiamo parlando della depilazione....
Cura del Corpo

Come fare la ceretta a un uomo

I peli in eccesso sul corpo degli uomini sembrano essere ormai roba passata. Uomini di tutte le età, di tutti gli orientamenti sessuali, le etnie, le professioni e di tutte le stature: sempre più numerosi sono coloro che ricorrono alla rimozione dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.