Come trasformare uno shampoo aggressivo in uno shampo-doccia delicato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Troppo spesso capita di comprare lo shampoo sbagliato, magari per curiosità, o perché si voleva provare a cambiare prodotto, o ancora perché consigliato da qualche amico, oppure semplicemente per errore e distrazione. Fatto sta che, qualunque sia la ragione, di frequente ci ritroviamo con uno shampoo, magari anche pagato una cifra notevole, che non soddisfa le esigenze dei nostri capelli. E così, si ripete sempre la stessa storia: prurito, irritazione, capelli unti e in più, dopo qualche ora dal lavaggio, compare quella odiosa forfora che ricade sul nostro maglioncino nuovo e tanto evidente e spiacevole da vedersi alle radici dei capelli. Se anche voi siete tra coloro che incontrano queste difficoltà, seguite questa guida, e in poche semplici mosse, potrete trasformare uno shampoo aggressivo in uno shampoo-doccia davvero molto delicato. Direte così addio al prurito e al fastidio, evitando inoltre di gettare quel costoso shampoo che vi causa provoca questi problemi.

25

Occorrente

  • shampo aggressivo
  • confezione vuota di un vecchio shampo o tazza in ceramica
  • amido di riso
  • olio di mandorle
35

Come prima cosa, svitate il tappo della confezione di uno shampoo che avete già finito. Mettete all'interno di questo flacone due cucchiai da minestra dello shampoo aggressivo che volete "riciclare". Chiaramente, le dosi variano in base alla lunghezza dei vostri capelli, ma, in linea generale, considerate che due cucchiai sono una quantità più che sufficiente per capelli di media lunghezza.

45

Adesso aggiungete ai due cucchiai di shampoo aggressivo un cucchiaio di amido di riso. Chiudete bene la confezione ed agitate energicamente.
Fatto ciò, aggiungete al composto appena ottenuto anche mezzo cucchiaio di olio di mandorle.
Chiudete nuovamente la confezione ed agitate bene.

Continua la lettura
55

Infine, terminate aggiungendo a questo nuovo composto una tazza di acqua calda.
Richiudete la confezione ed agitate vigorosamente per far amalgamare il tutto alla perfezione.
Avete ora trasformato, grazie all'azione addolcente dell'olio di mandorle ed a quella lenitiva dell'amido di riso, il vostro shampoo aggressivo in uno shampoo delicato e perfetto per lavare anche i capelli più delicati.
A questo punto non vi resta che procedere al normale lavaggio, godendovi l'effetto seta che questo nuovo prodotto donerà sia ai vostri capelli che al vostro corpo. Infatti, se lavate i capelli sotto la doccia, quello che avete appena creato non è solo uno shampoo, ma anche un ottimo bagnoschiuma, che renderà la vostra pelle liscia e morbida.
In pochi passi, avrete perciò ottenuto un prodotto 2 in 1 molto versatile e delicato con cui potrete detergere sia pelle che capelli senza aggredirli né irritarli..

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare uno shampoo ecologico

Abbiamo bisogno di proteggere i nostri capelli e l'ambiente circostante, risparmiando qualche soldo del nostro portafoglio? Una soluzione perfetta consiste nell'adoperare uno shampoo ecologico fatto in casa. Realizzarlo costituisce un grande beneficio...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare Un Gommage Delicato Purificante Al Carbone

Oggi vi spiegheremo in questo tutorial come preparare un gommage delicato purificante al carbone. Vedremo il suo procedimento per la preparazione di questa soluzione delicata e dolce a base di carbone, ottima per pelli impure e che hanno imperfezioni....
Prodotti di Bellezza

Shampoo alla camomilla fai da te

In natura esistono tantissimi ingredienti utili alla cura del corpo e alla nostra salute. Molti di questi diventano addirittura dei cosmetici per la bellezza della nostra pelle. Piante e fiori contengono molti principi attivi che giovano al nostro organismo....
Prodotti di Bellezza

Come scegliere lo shampoo adatto ai propri capelli

Tutte le persone affrontano quotidianamente il tema del lavaggio dei propri capelli e dello shampoo. Ogni persona ha capelli diversi, che si differenziano per tipologia e per caratteristiche. A seconda della tipologia e delle caratteristiche del capello,...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare lo shampoo alle erbe in casa

Realizzare Lo Shampoo Alle Erbe In Casa è sicuramente una buona idea. I prodotti che si trovano nei negozi sono efficaci ma in alcuni casi troppo aggressivi. Ecco perché sfruttare i doni di Madre Natura si rivela una soluzione vincente. Se avete i capelli...
Prodotti di Bellezza

Come fare uno shampoo ecobio con la farina di ceci

Alla base degli shampoo fatti in casa citiamo i sei ingredienti indispensabili. La farina di ceci, farina di avena, polvere di shikakai, polvere di amla, polvere di ghassoul, polvere di reetha. Usare prodotti naturali è un vantaggio non indifferente...
Prodotti di Bellezza

Fare uno shampoo all'aloe vera

I capelli sono molto importanti per ogni donna, incorniciano il volto e sono considerati un elemento fondamentale del fascino femminile sia che essi siano ricci, lisci, lunghi o corti. Anche l'universo maschile presta sempre più attenzione ai capelli....
Prodotti di Bellezza

Come Leggere L'Etichetta Di Uno Shampoo

Lo shampoo è un prodotto per la lavare i capelli ed è usato quindi per togliere lo sporco, l'unto, l'inquinamento ambientale, particelle di pelle, altre particelle che possono essere inquinanti formando altri depositi sui capelli. La funzione dello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.