Come Trasformare Un Blush In Un Rossetto Opaco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il rossetto opaco è una delle ultime tendenze nel campo del make up. Viene utilizzato per donare alle labbra un aspetto elegante, quasi cipriato. Molto spesso però si utilizzano di meno rispetto ai rossetti lucidi, in quanto sono più difficili da applicare. In questa guida vedremo un metodo molto semplice per trasformare un blush in un rossetto opaco. In questo modo potremo creare diverse varianti di colore senza spendere un soldo.

26

Occorrente

  • Blush in crema o blush liquido
  • Pigmenti colorati
  • Spatolina
  • Piccolo contenitore richiudibile
  • Pennellino da labbra
36

Il rossetto, è uno degli strumenti a cui le donne oggi non possono proprio più rinunciare. Seducente, affascinante e sexy, il rossetto soprattutto se è opaco, resta sempre difficile da applicare se non si è delle grandi esperte di trucco. La prima regola fondamentale da seguire se si vuole applicare il rossetto opaco nella maniera giusta, è quella di accompagnarlo ad un make up semplice. Se avete truccato molto gli occhi per esempio e se avete optato per la scelta di un colore di rossetto opaco molto intenso, quest'ultimo vi farà apparire troppo appariscenti e rischiereste di apparire volgari. Evitate dunque di usarlo se siete troppo truccate sul resto del viso.

46

Per prima cosa devi procurarti un blush in crema oppure un blush liquido. Questo genere di fard donano sulle guance un effetto luminoso appena applicati ma dopo poco tempo si fissano sulla pelle e diventano opachi. Se utilizzi un blush in mousse otterrai un effetto ancora più opaco rispetto allo stesso prodotto in forma cremosa o liquida. Il blush ti servirà come base, mentre per dare al rossetto la nuance di colore che preferisci ti serviranno dei pigmenti in polvere libera, possibilmente minerali in modo che non sia dannosi se ingeriti.

Continua la lettura
56

Preleva un po' di blush con una spatolina e riponilo in un piccolo contenitore richiudibile. Il blush non deve avere un colore troppo acceso in quanto serve come base, a dare il colore ci penseranno i pigmenti in polvere libera. Scegli il pigmento che caratterizzerà il colore del tuo rossetto e versane una piccola quantità nel blush. Inizia a mescolare fino a quando il colore diventerà omogeneo; la texture del prodotto deve essere cremosa e senza granuli.

66

Tieni conto che più pigmento aggiungerai e più il rossetto diventerà opaco e scrivente. Il blush serve solo per fare aderire il pigmento alle labbra e fissarlo. Stendi il composto con un pennellino e ti accorgerai che l'applicazione del prodotto sarà molto più semplice rispetto ad un normale rossetto opaco. I rossetti opachi, infatti, hanno una texture meno cremosa ma più corposa, fanno attrito sulle labbra; questo rossetto fatto con blush e pigmento, invece, risulterà molto più scorrevole. Con la fantasia e tanti pigmenti colorati potrai ottenere i tuoi rossetti praticamente a costo zero!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

5 regole per un corretto uso del rossetto opaco

Molte donne sono convinte che qualsiasi rossetto va bene. Sia che si usi per fare la spese, sia che per andare ad una cena importante. Invece, le regole del make up, dicono tutt'altro. Basta avere passione e voglia di seguirle. I rossetti infatti esistono...
Make Up

Come rendere il rossetto opaco

Il rossetto è l'elemento che non può certo mancare nel make-up di una donna: sensuale, appariscente, seducente. In commercio se ne trovano di diversi tipi e formati: dal lucidalabbra al lucido per poi arrivare a quello opaco molto in voga negli ultimi...
Make Up

Come abbinare il blush pesca

Il termine blush deriva dall'inglese arrossire. Conosciuto anche come fard, si applica sulle guance con un pennello apposito abbastanza grande facendo un sorriso. Partendo dalle guance il prodotto va diffuso verso l'alto e lateralmente. In tutte le profumerie...
Make Up

10 consigli per un corretto uso del blush

Tra i vari trucchi più utilizzati dalle donne c'è da considerare sicuramente il blush. Il blush, non è altro che un fard da utilizzare sul viso per completare il trucco in maniera perfetta e per dare un colorito naturale alla carnagione. Esistono varie...
Make Up

Come scegliere il colore del blush in base alla pelle

Il make up è davvero un'arma a doppio taglio: un rossetto, un ombretto o un fard sono in grado di valorizzare così come di fare apparire più vecchi. È necessario infatti scegliere sempre delle nuance che stiano bene fra loro e sopratutto siano adatte...
Make Up

5 errori da evitare con il blush

L'arte di mettere il blush, quella polverina colorata dai poteri magici. Ormai sappiamo tutti cos'è, ossia quell'elemento del make-up, tornato di gran moda negli ultimi anni, che risalta gli zigomi e vivacizza l'incarnato. Ce n'è per tutti i gusti:...
Make Up

Come applicare il blush in crema

Per realizzare un make up perfetto una donna non può non ricorrere al blush. Con il termine "blush" si intende nient'altro che il fard, ovvero quel trucco da applicare su guance e zigomi utile per esaltarne le caratteristiche e donare maggiore luminosità...
Make Up

Come usare il rossetto come fard

Molto spesso servono diverse strategie per poter risolvere dei problemi che si possono presentare all'ultimo momento. Per esempio, state per uscire e vi rendete conto di non avere con voi il fard. Non dovete avere paura, infatti il rossetto può fungere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.