Come tonificare il viso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avere un viso tonico, dei tratti sempre distesi e una pelle luminosa, non è una prerogativa che appartiene soltanto alle sole star di Hollywood. Ottimi risultati si possono infatti ottenere anche comodamente a casa, utilizzando soltanto ingredienti del tutto naturali ed evitando i cosmetici. Vediamo allora alcuni consigli su come tonificare il viso, in poche e semplici mosse.

26

Occorrente

  • acqua tiepida
  • Tè verde
  • amido di riso
  • mezzo cetriolo
36

Il primo passo verso una pelle sana e tonica comincia a tavola. Senza rinunciare a nulla, ma solamente integrando alcuni alimenti, è possibile infatti ottenere già buoni risultati. Cominciamo con l'aumentare il consumo di verdure e frutta. Non esiste un alimento migliore di un'altro quello che conta è variare il più possibile la dieta. Facciamo quindi in modo che all'interno dei pasti principali non manchino mai verdure e al termine la frutta. Il consiglio naturalmente, è quello di utilizzare solo ed esclusivamente prodotti di stagione. Altro accorgimento può essere quello di bere molta acqua naturale nel corso della giornata. Non serve farlo tutta in un unica soluzione, è sufficiente bere pochi sorsi alla volta, fino ad arrivare ad 1- 1/2 litro di liquido al giorno.

46

Passiamo ora a vedere come mantenere il viso tonico attraverso la ginnastica. Per avere le palpebre toniche ed una fronte liscia e distesa procediamo in questo modo. Mettiamoci davanti ad uno specchio di grandi dimensioni, in maniera da poter vedere i movimenti che andiamo ad effettuare. Cominciamo con la fronte. Corrughiamo le sopracciglia come se avessimo il broncio, manteniamo la posizione per 10 secondi. Trascorso il tempo, rilassiamo i muscoli e torniamo alla posizione di partenza. Ripetiamo l'esercizio per 10 volte. Teniamo presente che i movimenti devono essere lenti e ben calibrati.

Continua la lettura
56

Vediamo ora come preparare veri e proprio tonici con l'aiuto di prodotti presenti all'interno della nostra dispensa. Prendiamo una teiera, procediamo come se volessimo preparare del tè. Quando l'acqua entra in ebollizione, aggiungiamo una bustina di tè verde. Quanto l'infuso è pronto, riponiamo il contenitore all'interno del frigorifero e lasciamolo raffreddare. Prima di coricarci alla sera, procediamo con una accurata pulizia del viso utilizzando sapone neutro. Prendiamo ora l'infuso di tè verde e, con un batuffolo di cotone, bagniamo tutto il viso. Aspettiamo che la pelle assorba il liquido per almeno 10 minuti, poi procediamo a sciacquare nuovamente con acqua fresca.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli esercizi suggeriti possono essere svolti sia al mattino che alla sera
  • La pulizia della pelle con acqua e sapone neutro deve essere effettuata tutte le sere prima di coricarsi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come ringiovanire il viso in modo naturale

Gli anni trascorrono per tutti e, con l'utilizzo sempre più insistente della chirurgia estetica, molto spesso ci si ritrova alla ricerca di qualsiasi mezzo possibile che ci possa aiutare a combattere i segni del tempo. Avviene in particolar modo per...
Cura del Corpo

5 segreti per tonificare il seno

Un seno alto e sodo, simbolo indiscusso di sensualità e femminilità, è indubbiamente il sogno di ogni donna. L'esperienza dell'allattamento, l'eta che avanza, uno stile di vita sedentario, una repentina perdita di peso e una pelle poco idratata possono...
Cura del Corpo

Ginnastica facciale: 5 esercizi per ringiovanire il tuo viso

Il viso, come il corpo, è dotato di muscoli, quindi noi possiamo allenare il viso, proprio come facciamo con il corpo. In effetti, gli inestetismi più antipatici del viso, dipendono dal cedimento dei muscoli facciali, ad esempio pensiamo ai muscoli...
Cura del Corpo

Come purificare la pelle del viso

Curare il nostro viso è fondamentale se vogliamo sentirci sempre seduttive ed attraenti. La cura del nostro viso, dovrebbe essere eseguita almeno 1-2 volte a settimana o quando il nostro viso è evidentemente sporco, utilizzando unicamente prodotti buoni,...
Cura del Corpo

Come mantenere la pelle del viso tonica

Avere un volto giovane e fresco è il sogno di ogni donna; ma il tempo scorre inesorabilmente e lascia sulla pelle i segni dell'età. Non solo le rughe, ma anche la perdita di tonicità contibuiscono ad invecchiare il viso: i contorni dell'ovale appaiono...
Cura del Corpo

I 5 errori più comuni durante la pulizia del viso

Una pulizia del viso regolare e costante, delicata ma efficace, è un'operazione che non dovrebbe mai mancare, all'interno della routine settimanale di bellezza ed igiene personale. Per la pelle di una donna o per quella di un uomo, infatti, la pulizia...
Cura del Corpo

Pulizia del viso: cosa non fare prima

La pulizia del viso è un trattamento che sta prendendo molto piede, soprattutto se fatta in casa in maniera autonoma risparmiando anche del denaro. All'interni di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione i alcuni piccoli consigli che vi torneranno...
Cura del Corpo

La pulizia del viso come in una Spa

Il viso è una parte fondamentale della nostra persona che deve essere costantemente curata e valorizzata. Un metodo per pulire dalle impurità il nostro viso, è quello di recarci in una spa e di farci fare una pulizia del viso. Tuttavia, fare questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.