Come togliere l'hennè dalle mani

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'hennè può essere un'ottima soluzione per tutte coloro che vogliono tingere i capelli ma in modo naturale, senza danneggiarli ma, al contrario, rendendoli più sani, più lucidi e più forti. Dunque l'hennè ha moltissimi vantaggi per i nostri capelli ma è molto difficile da trattare. Dovete sapere infatti che anche se in piccole dosi questa pianta può macchiare la pelle ed è per questo che quando si procede all'utilizzo è importante indossare vestiti vecchi, una tovaglia, applicare una crema grassa nel contorno del viso (dove potrebbe macchiarsi) e soprattutto indossare dei guanti. Ma se per sbaglio vi siete macchiate le mani con il vostro impacco di hennè non temete: togliere le macchie è possibile e vediamo adesso come fare!

25

Occorrente

  • Acqua ossigenata
  • Cloro
  • Ovatta
  • Balsamo per capelli
  • Olio di oliva e sale
  • Bicarbonato di sodio
35

Prima di tutto procuratevi un batuffolo di cotone e immergetelo in acqua ossigenata. A questo punto strofinate con il cotone la macchia di hennè che volete rimuovere. Eliminare i residui di colore non sarà molto semplice e veloce pertanto armatevi di pazienza e vedrete i risultati. Ricordate però che questo procedimento non è assolutamente dannoso per la pelle e non dovrebbe causare irritazioni, quindi non temete, la zona interessata si schiarirà gradualmente. In caso, come alternativa, potete utilizzare dell'acqua ricca di cloro, ad esempio l'acqua della piscina, in grado di accelerare il processo di dissolvenza dell'hennè. Se vi state chiedendo dove trovare questo tipo di acqua se non andate in piscina non preoccupatevi: in farmacia vendono fiale a base di cloro e possono essere versate nell'acqua di casa.

45

Un altro metodo molto efficace per togliere l'hennè dalle mani è di immergere la zona macchiata in acqua calda, per lunghi periodi di tempo durante l'arco della giornata, aggiungendo alcune gocce di acqua ossigenata e bicarbonato di sodio, ed emulsionare con i polpastrelli delle dita. Tra i tanti prodotti naturali e di facile reperibilità in casa, ce ne sono alcuni particolarmente indicati per eliminare le antiestetiche macchie di colore. In questo caso potete utilizzare l'olio d'oliva, massaggiando la zona macchiata. Questa tecnica è anche la più delicata e benefica per la pelle, in quanto funge anche da esfoliante se si aggiunge del sale; infatti, con l'aggiunta di quest'ultimo, ha la funzione di rimuovere gli strati superiori della pelle molto macchiati.

Continua la lettura
55

Durante la stagione estiva potete esporre la zona macchiata al sole poiché esso favorisce la dissolvenza dell'henné, tuttavia la sconsiglierei a tutti quelli che hanno una pelle molto chiara e sensibile. Infine, molto indicato per accelerare il processo di dissolvenza delle macchie di hennè è l'uso del balsamo per capelli, che svolge anche un'ottima funzione idratante, se fatto agire emulsionandolo come una normale crema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
Capelli

Come utilizzare l'henné

L'hennè è una pianta non un prodotto chimico, che cresce in climi molto caldi. Come una pianta naturale presenta un solo colore, dalle tonalità arancione-rossastro. La polvere di hennè è mescolata con una pasta, che può essere usata per tingere...
Capelli

Come preparare l'hennè neutro

Quella di tingersi i capelli è una passione prettamente femminile che viene tramandata di secoli in secoli e di generazione in generazione, tanto che durante gli anni sono stati sviluppati, prodotti e migliorati moltissimi tipi di coloranti per capelli....
Prodotti di Bellezza

Come preparare e applicare l'henne

L'henné è un prodotto di bellezza antichissimo e porta molteplici benefici derivanti dal suo impiego. Oltre ad essere una buona base per l'inchiostro di tatuaggi non permanenti, esso si utilizza anche per tingere i capelli. I suoi toni caldi creano...
Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come preparare il vero impacco di hennè rosso

Questo semplice ed esauriente tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni su come è possibile preparare il vero ed unico impacco di hennè. Quest'ultimo era utilizzato nell'antichità per tingere i capelli di rosso. L'impacco hennè è semplice da...
Cura del Corpo

Come fare i tatuaggi all'hennè

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di tatuaggi. Nello specifico, come avrete potuto già notare dal contenuto del titolo della guida stessa, ci concentreremo su Come fare i tatuaggi all'Hennè. Partiamo, prima di tutto, dal definire il tatuaggio...
Capelli

Come preparare l'hennè nero per tingere i capelli neri

Prendersi cura dei propri capelli è una passione importante per ogni donna. Quando compaiono i primi capelli bianchi poi, appare inevitabile l'esigenza di doverli tingere. Ma spesso questo ci richiede un'ingente spesa. Ecco allora come preparare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.