Come tingersi i capelli da soli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I capelli rappresentano la parte del corpo a cui le donne tengono di più. Essi incorniciano il viso, lo abbelliscono ed è per questo che tutte noi li curiamo con molta attenzione. Alcune li tagliano, altre preferiscono portarli lunghissimi, mentre altre ancora si divertono a tingerli continuamente con i colori più disparati. In quest'ultimo caso non è sempre necessario recarsi da un parrucchiere: è possibile infatti tingersi i capelli da soli in pochi e semplici passi. Vediamo dunque in questa guida come fare.

25

Occorrente

  • kit tintura acquistabile in qualunque supermercato o centro commerciale
35

La prima cosa che dobbiamo fare è acquistare una semplice tintura per capelli del colore che preferiamo (è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato,profumeria o centro commerciale), dopodiché possiamo cominciare. Ricordiamo di mettere degli indumenti piuttosto vecchi o che comunque non utilizziamo più in quanto potrebbero sporcarsi. Facciamo lo stesso anche per l'asciugamano che andremo a mettere sulle spalle. Apriamo la confezione e indossiamo i guanti protettivi che troviamo all'interno. In seguito prendiamo della vasellina e spalmiamola su quelle zone del viso che potrebbero facilmente sporcarsi con la tintura (ad esempio le orecchie, la fronte o il collo).

45

A questo punto prendiamo una ciotola e versiamoci dentro la tintura. Mescoliamo con attenzione e successivamente dividiamo i capelli in due parti facendo una riga al centro. Cominciamo dunque a colorare prima solamente le radici. Con il pettine continuiamo poi a dividere i capelli in ciocche e coloriamo di volta in volta. Coloriamo la restante parte dei capelli fino alle punte. Massaggiamo delicatamente la cute, raccogliamo i capelli e teniamoli in alto con un fermaglio. Attendiamo infine il tempo di posa necessario.

Continua la lettura
55

In ultimo, dopo aver rispettato il tempo di posa, sciacquiamo i capelli con acqua tiepida affinché il colore che è in eccesso possa scaricare. In molte confezioni vi è un fissatore di colore da utilizzare al posto del balsamo. A questo punto, dopo aver fatto scaricare tutto il colore, possiamo continuare con lo shampoo e con il fissatore oppure il balsamo. Tamponiamo e asciughiamo bene la chioma e procediamo con la consueta asciugatura. Teniamo bene a mente che nei giorni successivi il colore tenderà a scaricare molto, ma questo è un processo normale. Se vogliamo infatti mantenere la lucentezza e la tonalità iniziale dobbiamo tingere nuovamente i nostri capelli almeno una volta ogni due mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come tingersi i capelli di biondo platino

Il biondo rappresenta un colore abbastanza particolare, per diversi aspetti. Per prima cosa necessita di tutta una serie di trattamenti per poter avere i risultati finali sperati. In particolare il biondo platino è un colore ancora più particolare e...
Capelli

Consigli per tingersi i capelli a casa

La femminilità passa da percorsi obbligati e comuni, ogni donna non sarebbe tale se non avesse cura di alcuni aspetti fondamentali della propria persona, che la rendono appunto, una donna. Uno degli elementi che caratterizzano più di tutti la femminilità...
Capelli

Come tingersi i capelli a casa

I capelli, soprattutto per le donne, rappresentano spesso un elemento distintivo da mettere in mostra, pertanto devono essere perfetti. Lunghi o corti, ricci o lisci, neri o biondi, non importa; se si vuole affermare la propria personalità, o semplicemente...
Capelli

Come tingersi le punte dei capelli

La cura per il proprio corpo e della propria immagine oggigiorno diventa molto importante soprattutto in ambito lavorativo e nelle relazioni sociali, in un contesto, quello moderno, dove la maggior parte della gente punta molto sulla prima impressione,...
Capelli

Come tagliare i capelli da soli

Questa guida è dedicata a tutte coloro che hanno i capelli lunghi e che per varie ragioni (costi o motivi di tempo) non possono andare dal parrucchiere. Vi daremo, infatti, alcuni consigli pratici su come tagliare i capelli da soli. In effetti non si...
Capelli

Come tagliare da soli i capelli scalati da uomo

Tempo addietro l'uomo portava maggiormente i capelli corti, mentre la donna li portava lunghi. Al giorno d'oggi si assiste sempre maggiormente ad una tendenza invertita, dove in modo particolare vanno di moda i capelli lunghi e scalati anche negli uomini....
Capelli

5 buoni motivi per non tingere i capelli

Tingersi i capelli è una necessità che è sempre esistita. Fin da sempre hanno trovato anche metodi alternativi per nascondere il bianco o semplicemente per cambiare il proprio colore. Ma come è risaputo, non è certo una buona cosa per i capelli subire...
Capelli

Come scegliere il colore dei capelli

I capelli son sicuramente una parte fondamentale del proprio corpo che non solo ci valorizza ma che ci rende al contempo unici e speciali. Innumerevoli sono infatti le acconciature che si possono applicare e i tagli che possono essere eseguiti per avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.