Come tingere i propri capelli con le erbe

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le nonne di una volta, non sentivano l'esigenza di colorare i capelli. Anche se sulla testa avevano una chioma folta e bianca! Oggi si ricorre a questo, non solo per coprire i segni del tempo. Ma anche per tingerli; quando ci pare e piace! Sempre più spesso le ragazze di 20 anni, passano dal biondo al rosso, nel giro di una settimana. Ma iniziare a usare presto i prodotti chimici, non è un bene. Con le erbe, si possono ottenere dei buoni risultati. Basta sapere come ricavare l'impacco giusto.

28

Occorrente

  • Esigenza di coprire i primi capelli bianchi o cambiare tonalità al colore naturale.
  • Erbe naturali oppure aromatiche.
  • Acqua calda.
  • Pennello.
  • Guanti.
  • Colino.
38

Andiamo in erboristeria e acquistiamo quello che vogliamo. Per un colore rosso, ci serve l'henné o il karkadè. Portiamo ad ebollizione un bicchiere d'acqua e versiamo l'erba a disposizione. Quando vediamo che l'acqua diventa rossastra, spegniamo il fornello. Prima di filtrare, lasciamo riposare per circa 2 ore. Stendiamo la tinta con un pennello. Dopo 60 minuti, spennelliamo il liquido filtrato. Se non ci piace l'effetto scuro, possiamo evitare l'operazione.

48

Gli antichi conoscevano già le proprietà dell'henné. Questa polvere colorata, si mescola con acqua calda e si applica sulla capigliatura. In base all'esito finale, decidiamo la quantità da acquistare. Per non sbagliare le dosi, teniamo conto del colore naturale. Quando usiamo questo prodotto, copriamo le mani con i guanti e indossiamo abiti vecchi.

Continua la lettura
58

Per colori più intensi, misceliamo la polvere ricavata dalle foglie di Lawsonia Inermis con l'amla. Se alla fine sentiamo un odore pesante, risciacquiamo i capelli con l'infuso di lavanda. Chi ha il pelo castano e vuole renderlo biondo, usa: il curcuma, l'ibisco e il rabarbaro. Inoltre con la camomilla, prepariamo un infuso aggiungendo lo zafferano e la calendula. Per le dosi esatte, chiediamo un parere all'erborista. Dopo 30 minuti di fissaggio, passiamo all'ultimo shampoo.

68

Molte donne, ricorrono alle erbe aromatiche, come il rosmarino e la salvia. Per l'effetto scuro usiamo quest'ultima, prima del lavaggio normale. Gli impacchi, si preparano sempre con acqua molto calda. Si lasciano raffreddare e poi si usano. Quello al rosmarino, va bene dopo lo shampoo. I primi capelli bianchi, compaiono anche prima dei 30 anni. Prima di ricorrere alla chimica, in un litro d'acqua, mettiamo qualche foglia di tè nero. Dopo la bollitura, lo lasciamo in infusione un'intera giornata. Filtriamo l'acqua e usiamo la pozione a ogni risciacquo. Con 3 cucchiai di miele e 3 di cacao, si ottiene una crema da lasciare in posa sui capelli asciutti per circa un'ora. Dopo completiamo l'operazione con acqua tiepida.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con le erbe naturali, si consiglia di decidere una tinta, non troppo diversa dalla propria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

5 buoni motivi per tingere i capelli

I capelli sono una parte molto importante di noi e, soprattutto per le donne hanno un significato di femminilità. Le donne che hanno i capelli in disordine sono sinonimo di trascuratezza e un taglio di capelli accompagnato da un colore appropriato cambiano...
Capelli

Come tingere i capelli a casa

Ogni qual volta una donna decide di reinventarsi, punta anzitutto ad un restyling della propria acconciatura.Cambiando il taglio e il colore dei propri capelli, ci si affida quasi sempre alle mani esperte di un hair-stylist.Come è ben noto però, i trattamenti...
Capelli

Come tingere i capelli bianchi con metodi naturali

Con gli anni i capelli iniziano a perdere il loro pigmento colorato e tendono a ingrigirsi diventando successivamente bianchi. È possibile tingerli sostituendo i dannosi prodotti coloranti a base chimica, con dei prodotti del tutto naturali e innocui,...
Capelli

Come tingere i capelli con metodi naturali

Avete mai pensato di tingere i capelli senza usare prodotti chimici, che possono farci male e la cui produzione e dispersione successiva nell'ambiente è poco sostenibile?I tradizionali prodotti pensati per tingere i capelli contengono ingredienti spesso...
Capelli

5 consigli per tingere i capelli

Se avete deciso di tingere i capelli in casa senza quindi recarvi dal parrucchiere, è importante seguire delle linee guida ben precise in modo da ottimizzare il risultato, e senza incorrere in errori che potrebbero vanificare il lavoro oltre che rovinare...
Capelli

Come tingere i capelli coi gessetti

Scegliere il look giusto ed originale per una serata speciale non è poi sempre così semplice. Se amate stupire, vi piace essere al centro dell'attenzione e gradite essere notate per le vostre stravaganze, il rimedio è a portata di mano, facile, economico...
Capelli

Come tingere i capelli con la cera colorante

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come tingere nel migliore dei modi i capelli con la cera colorante. Si sa che i capelli sono a dir poco fondamentali per poter affermare la propria identità e da qualche anno a questa...
Capelli

Come tingere i capelli con il succo di mirtillo

Se siete allergici alle sostanze chimiche che si trovano comunemente nelle tinture per capelli, o semplicemente desiderate effettuare un piccolo cambiamento alla vostra chioma con un prodotto naturale, il succo di mirtillo può essere una valida alternativa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.