Come tingere i capelli con metodi naturali

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Avete mai pensato di tingere i capelli senza usare prodotti chimici, che possono farci male e la cui produzione e dispersione successiva nell'ambiente è poco sostenibile?
I tradizionali prodotti pensati per tingere i capelli contengono ingredienti spesso aggressivi e di natura chimica, che a lungo andare possono indebolire e rovinare la capigliatura. Se vuoi salvaguardare i tuoi capelli, evitandogli lo stress causato dalle tinture chimiche, o se hai un'anima ecologista prova uno dei metodi naturali che di seguito ti proponiamo.

25

Occorrente

  • polvere henné
  • acqua
  • camomilla
  • limone
35

In passato, quando non esistevano le tinture 'moderne' a base di ammoniaca, per tingere integralmente i capelli o per dare colore ad alcune ciocche veniva usato l'henné. Questo prodotto, naturale al cento per cento, può essere facilmente reperito nelle erboristerie, nelle farmacie e nei negozi specializzati ed è solitamente commercializzato in polvere. Si tratta di un composto colorante di origine vegetale adatta a colorare i capelli, si può mescolare con altre polveri coloranti naturali, come l'indigo o il mallo di noce, per ottenere una copertura maggiore e tonalità più scure.

45

Dopo aver acquistato la polvere di henné (della tonalità preferita e più adatta alla propria nuance naturale) questa dovrà essere mescolata a dell'acqua bollente. La crema risultante dovrà poi essere applicata sui capelli in maniera omogenea e lasciata in posa per un paio di ore. Dopo il risciacquo, la tintura naturale sarà effettiva e visibile. Per ottenere un buon risultato occorre valutare due fattori: in quanta acqua sciogliere l' henné e il tempo di applicazione. Per un lieve riflesso rosso, ad esempio, un cucchiaio di henné va sciolto in 2 dl di acqua e applicato per 20 o 30 minuti. Per una vera capigliatura fulva, invece, basterà 1 dl di acqua e una posa di 2 ore.

Continua la lettura
55

Per chi invece desidera una nuance più chiara rispetto a quella naturale, non è necessario procurarsi dell'henné. Basterà, infatti, preparare un impacco di camomilla o di limone. Dopo aver tenuto l'impacco schiarente in posa per una mezz'oretta (o un'ora nel caso di capelli castano scuro) la capigliatura dovrà essere sciacquata con acqua tiepida o con dell'aceto. Ricorda però che il succo di limone aiuta a schiarire i capelli chiari, ma va usato poco frequentemente, al massimo una volta alla settimana, per evitare che rovini i capelli rendendoli secchi. Infine per potenziare l'effetto schiarente puoi lasciare asciugare i capelli chiari al sole dopo il trattamento con la camomilla o limone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come rinforzare i capelli con metodi naturali

I capelli sono una parte fondamentale della nostra persona e proprio per questo devono essere valorizzati a dovere. Ad esempio, se vogliamo rinforzare i nostri capelli, dovremo utilizzare su di essi dei validi prodotti naturali. Vedremo in questa guida...
Capelli

Metodi naturali per avere capelli splendenti

I capelli per noi donne sono fondamentali e tendiamo sempre a prendercene cura. Spesso però i prodotti adatti sono molto costosi e non alla portata di tutte, ecco dunque alcuni consigli per avere capelli sempre splendenti con metodi economici e naturali....
Capelli

Come schiarirsi i capelli con metodi naturali

Se desiderate rendere più luminosi e chiari i vostri capelli e non avete voglia di utilizzare decolorazioni, ossigeno e qualsiasi altro tipo di tinta, potreste provare con i più antichi ed apprezzati metodi naturali. Ovviamente, procedendo da soli a...
Capelli

Come lavare i capelli con metodi naturali

Con la crisi che ormai ha scalfito per bene i nostri risparmi e ci rende difficile arrivare alla fine del mese, spendere molti soldi in prodotti per la cura dei nostri capelli è diventato davvero impossibile. In questa guida cercheremo di illustrare...
Capelli

5 metodi naturali per avere capelli lucidi

Chi non vorrebbe avere capelli sani e lucenti tutto l'anno? Spesso per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo affidarci a prodotti di marca pieni sostanze di cui non conosciamo la provenienza. Con questi 5 metodi, del tutto naturali ed economici, potrete...
Capelli

5 metodi naturali per schiarire i capelli

Questo tutorial ha lo scopo di aiutare le persone a capire quali sono i 5 metodi naturali per poter schiarire, da soli, i propri capelli. Infatti, quasi a tutti piacciono dei bei capelli biondi e dorati, specialmente durante il periodo estivo. Se si vogliono...
Capelli

Come ottenere riflessi ramati con metodi naturali

Chi ama cambiare colore dei capelli ma non vuole ricorrere a tinte chimiche, può utilizzare dei metodi naturali. Si tratta di ingredienti che conferiscono ai capelli dei bellissimi riflessi, senza rovinarli. In particolare possiamo ottenere dei riflessi...
Capelli

Come tingere i capelli con il caffè

Tingere i capelli è una cosa divertente e simpatica: molte persone -donne o uomini di tutte le età- decidono di tingere i propri capelli di diversi colori, per moltissime ragioni (per sentirsi diversi, per cambiare look, per ringiovanire coprendo i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.