Come tenere in ordine l'abito da uomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni uomo possiede almeno un abito elegante nel proprio guardaroba. Questo, di solito, viene indossato nelle occasioni speciali. Nella maggior parte dei casi, un abito da uomo è di pregevole fattura e, per questo, anche molto costoso. Diventa quindi necessario conservarlo nel migliore dei modi per non rovinarlo e per avere sempre la sensazione di indossarlo come se fosse nuovo. Vediamo quali accorgimenti è necessario seguire per tenere in perfetto ordine questo capo d'abbigliamento così prezioso.

26

Occorrente

  • Abito da uomo, gruccia o omino appendiabiti, levapelucchi, custodia per abiti
36

Adagiate l'abito su una gruccia

Dopo aver indossato l'abito è bene riporlo nella maniera giusta per non rovinare nessuna delle sue parti. A questo proposito l'abito da uomo va adagiato su una gruccia, oppure su un omino appendiabiti, in modo che possa essere sempre posto in una posizione che non lo deteriori o lo sgualcisca in modo eccessivo. Un altro accorgimento indispensabile da utilizzare è quello di riporlo all'interno di un armadio ma di lasciarlo il più possibile separato dagli altri indumenti, senza che vi sia alcun contatto con questi. Ricordatevi inoltre di utilizzare sempre una gruccia di plastica o di legno e di evitare quelle composte di solo alluminio o ferro che potrebbero, causa ossidazione, deteriorare l'abito in modo serio ed irreparabile. Tenete dunque insieme nella gruccia (o nell'omino appendiabiti) sia la giacca sia i pantaloni, i due capi di abbigliamento dei quali, di solito, si compone un abito da uomo.

46

Spolverate con un levapelucchi

Per tenere ancor di più in ordine l'abito da uomo, sarà poi necessario spolverarlo periodicamente (soprattutto dopo l'ultimo utilizzo) con un levapelucchi, un oggetto ormai divenuto familiare in tutte le case e che si può tranquillamente acquistare presso i più forniti negozi di articoli per la casa. Il levapelucchi contribuirà ad eliminare completamente polvere e capelli dall'intera superficie dell'abito. A tal proposito, ricordatevi sempre di spazzolare l'abito partendo dall'alto e agendo da questo verso il basso, con movimenti di mano rapidi e verticali.

Continua la lettura
56

Utilizzate una custodia per abiti

I più meticolosi e precisi potranno inoltre trattare l'abito con un potente getto di vapore (esistono elettrodomestici appositi che svolgono alla perfezione questo lavoro), tanto da igienizzarlo in modo davvero eccellente. Un abito perfettamente pulito ed igienizzato periodicamente, è un abito che si conserva meglio e che non trattiene mai i cattivi odori. Infine, dopo aver svolto tutte queste operazioni utili alla corretta manutenzione dell'abito da uomo, sarà opportuno riporre il capo stesso all'interno di una custodia per abiti. Tale custodia dovrà però essere provvista di alcuni fori alla propria estremità, per favorire l'opportuna ventilazione all'interno ed evitare così che l'abito possa assumere un odore eccessivo di chiuso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando conservate l'abito, ricordatevi sempre di riporlo dentro una custodia appendiabiti e di separarlo dal resto degli indumenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come essere un uomo elegante

L'eleganza ormai da tempo non è più solo una caratteristica femminile e se p vero che per le donne il concetto di eleganza è quasi immune allo scorrere del tempo, per l'uomo questo risente profondamente dell'epoca. Gli stili cambiano, le mode si evolvono...
Moda

Moda uomo: cos’è e quando indossare lo smoking

Lo smoking da sempre simboleggia la raffinatezza e l'eleganza. È un abito da uomo che va sempre di moda e ogni anno sfila sulle passerelle di tutto il mondo in modelli e colori sempre nuovi. Gli uomini lo scelgono per apparire al meglio nelle occasioni...
Moda

Come accessoriare un abito monospalla

L'abito monospalla è uno degli indumenti più glamour e sensuali del guardaroba di una donna. Consente a chi lo indossa di evidenziare senza volgarità la sensualità di spalle e décolleté. Esistono sul mercato vari modelli di abito monospalla, di...
Moda

Le 10 regole per scegliere l'abito giusto per un colloquio

Se è vero che l'abito non fa il monaco, quando bisogna scegliere l'abito più adatto per presentarsi ad un colloquio di lavoro bisogna stare molto attenti. Le grandi aziende affermano sempre che troppe persone si presentano al colloquio vestite in modo...
Moda

L'abito perfetto per ogni occasione

In questa breve articolo, illustrerò tre tipi di "outfit" da indossare in situazioni in cui è possibile imbattersi: il lavoro, il tempo libero e una cerimonia o un occasione speciale. Non occorre essere grandi stilisti o avere un patrimonio da spendere...
Moda

Come scegliere l'abito giusto per ogni occasione

Non c’è niente di più sgradevole di trovarsi in un luogo e accorgersi di aver indossato un abito non adatto a quella particolare situazione. Purtroppo non è cosa da poco, perché rischiamo di sentirci a disagio e compromettere il buon andamento di...
Moda

Come scegliere l'abito per un matrimonio

Il matrimonio rappresenta un evento molto importante nella vita di ciascuna coppia: per gli sposi è la giornata in cui tutto dovrà essere perfetto come in una meravigliosa fiaba, mentre per gli invitati è un giorno speciale in cui desiderano fare bella...
Moda

Come abbinare un abito lungo

Gli abiti lunghi non passeranno mai di moda, sia in estate, che in inverno, in quanto sono molto eleganti e soprattutto adattabili a qualsiasi ricorrenz; inoltre, possono essere realizzati con tipi di tessuti differenti dai colori sgargianti ai colori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.