Come tenere i piedi caldi in inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Poche cose in inverno sono fastidiose come avere i piedi perennemente freddi, che finiscono col far sentire freddo a tutto il resto del corpo. Non si tratta di un problema grave e può avere diverse cause, a cominciare dalla circolazione lenta fino a qualche possibile tensione muscolare, senza dimenticare il fatto di poter essere semplicemente freddolosi. In questo articolo troviamo alcuni trucchi che permettono di tenere i piedi al caldo.

26

Indossa calzini di lana

Per tenere al caldo i piedi è fondamentale utilizzare i tessuti giusti. Il cotone è indubbiamente il materiale meno indicato, visto che in caso di sudorazione potrebbe trattenere l’umidità e di conseguenza raffreddare la temperatura del piede. Il tessuto più consigliati è la lana, termoregolante e isolante. Come se non bastasse, la lana assorbe l’acqua e la fa evaporare allo stesso tempo, evitando la sensazione di umidità.

36

Prova il doppio calzino

Un altro consiglio interessante consiste nell’indossare due paia di calzini, in modo da riuscire a trattenere più a lungo il calore e non disperderlo. Chiaramente questo metodo più essere utilizzato solo se si è in casa o se la scarpa non è troppo stretta, altrimenti l’effetto potrebbe essere quello opposto: in presenza di una circolazione sanguigna non ottimale si bloccherà anche la diffusione del calore.

Continua la lettura
46

Scaldare i piedi a letto

Il momento in cui è più fastidioso soffrire di piedi freddi è sicuramente quello in cui ci si mette a letto, quando tutto il corpo si scalda facilmente tranne le estremità. Una prima tecnica da provare è quella di mettersi a pancia in giù, posizione che permetterà al sangue di circolare con maggior facilità e quindi di riscaldare i piedi. Decisamente più facile riscaldare i piedi se si è forniti di una coperta elettrica. Ricorda però di spegnerla prima di addormentarti. In alternativa, se si dorme in due, più facile posizionare i piedi sotto le gambe del proprio partner. Sempre se lui è d'accordo...

56

Scaldare i piedi prima di entrare a letto

Se i metodi citati prima non funzionano, la soluzione ideale è quella di scaldare i piedi prima di infilarsi nel letto. Riempi una bacinella d’acqua calda, magari con l’aggiunta di oli essenziali, bicarbonato o bagnoschiuma. A quel punto metti i piedi a bagno e lasciali lì anche qualche minuto. I piedi si scalderanno immediatamente, ma potrebbero anche raffreddarsi altrettanto in fretta. Adotta quindi questo metodo come soluzione d’urto, magari prima di metterti a letto. A questo punto dormi con addosso i calzini. Non è il massimo per l'estetica, ma i tuoi piedi ti ringrazieranno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scalda le calze sul termosifone o con un asciugacapelli
  • Saltella sul posto per favorire la circolazione
  • Utilizza pantofole di buona qualità quando cammini in casa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come idratare la pelle dei piedi

Con l'arrivo dell'estate e del caldo, arriva anche la voglia di stare a piedi nudi o di indossare dei sandali. Prima di sbizzarirci nell'acquisto di sandali gioiello o di cavigliere, è bene non trascurare i nostri piedi. Dopo un inverno costretti in...
Cura del Corpo

Come prendersi cura dei piedi in 10 mosse

In genere, i piedi tra tutte le parti del corpo, sono i più trascurati. Interessa la loro igiene, ma poiché sono protetti da calzature, l'estetica è meno curata. Non è invece solo un vanto di bellezza, ma la cura dei piedi è importante, per il compito...
Cura del Corpo

Come curare le unghie gialle dei piedi in casa

Quando giunge la Primavera e si avvicina l'Estate, si sente un'enorme necessità di tirare fuori i propri adorati piedi dalla costrizione delle scarpe pesanti e strette: per tutta la stagione invernale, i piedi sono rinchiusi all'interno degli stivali...
Cura del Corpo

Come realizzare una crema deodorante per i piedi

Dopo una lunga giornata di lavoro togliere le scarpe è una liberazione per i piedi, ma spesso l'odore che emanano è insopportabile. Infatti, quando teniamo le scarpe per parecchie ore, l'eccessiva sudorazione causa la formazione di batteri maleodoranti....
Cura del Corpo

Come prendersi cura dei propri piedi

Prendersi cura dei propri piedi, al fine di evitare disturbi di varia entità ed avere piedi perfetti, è un attività fondamentale che va eseguita regolarmente. La cura dei piedi va fatta non solo per una ragione puramente estetica ma sopratutto salutistica,...
Cura del Corpo

Come pulire le unghie dei piedi

Come qualsiasi altra parte del corpo, anche le unghie dei piedi hanno bisogno di essere sempre mantenute pulite. Le unghie dei piedi, possono infatti sempre sporcarsi a causa dei calzini che spesso vengono utilizzati per mettere le scarpe chiuse. Anche...
Cura del Corpo

5 consigli sulla cura dei piedi stanchi

I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo, che devono sorreggere e ci permettono di camminare e muoverci. Il loro lavoro è continuo e non ha limitazioni, per cui è indispensabile prendersi la massima cura del loro benessere. La scelta delle...
Cura del Corpo

Consigli per preparare i piedi ai sandali

Ormai l'estate è alle porte e sfoggiare dei piedi perfetti è il desiderio di tutte le donne. Dopo lunghi mesi invernali passati con calze e stivali a causa del freddo, giunge il momento di dedicarsi alla cura dei propri piedi, al fine di donare alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.